Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

Settimana 18 di gravidanza: più belle che mai!

Immagine
La gravidanza continua ad avanzare e, con essa, anche gli ormoni iniziano a giocare brutti scherzi. Per questo, già a partire dalla settimana 18, con qualche accorgimento sarà possibile trasformare l'aspetto del volto stanco e pallido ad attraente e vivace.
Settimana 18 di gravidanza: più belle che mai!
Dalla settimana 18 di gravidanza, vi accorgerete che i capelli si comporteranno in modo del tutto imprevedibile. Le variazioni ormonali possono rendere i capelli più folti del solito, mentre in altre donne succede il contrario e i capelli perdono volume, sembrando più sottili. I capelli secchi possono diventare ancora più secchi e i capelli grassi ancora più grassi. Qualunque sia la vostra situazione, lavatevi si capelli con uno shampoo neutro. Se i capelli tendono ad essere molto secchi, applicate un buon balsamo ad ogni lavaggio.

Gli ormoni della gravidanza possono anche influenzare il il colorito e la consistenza della cute. Possono comparire macchie irregolari e nelle donne di car…

Corrente di risacca, uno dei più grandi pericoli del mare. Ecco come riconoscerla

Immagine
Hai mai sentito parlare della corrente di risacca? Si tratta di un tipo di corrente marina molto pericolosa, detta anche corrente di reflusso o di ritorno. Scopri come riconoscerla e perché bisogna tenerne lontano i bambini.
Corrente di risacca, uno dei più grandi pericoli del mare. Ecco come riconoscerla
Il caldo sembra ormai essersi stabilizzato e le spiagge iniziano ad affollarsi. Giugno è il mese ideale per trascorrere una vacanza al mare, soprattutto con i bambini perché si ha la possibilità di godersi appieno il sole e la spiaggia, rispetto ai 40° di agosto. Sono molti i benefici del mare sui nostri bambini, ma anche per noi adulti. Ma c'è un pericolo che non tutti conoscono e si trova proprio in mare: la corrente di risacca. E' importante imparare ad osservare il mare perché saper riconoscere una corrente di risacca potrebbe salvare la vita.
Cos'è la corrente di risacca?
La corrente di risacca detta anche di riflusso o di ritorno, è un tipo di corrente marina molto peri…

Ricetta della pasta di zucchero con Bimby

Immagine
Ecco la ricetta e alcuni consigli per preparare una pasta di zucchero con Bimby perfetta, per realizzare delle bellissime torte e dolcetti!
Pasta di zucchero con Bimby
Ecco a voi una ricetta molto semplice per preparare la pasta di zucchero con Bimby ed alcuni suggerimenti per ottenere una riuscita perfetta. Ad esempio, se vuoi realizzare una pasta di zucchero colorata, basta aggiungere agli ingredienti alcune gocce di colorante alimentare in fase di impasto. In alternativa è possibile colorare la pasta di zucchero  con poche gocce di colorante alimentare (preferibilmente in gel) dopo averla impastata. In questo caso, proteggersi le mani con guanti in lattice. I coloranti alimentari  in gel hanno un elevato potere colorante e non alterano la consistenza dell'impasto se aggiunti successivamente alla lavorazione.

Durante la lavorazione e la stesura della pasta di zucchero, utilizzare zucchero a velo per spolverizzare. Una volta pronta, la pasta di zucchero si conserva in frigorifero pe…

Contrasti tra il ministro Tria e Salvini

Contrasti tra il ministro Tria e Salvini
Il ministro dell’Economia Giovanni Tria durante il dibattito sul Documento di programmazione economica e finanziaria a Montecitorio: l debito deve continuare a scendere, la finanza pubblica va gestita in modo prudente, il consolidamento di bilancio e il dialogo con la Commissione europea sono condizioni necessarie per tenere sotto controllo i mercati e ottenere più margini di flessibilità. Le misure indicate nel contratto di governo? Si attueranno, con gradualità: ma solo se adeguatamente coperte e finanziate. L’ex ministro Padoan ha applaudito, Salvini: è apparso piuttosto perplesso: «Sembra quasi che non creda troppo al contratto. Dopotutto il Def è stato ereditato e i margini di movimento non sono troppi. Ma il confronto vero sarà a settembre-ottobre quando ci sarà la prima manovra economica di questo governo. In quella sede parleremo di tutto quel che è previsto dal contratto» [Sta].
L’uccisione del rapper XXXTentacion
XXXTentacion, vero nome …

Circo con gli animali no: il grido si perde nella burocrazia

Immagine
Da molte parti d’Italia arriva la protesta univoca: Circo con gli animali no. Insomma non più questa forma di burattinaggio
[caption id="attachment_110" align="aligncenter" width="550"] Burattini PhotoCredit Lav[/caption]
Divertiamoci al Luna Park
Cerchiamo di diffondere questa voce: Circo con gli animali no. Non siamo sottosviluppati, non siamo bestie, apparteniamo alla razza umana che può parlare e allora, utilizziamolo questo dono, in favore di chi non può difendersi.

Gli animali nelle gabbie. I domatori che stridono la frusta. Un biglietto per guardare la sofferenza. Questo è davvero il pacchetto che volete offrire a un bambino?

Mi ricordo che, sin da piccola, ho avuto un’avversione a questa forma di divertimento. Mi sono posta a dieci anni la signora delle domande: ma quanto si divertono la tigre, l’elefante, la scimmia?

Prima di arrivare davanti a un pubblico ogni animale, che fa parte della grande famiglia dei circhi, viene addomesticato e non è dato sap…

Circo con gli animali no: il grido si perde nella burocrazia

Immagine
Da molte parti d’Italia arriva la protesta univoca: Circo con gli animali no. Insomma non più questa forma di burattinaggio
[caption id="attachment_110" align="aligncenter" width="550"] Burattini PhotoCredit Lav[/caption]
Divertiamoci al Luna Park
Cerchiamo di diffondere questa voce: Circo con gli animali no. Non siamo sottosviluppati, non siamo bestie, apparteniamo alla razza umana che può parlare e allora, utilizziamolo questo dono, in favore di chi non può difendersi.

Gli animali nelle gabbie. I domatori che stridono la frusta. Un biglietto per guardare la sofferenza. Questo è davvero il pacchetto che volete offrire a un bambino?

Mi ricordo che, sin da piccola, ho avuto un’avversione a questa forma di divertimento. Mi sono posta a dieci anni la signora delle domande: ma quanto si divertono la tigre, l’elefante, la scimmia?

Prima di arrivare davanti a un pubblico ogni animale, che fa parte della grande famiglia dei circhi, viene addomesticato e non è dato sap…

La stanza delle meraviglie, grande trovarobato ma vorremmo Ben Stiller

Immagine
La stanza delle meraviglie (Wonderstruck) - Trama
1977, Minnesota. Il bambino Ben (Fegley) ha da poco perso la mamma (Michelle Williams), non ha mai conosciuto il padre, vive dalla zia Jenny (Amy Hargreaves) e con i cugini Robbie (Sawyer Nunes) e Hanna (Ekaterina Samsonov) ed è tormentato dal sogno ricorrente di lupi che lo inseguono. In una notte di temporale vede una luce provenire dalla baita nella quale prima abitava e trova la cugina che si sta provando dei vestiti di sua madre; rimasto solo cerca tra gli oggetti che gli sono cari (è sempre stato un appassionato collezionista) e trova un libro da titolo Wonderstruck con le immagini dell’Armadio delle Meraviglie esposto al Museo Storia Naturale di New York, che all’interno ha uno scontrino di una libreria di New York con scritto un messaggio d’amore di un certo Dannie; Ben telefona al numero che appare nello scontrino ma in quel momento un fulmine colpisce il cavo del telefono e la scarica elettrica lo rende sordo. Poco dopo, aiuta…

Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo

Immagine
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate è una delle ricette finaliste della seconda edizione di Sharing Chef 2018.
Prepara e assaggia questo piatto, per partecipare come giudice popolare, basterà inviare una foto o un video alla redazione ed esprimere il tuo giudizio da 1 a 5 cappelli massimo. Oppure vota con un like sui social Facebook o Instagram la foto del piatto che più ti piace come giudice social,  per decretare la ricetta migliore dell'edizione 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito sharingchef.it
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo
[caption id="attachment_10920" align="aligncenter" width="900"] Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo[/caption]

Ingredienti:
35g farina “00”
35g fecola di patate
65g zucchero
2 uova
1 cucchiaino di cannella in polvere
Un pizzico di sale
Crema al caffè
Ingredienti:
250ml di caffè non z…

Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo

Immagine
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate è una delle ricette finaliste della seconda edizione di Sharing Chef 2018.
Prepara e assaggia questo piatto, per partecipare come giudice popolare, basterà inviare una foto o un video alla redazione ed esprimere il tuo giudizio da 1 a 5 cappelli massimo. Oppure vota con un like sui social Facebook o Instagram la foto del piatto che più ti piace come giudice social,  per decretare la ricetta migliore dell'edizione 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito sharingchef.it
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo
[caption id="attachment_10920" align="aligncenter" width="900"] Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo[/caption]

Ingredienti:
35g farina “00”
35g fecola di patate
65g zucchero
2 uova
1 cucchiaino di cannella in polvere
Un pizzico di sale
Crema al caffè
Ingredienti:
250ml di caffè non z…

Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo

Immagine
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate è una delle ricette finaliste della seconda edizione di Sharing Chef 2018.
Prepara e assaggia questo piatto, per partecipare come giudice popolare, basterà inviare una foto o un video alla redazione ed esprimere il tuo giudizio da 1 a 5 cappelli massimo. Oppure vota con un like sui social Facebook o Instagram la foto del piatto che più ti piace come giudice social,  per decretare la ricetta migliore dell'edizione 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito sharingchef.it
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo
[caption id="attachment_10920" align="aligncenter" width="900"] Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo[/caption]

Ingredienti:
35g farina “00”
35g fecola di patate
65g zucchero
2 uova
1 cucchiaino di cannella in polvere
Un pizzico di sale
Crema al caffè
Ingredienti:
250ml di caffè non z…

Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo

Immagine
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate è una delle ricette finaliste della seconda edizione di Sharing Chef 2018.
Prepara e assaggia questo piatto, per partecipare come giudice popolare, basterà inviare una foto o un video alla redazione ed esprimere il tuo giudizio da 1 a 5 cappelli massimo. Oppure vota con un like sui social Facebook o Instagram la foto del piatto che più ti piace come giudice social,  per decretare la ricetta migliore dell'edizione 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito sharingchef.it
Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo
[caption id="attachment_10920" align="aligncenter" width="900"] Tortine alla cannella con crema al caffè, caramello e mandorle tostate di Roberta Gargiulo[/caption]

Ingredienti:
35g farina “00”
35g fecola di patate
65g zucchero
2 uova
1 cucchiaino di cannella in polvere
Un pizzico di sale
Crema al caffè
Ingredienti:
250ml di caffè non z…

Perdersi nel suggestivo labirinto di Villa Pisani sulla riviera veneta

Immagine
Villa Pisani a Stra, si trova a metà strada tra Padova e Venezia, si tratta di una bellissima residenza sulla Riviera del Brenta, sede di molte ville della nobiltà veneziana fin dal ‘500. La particolarità è il labirinto di Villa Pisani, risalente al 1720, tra i più famosi e meglio conservati d’Europa.
La prima villa di Stra sembra essere proprio questa di proprietà della famiglia Pisani, e il labirinto fu una delle prime aree del parco ad essere terminate. Del resto il Settecento fu un periodo di grande successo per i labirinti vegetali nei giardini italiani.

Al centro si trova una torretta sormontata da una statua di Minerva. Leggenda narra che il Doge Alvise Pisani fece stazionare una fanciulla velata sulla torretta posta al centro, il “premio” per il fortunato che riusciva a trovare il percorso per raggiungerla. Infatti all’interno del labirinto si svolgeva il gioco tra dama e cavaliere: la dama si poneva sulla torre centrale con il suo volto mascherato e il cavaliere doveva raggiung…

Perdersi nel suggestivo labirinto di Villa Pisani sulla riviera veneta

Immagine
Villa Pisani a Stra, si trova a metà strada tra Padova e Venezia, si tratta di una bellissima residenza sulla Riviera del Brenta, sede di molte ville della nobiltà veneziana fin dal ‘500. La particolarità è il labirinto di Villa Pisani, risalente al 1720, tra i più famosi e meglio conservati d’Europa.
La prima villa di Stra sembra essere proprio questa di proprietà della famiglia Pisani, e il labirinto fu una delle prime aree del parco ad essere terminate. Del resto il Settecento fu un periodo di grande successo per i labirinti vegetali nei giardini italiani.

Al centro si trova una torretta sormontata da una statua di Minerva. Leggenda narra che il Doge Alvise Pisani fece stazionare una fanciulla velata sulla torretta posta al centro, il “premio” per il fortunato che riusciva a trovare il percorso per raggiungerla. Infatti all’interno del labirinto si svolgeva il gioco tra dama e cavaliere: la dama si poneva sulla torre centrale con il suo volto mascherato e il cavaliere doveva raggiung…

Robert Johnson: il chitarrista senz’anima!

Immagine
Chi è il musicista che con il suo sconvolgente segreto ha incantato il Mississipi? Robert Johnson: il chitarrista senz’anima.
Il chitarrista del Diavolo
[caption id="attachment_2588" align="aligncenter" width="792"] Robert Johnson (https://www.campus-astrologia.es)[/caption]
...Early this morning
When you knocked upon my door
Early this morning, ooh
When you knocked upon my door
And I said "hello Satan
I believe it's time to go"...
("Me And The Devil Blues" di Robert Johnson)
Questo è l’inizio della famosissima Me and my devil blues, una delle più celebri canzoni di Robert Johnson, il cosiddetto Bluesman del diavolo. Ma come mai viene chiamato il Chitarrista del diavolo? Semplice! Perché la leggenda narra che questo grandissimo chitarrista vendette l’anima al demonio in cambio di un inarrivabile talento nella musica.

Ascoltando le tracce incise tra il 1936 e il 1937 sembra proprio che il patto sia andato a buon fine. Robert Johnson fu tra i p…

Crema all’arancia senza uova e senza latte: un dessert per tutti!

Immagine
Allergie, gusti, diete, non sempre si può accontentare tutti, ma a volte la soluzione non è molto lontana. Crema all’arancia senza uova e senza latte: un dessert per tutti!
Crema all’arancia senza uova e senza latte
[caption id="attachment_10992" align="aligncenter" width="960"] Crema all'arancia senza uova e senza latte (foto by pixabay)[/caption]

La crema all’arancia senza uova e senza latte è una ricetta che rientra nella categoria gluten free. Inoltre, resta leggera e assai profumata, per accontentare anche i palati più sopraffini. Questa crema è un dessert ideale da servire fresco, ma anche perfetta per farcire torte, crostate e bignè. La preparazione di questa crema è molto semplice, difatti si prepara in 2 minuti.
Cosa occorre per preparare la crema all’arancia senza uova e senza latte?
Per preparare dell’ottima crema all’arancia senza uova e senza latte occorrono:
250 ml di succo di arancia amara filtrato
Scorza grattugiata di 2 arance bio
50 ml di ac…

Via Francigena: un cammino da non perdere!

Immagine
La Via Francigena è segnata da una storia talmente affascinante da attirare ogni anno numerosi camminatori. Scopri questa Via splendida come i luoghi che attraversa.
Il camminatore e la Via Francigena
[caption id="attachment_12033" align="aligncenter" width="629"] Via Francigena (foto by pixabay)[/caption]

Le vie, quelle dei viaggi personali sono molte, e poche sono quelle che possono essere realmente percorse. Il camminatore o pellegrino è colui che si ritrova ad intraprendere un viaggio attraverso terre inesplorate. Questi cammini sono passi verso la scoperta dello spirito e di se stessi superando il senso di smarrimento dato dalla caduta delle proprie certezze.

A volte per ritrovare se stessi occorre affrontare delle sfide personali. Alcune persone, per ritrovare il contatto con il proprio io intraprende un cammino attraverso le vie storiche che permettono un viaggio riflessivo. Tra queste vie c’è proprio la Via Francigena, questo percorso è un’esperienza …

Intossicazione alimentare: scopri come riconoscerla e i cibi da evitare

Immagine
Un'intossicazione alimentare è dovuta dall'ingestione di alimenti contaminati da tossine velenose o altre tossine velenose per natura. Vediamo insieme quali sono i sintomi e in che modo è possibile intervenire con l'aiuto di rimedi naturali.
Intossicazione alimentare: scopri come riconoscerla e i cibi da evitare
Nella maggior parte dei casi, un'intossicazione alimentare è causata dall'ingestione di alimenti contaminati da Escherichia Coli e dalla Salmonella, proveniente dalla carne non adeguatamente cotta o lasciata contaminare fuori dal freezer. Ma anche il pesce può rappresentare motivo di intossicazione. E' possibile distruggere questi batteri mediante la cottura ed una adeguata conservazione degli alimenti. Vediamo insieme quali sono i campanelli di allarme e quali sono le accortezze che dovremmo avere proprio per evitare un'intossicazione alimentare.

[caption id="attachment_2077" align="alignnone" width="895"] Intossicazione …

Visita il suggestivo Santuario della Madonna della Corona, incastonato nella roccia

Immagine
Se desideri unire momenti di preghiera e relax in uno dei luoghi più spettacolari d'Italia, non perderti una visita al Santuario della Madonna della Corona, incastonato sul fianco del monte Baldo a 774 metri sul mare.
Visita il suggestivo Santuario della Madonna della Corona, incastonato nella roccia
Uno dei panorami più mozzafiato e suggestivi d'Italia è quello che si può ammirare se si decide di visitare il Santuario della Madonna della Corona. Sospeso tra cielo e terra ormai da secoli. Si tratta di una meraviglia italiana situata a Spiazzi, in provincia di Verona.

Questa maestosa opera architettonica è da sempre luogo di silenzio e meditazione con un valore aggiunto: la sua posizione. Infatti il Santuario è incastonato sul fianco del monte Baldo, a 774 m sul mare, a strapiombo sulla Valle dell'Adige. Quest'Ultima è circondata da una suggestiva "corona" di monti, da cui il Santuario prende il nome.

[sc name="Pulsante viaggi"]

Meta di pellegrinaggio fin…

Lupini di mare con asparagi bianchi, ortiche e burro alla mela verde di Kevin Feragotto

Immagine
Lupini di mare con asparagi bianchi, ortiche e burro alla mela verde è una delle ricette finaliste della seconda edizione di Sharing Chef 2018.
Prepara e assaggia questo piatto, per partecipare come giudice popolare, basterà inviare una foto o un video alla redazione ed esprimere il tuo giudizio da 1 a 5 cappelli massimo. Oppure vota con un like sui social Facebook o Instagram la foto del piatto che più ti piace come giudice social, per decretare la ricetta migliore dell’edizione 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito sharingchef.it
Lupini di mare con asparagi bianchi, ortiche e burro alla mela verde di Kevin Feragotto
I lupini di mare sono dei molluschi tipici del Mar Adriatico e spesso vengono confusi con le vongole. Nonostante l’aspetto sia simile, il sapore è diverso. La marcata sapidità di questi piccoli invertebrati, incontra il gusto delicato ed elegante dell’asparago bianco, presentato in doppia consistenza: sotto forma di crema e scottato alla piastra.

Infine, la mineralit…

Lupini di mare con asparagi bianchi, ortiche e burro alla mela verde di Kevin Feragotto

Immagine
Lupini di mare con asparagi bianchi, ortiche e burro alla mela verde è una delle ricette finaliste della seconda edizione di Sharing Chef 2018.
Prepara e assaggia questo piatto, per partecipare come giudice popolare, basterà inviare una foto o un video alla redazione ed esprimere il tuo giudizio da 1 a 5 cappelli massimo. Oppure vota con un like sui social Facebook o Instagram la foto del piatto che più ti piace come giudice social, per decretare la ricetta migliore dell’edizione 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito sharingchef.it
Lupini di mare con asparagi bianchi, ortiche e burro alla mela verde di Kevin Feragotto
I lupini di mare sono dei molluschi tipici del Mar Adriatico e spesso vengono confusi con le vongole. Nonostante l’aspetto sia simile, il sapore è diverso. La marcata sapidità di questi piccoli invertebrati, incontra il gusto delicato ed elegante dell’asparago bianco, presentato in doppia consistenza: sotto forma di crema e scottato alla piastra.

Infine, la mineralit…

Lega primo partito italiano

La Lega è il primo partito italiano. Incontro con Berlusconi
«Nel giorno in cui per la prima volta i sondaggi danno la Lega primo partito, Matteo Salvini va ad Arcore per un faccia a faccia con Silvio Berlusconi. Un incontro “cordiale” nel quale si sarebbe discusso delle misure di politica economica, a partire dal Def, di occupazione e lavoro e dei ballottaggi che si terranno domenica. Ma più dei contenuti, il faccia a faccia di ieri conferma che Salvini e Berlusconi non hanno alcuna intenzione di rompere l’alleanza di centrodestra. Anche perché le ultime rilevazioni danno in crescita non solo la Lega ma anche i suoi alleati di centrodestra ovvero Fi e FdI. Per Swg il partito del ministro dell’Interno continua a crescere e nel giro di una settimana è aumentato di oltre il 2% attestandosi al 29,2%, seguito dal M5S che è sceso al 29 dal 31,5%. Una tendenza confermata anche da altri istituti. La Noto Sondaggi infatti aveva registrato il sorpasso del Carroccio sui pentastellati già alla fi…

Come mettere in sicurezza la casa per i bambini?

Immagine
Forse non tutti sanno che è proprio tra le mura domestiche che avviene il maggior numero di incidenti che colpiscono i più piccoli della casa. Vediamo come mettere in sicurezza la casa per i bambini.
Tenere lontani medicinali e detersivi
Tra gli incidenti più comuni c’è quello di ingestione da parte dei bambini si medicinali o sostanze nocive. Si sottovaluta la pericolosità del tenere a portata di mano dei bambini prodotti di questo genere che possono essere molto pericolosi. È bene quindi mettere i medicinali o i detersivi in posti difficilmente accessibili ai più piccoli, o nasconderli in armadietti chiusi o su ripiani più alti.
Coprire gli spigoli
[caption id="attachment_6205" align="aligncenter" width="1000"]Paraspigoli - Protezione angolare di Almadoo - Protezione per bambini in plastica collaudata - Angoli di alta qualità per tavolo, Mobili (set da 8) da EUR 11,99[/caption]

Gli spigoli sono uno degli acerrimi nemici dei bambini, soprattutto per quelli ch…