Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2021

Perle di saggezza Dicembre 2021

Una marea di auguri ..tanta salute e buona vita!! Tiziana “ Un’idea che non trova posto a sedere è capace di fare la rivoluzione. ” - Leo Longanesi " La vita è una processione. Chi è lento la trova troppo veloce e si fa da parte; chi è veloce la trova lenta e si fa da parte" . - Kahlil Gibran "La vita è troppo povera per non essere anche immortale". - Jorge Luis Borges " Hanno provato a seppellirci, non sapevano che eravamo semi ". - Dinos Christianopoulos "La vita è come un'eco: se non ti piace quello che ti rimanda, devi cambiare il messaggio che invii". - James Joyce "Una volta accettata la consapevolezza che anche fra gli esseri più vicini continuano a esistere distanze infinite, si può evolvere una meravigliosa vita, fianco a fianco, se quegli esseri riescono ad amare questa distanza fra loro, che rende possibile a ciascuno dei due di vedere l'altro, nella sua interezza, stagliato contro il cielo". - Rainer Maria Rilker

Caro bollette tra i 770 e i 1.200 euro

Il caro bollette costerà alle famiglie italiane tra i 770 e i 1.200 euro a famiglia, secondo Nomisma energia. In prima pagina • Madre e figlia, 72 e 42 anni, sono state trovate morte insieme ai loro tre cani nel loro appartamento a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. La figlia, prima di impiccarsi, ha vegliato la madre morta per giorni e ha raccontato tutto nel suo diario • In Sardegna un inquilino moroso ha sparato al padrone di casa, che aveva appena ottenuto un ordine di sfratto • Pfizer per la primavera promette un vaccino adattato alla variante Omicron • La metà dei 194 Paesi dell’Oms non raggiungerà l’obiettivo del 40% di vaccinati entro fine anno. Molti Stati dell’Africa al momento sono sotto al 10% • In Italia ieri sono stati registrati 202 morti di Covid. Il tasso di positività è sceso al 7,6%. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.145 (+19), i vaccinati 46.284.361 (il 78,11% della popolazione) • È morto stroncato dal Covid Mauro da Mantova, nazista, complottista, no

Accorciato a 5 giorni l'isolamento per il virus

Il Centro di Controllo delle Malattie (C.D.C.) accorcia a 5 giorni l'isolamento per il virus.  Mentre i casi giornalieri di coronavirus sono saliti a livelli quasi record, l'agenzia federale ieri ha accorciato a metà il periodo di isolamento per molti Americani infettati, sperando di minimizzare gli effetti negativi sull'economia e sulla vita di tutti i giorni. Il risorgere del virus ha già influito negativamente sui viaggi di vacanza portando alla cancellazione di migliaia di voli e adesso minaccia altri settori dell'economia, come i ristoranti e le vendite al minuto. Il direttore del Centro ha detto: "La variante Omicron si diffonde rapidamente e ha il potenziale di influire su tutti gli aspetti della società". SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES (TITOLO+ COMMENTO ) PRIMA PAGINA - Con i rivali regionali in declino, l'Arabia Saudita cerca una sua identità culturale.  Negli ultimi 50 anni, il nome Arabia Saudita evocava solo un'idea di deserto, petrolio e Isl

Tra due settimane ci potrebbero essere 10 milioni di persone in quarantena

Secondo la Fondazione Gimbe tra due settimane ci potrebbero essere 10 milioni di persone venute in contatto con un positivo e che, a rigor di logica, dovrebbero fare la quarantena. Il governo vuole evitare uno scenario del genere: il Paese resterebbe paralizzato. In Italia ieri si sono registrati 142 morti di Covid. Il tasso di positività è all’8,9%. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.126 (+37), i vaccinati 46.246.264 (il 78,04% della popolazione). Sono positivi al tampone anche Bobo Vieri, Fedez e Chiara Ferragni (ma stanno tutti bene). La Francia approva il super green pass dal 15 gennaio e la terza dose dopo tre mesi. In prima pagina • A Torbole, vicino a Brescia, i rappresentanti di fonderie, industrie del vetro, della carta o della ceramica si sono riuniti per chiedere al governo di agire contro il rincaro del prezzo del gas. • Nelle Marche, nella notte tra Natale e Santo Stefano, un 80enne ha tentato un approccio sessuale con la moglie, un’ucraina di 20 anni più giovane e,

La nuova variante Omicron è un rischio nelle case di cura

La nuova variante è un rischio nelle case di cura. A New York mancano le terze dosi mentre l'Omicron aumenta.  Nella casa di cura più grande dello stato, su 274 residenti solo 52 hanno ricevuto la terza dose, considerata dagli scienziati la miglior difesa possibile contro l'infezione da Omicron. E la proporzione è simile nelle altre case di cura. Ciò è dovuto in gran parte all'esitazione verso il vaccino dei pazienti e dei loro famigliari, ma anche al fatto che lo stato di New York è stato particolarmente lento nel procurarsi le terze dosi, e ha lasciato la responsabilità della somministrazione alle case di cura. Adesso, con l'esplosione dell'Omicron, gli esperti della salute chiedono alla città e allo stato di fare di più per garantire che i più vulnerabili - i pazienti delle case di cura soprattutto - ricevano la terza dose rapidamente.  SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 27-12-2021 (TITOLO+ COMMENTO ) PRIMA PAGINA -  I civili in Ucraina si preparano alla resistenza

Orrori di Natale

Tra Natale e Santo Stefano due anziani hanno ammazzato le mogli: uno, in provincia di Terni, le ha sparato due proiettili nel petto; l’altro, in provincia di Chieti, l’ha spinta giù da un ponte. In entrambi i casi, le donne soffrivano di Alzheimer. La vigilia di Natale, a Torino, un esponente locale di Forza Italia, già assessore alla regione Piemonte, si è suicidato sparandosi un colpo alla tempia. In prima pagina • I dati dell’Istituto Superiore di Sanità confermano che i vaccinati hanno una protezione alta contro le forme gravi di Covid, ma che dopo cinque mesi l’efficacia del vaccino passa dal 71 al 30% • In Italia ieri si sono registrati 81 morti di Covid. Il tasso di positività è schizzato all’11,5%. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.089 (+18), i vaccinati 46.217.414 (il 77,99% della popolazione) • Quasi quattro milioni i green pass emessi negli ultimi tre giorni in Italia. Da oggi terza dose ai ragazzi di 16 e 17 anni e ai fragili di 12-15. Jovanotti è positivo • Israele

La grazia dello stato

Fa amaramente sorridere la sterminata produzione di articoli, retroscena e dichiarazioni che si inseguono in questi giorni attorno al tema della elezione del Presidente della Repubblica. Nei casi migliori si tratta di “messaggi” trasmessi da qualche effettivo giocatore agli altri e resi, si ignora a qual fine, pubblici. Nella stragrande maggioranza sono tuttavia dei patetici “c’ero – ci sono anche io” a segnalare una propria presenza attorno al rituale elettivo che, di fatto, inizia soltanto con la riunione congiunta dei Grandi Elettori. È ben vero  che la convocazione in seduta comune di Camera e Senato (più i rappresentanti delle Regioni) non avviene cum clave attraverso un processo di concentrazione spasmodica, ma è altrettanto certo che le vere dinamiche iniziano, veloci o meno che siano, da quel momento topico. Colpisce, di conseguenza, il patetico evocar caratteristiche che sarebbero fondative delle candidature individuate e proposte. Il Presidente “deve” rappresentare il popolo

La lettera di Draghi e Macron sul FT

Il Financial Times ha pubblicato un editoriale congiunto di Draghi e Macron con cui Francia e Italia chiedono alla Commissione europea di rivedere le regole del Patto di Stabilità e replicare il Fondo per la Ripresa per rendere gli investimenti strutturali. In prima pagina • Il governo ha approvato un nuovo decreto anti Covid che introduce l’obbligo della mascherina Ffp2 in cinema, teatri, stadi e su mezzi pubblici, treni e aerei, e l’obbligo di mascherina all’aperto. Ridotto a quattro mesi il periodo minimo per la terza dose, a sei mesi la validità del green pass. Le discoteche chiudono fino al 31 gennaio • Durante la cabina di regia, il ministro Giorgetti ha detto che ci vorrebbe una «raccomandazione» alle tivù che invitano i virologi. «La gente non ne può più» • In Italia ieri si sono registrati 168 morti di Covid. Il tasso di positività è al salito al 4,9%. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.023 (+13), i vaccinati 46.188.831 (il 77,95% della popolazione) • La diffusione della

Hello world

Welcome to wiki This is your first post. Edit or delete it, then start blogging! Moondo https://moondo.info/hiceryleloxunoli-3/?utm_source=Blogger

Hello world

Welcome to wiki This is your first post. Edit or delete it, then start blogging! Moondo https://moondo.info/hiceryleloxunoli-2/?utm_source=Blogger

Hello world

Welcome to wiki This is your first post. Edit or delete it, then start blogging! Moondo https://moondo.info/hiceryleloxunoli/?utm_source=Blogger

Il nonno e le zie

Mettiamola così. Mario Draghi ha diritto di giudicare se stesso. Ovvero di considerare che la missione di emergenza affidatagli da Mattarella abbia concluso un tempo. Perché e’ evidente che nel sistema evolutivo di una nazione i cicli si incatenano e possono non finire mai. Ma leggere appunto Il carattere dei cicli produce corrette verifiche, riduce il profilo emergenziale, amplia la sfera delle responsabilità. Dopo di che lo stesso Draghi rende possibile un’allusione allo spostamento dello spirito di servizio di un “nonno” anche altrove. E ora quell’altrove e’ il Quirinale, anche se Draghi non lo ha nominato.E aprendosi prima o poi anche un altro ciclo in Europa si capisce che lo spostamento potrebbe maturare anche in modo diverso. Ma anche le “zie”, cioè il sistema dei partiti, che devono rispondere alla domanda preminente circa il fatto che la democrazia in Italia non e’ morta, hanno il diritto di mostrare che un certo ciclo di confusione e di crisi potrebbe essere venuto a maturazi

On the road to xmas… O meglio, il Natale si avvicina!

Immagine
Come nella maggior parte delle case e delle famiglie italiane anche noi Cingoli ci riuniamo la sera del 24 per una cena in famiglia, con l’obiettivo di stare – almeno per una sera – sereni, tranquilli, e di mettere da parte i pensieri “fastidiosi”, le ansie, le preoccupazioni… intendiamoci, non possono sparire del tutto, sono solo messe in parcheggio per qualche ora. E abbiamo perfino la nostra canzone di Natale “personalizzata”!!! La nostra è quella che i sociologi definirebbero una famiglia allargata: ci siamo ovviamente noi quattro (Federica e le nostre bimbe – ormai ragazze – Sara ed Emma), il papà e la sorella di Federica, mio fratello, mia zia Lidia (per noi una zia molto importante, alla quale siamo molto legati, ve ne parlerò presto); e da molti anni, ormai, sono con noi anche la mia ex-moglie Elisabetta, con il suo compagno Carmine e il mio figlioccio Andreas (con la ‘s’ perché è nato in America, e lì il nome senza ‘s’ è considerato femminile – anche di lui voglio parlarvi pre

Le autorità cercano di mantenere la tranquillità mentre la variante desta allarmi

Chiudere o no? L'Europa è divisa.  Olanda, Danimarca e Inghilterra si sono affrettate a restaurare misure protettive abbandonate da mesi quando la pandemia sembrava sparire, Francia, Spagna e Italia invece scommettono che l'alta percentuale di vaccini sia sufficiente a mantenere il virus sotto controllo, adottando una posizione di "stiamo a vedere". Ma i numeri parlano chiaro: In Inghilterra il covid è cresciuto del 30% in una settimana, in Danimarca ci sono 9.000 casi nuovi al giorno, l'Olanda è preoccupata di non aver abbastanza letti per cure intensive negli ospedali. Spagna, Francia e Italia hanno meno infezioni per ogni 100.000 abitanti dei loro vicini del nord. SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 21/12/2021 (TITOLO+ COMMENTO ) PRIMA PAGINA -  Omicron è adesso la causa del maggior numero di nuove infezioni.  Con la stagione dei viaggi di vacanza già in atto, aumentano i nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti, obbligando governatori e sindaci a prendere deci

Situazione sanitaria in peggioramento: i ricoverati sono 9 mila

La situazione sanitaria è in peggioramento. I ricoverati sono 9 mila, gli ospedali rischiano di andare in affanno. Il governo si prepara a una stretta per dopo Natale. Draghi ha detto: «L’inverno e la variante Omicron ci obbligano alla massima cautela» In Italia ieri si sono registrati 153 morti di Covid. Il tasso di positività è sceso al 3,6%. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.012 (+25), i vaccinati 46.134.644 (il 77,85% della popolazione). A Palermo finte vaccinazioni al prezzo di 400 euro: fermati il leader no vax Filippo Accetta e un’infermiera che svuotava le siringhe prima dell’inoculazione. In Toscana sono morti madre, padre, figlia, testimoni di Geova, non vaccinati. Le farmacie sono prese d’assalto, mai così tanti tamponi. Israele somministrerà la quarta dose a ultrasessantenni e personale medico. La Germania chiude per Capodanno: stadi e discoteche vuote, massimo dieci invitati al cenone, anche per i vaccinati. In Romania no vax di estrema destra hanno tentato di fare

Il civismo va a congresso e diventa comunità

DA WIKIPEDIA. “Nei partiti, nei sindacati e in altre associazioni il congresso (denominato anche convenzione o conferenza) è il massimo organo decisionale. È un'assemblea che si può riunire con frequenza annuale o pluriennale (ad esempio, ogni cinque anni), costituita dagli iscritti o da loro delegati, che possono essere anche alcune migliaia, eletti in occasione di ciascuna sessione. Accanto al congresso nazionale (o generale) possono esserci congressi limitati ad un'articolazione territoriale (regionali, provinciali ecc.). Il congresso nazionale ha il potere di modificare lo statuto; definisce la linea politica e il programma dell'organizzazione; elegge l'assemblea (denominata comitato centrale, consiglio nazionale o in altri modi) che funge da massima istanza decisionale dell'organizzazione tra una sessione congressuale e l'altra.” Si potrebbe aggiungere: Congresso, pratica democratica utilizzata dai partiti politici nella seconda metà del secolo scorso per e

I libri di Rottura su vini e cucina ispirati da esperienze personali

Il newyorkese Gianluca Rottura ha appena pubblicato un libro sulla cucina italiana partendo dalla storia della sua famiglia. Anzi, di libri ne ha scritti due, il primo pubblicato originalmente nel 2004 per descrivere in modo semplice come apprezzare i vini, infatti s'intitola "Wine Made Easy", il secondo é uscito verso la fine del 2021 ed é intitolato ""Má, What Are You Cooking?".             Rottura ci tiene a precisare di non essere cuoco né sommelier, ma di essere cresciuto tra vini e ristoratori, infatti il padre Alberto é stato per 11 anni (a partire dal 1984) il co-proprietario di Sistina, famoso ristorante su Madison Avenue.             Poi Alberto nel 1997 ha prelevato un negozio di liquori sulla Prima Avenue, sempre a New York City, negozio che era stato aperto subito dopo il proibizionismo, lo ha trasformato in un negozio prima di vini italiani, poi con un assortimento internazionale chiamandolo "In Vino Veritas" ed ora é gestito dai fig

Manchin dice di no, abbandonando Biden

Manchin dice di no, abbandonando Biden sull'importante legge. Il Sentore è irremovibile sul timore dell'inflazione. La parità (50 /50) dei due partiti al Senato consente anche a un solo senatore di spostare un voto, come è successo ieri quando il senatore democratico Manchin ha dichiarato di essere contrario alla legge da 2,2 trilioni di Biden, unendosi quindi di fatto ai repubblicani. La legge, che doveva autofinanziarsi con l'aumento delle tasse dei ricchi, prevedeva benefici di ogni tipo per le classi povere e medie e attenti miglioramenti ai problemi del clima e secondo gli economisti non avrebbe influito sull'inflazione. È probabile che la contrarietà di Manchin non derivi tanto dal timore dell'inflazione, ma dal fatto che il suo stato (la West Virginia) è un grande produttore di petrolio e la legge tendeva a ridurre il più possibile l'uso del petrolio a favore di fonti d'energia pulite.  SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 20/12/2021 (TITOLO+ COMMENTO ) P

No al lungomare luna park

Immagine
La riapertura della napoletana Galleria Vittoria, rimasta chiusa per quindici mesi, fa rinascere il dibattito sulla opportunità di lasciare via Partenope aperta alla circolazione delle auto, e l’intervento di Antonio Coppola sul “Mattino” di sabato scorso ne fissa alcuni termini essenziali. Via Partenope: il vuoto Si era letto dell’intenzione del Sindaco Manfredi di aprire la strada alle auto nei giorni feriali e di inibirne il traffico nei giorni del fine settimana; una soluzione di compromesso che non ha lasciato del tutto soddisfatti i sostenitori della funzione essenziale di quella che è una arteria primaria di scorrimento e anche una via di fuga in casi eccezionali, certamente non legati alle alternanze dei giorni feriali e festivi. Oggi pare che l’intenzione sia quella di lasciarla pedonale per l’intera durata delle feste, giorni festivi e giorni feriali; un luna park continuato, quindi, e ciò ha appare come un cedimento nei confronti dei pizzaioli e un abdicare, almeno per qualc