Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2020

Insulti a Claudia, la prima vaccinata

«“Davvero mi insultano sui social perché ho fatto il vaccino?”: Claudia Alivernini, infermiera ventinovenne del reparto di Malattie infettive dello Spallanzani, incredula chiede agli amici. Dopo il V-day di domenica, il livore dei messaggi dei no vax si è riversato contro di lei e contro l’Istituto nazionale per le malattie infettive di Roma. I commenti più sgradevoli sono quelli che le augurano reazioni avverse e la morte. “Perché si tiene il braccio in quel modo? Fra 3, 2, 1...”, “Questo non è il giorno dell’inizio, è il giorno della bella inc...”, “Eroe di cosa? Ora si aspetta gli effetti indesiderati”. Qualcuno si sconvolge persino per il messaggio che Claudia ha voluto mandare al Paese, ovvero che fare il vaccino sia un atto d’amore: “Vada ad ingozzarsi di panettone perché a lei che frega se c’è gente che muore. Egoista”, o “Cosa non si fa per la fama”. Ma a essere ricoperto di insulti è lo Spallanzani tutto. E i contrari all’antidoto al coronavirus attaccano con termini non propr

"Scaramantica" di Franz Cerami, il miglior augurio per il 2021

Immagine
Caro Franz, ti scrivo… così mi distraggo un po'. Ti scrivo perché grazie a te mi sono distratta un po' e soprattutto ho trovato modo di ridere, sorridere, fare battute e vedere i miei colori, perché la nostalgia e la malinconia si sono animate e sono diventate quadri caleidoscopici. Ma quando mi ricapita che un artista mi sollevi dal pensiero del quotidiano e mi regali tavolozze di disegni, di colori, di sofisticate tecniche digitali, di musiche tecno, di bozze, prove e riflessioni. Orditi e trame come quelle di un tappeto persiano, che si dipanano e vengono tessute su un gioiello della mia città, della nostra città: il Castel dell’Ovo. E così ritorno alla mia infanzia, la tua opera mi riporta a quel Castello che vedevo dal mio terrazzo, dalla mia stanza, quel Castello che affronta le sirene, e le tempeste, che è il faro di una Napoli " Magica ", come il nome delle tue videoinstallazioni. Il Castello che quest’anno non posso vedere dal vivo, quel luogo che per me è fo

Vita in campagna

La terra e i casolari sono stati abbandonati. La civiltà dei consumi ha invitato i contadini in città abbagliandoli con il miraggio di una vita più facile, al riparo dalla pioggia e dal vento, con la promessa di uno stipendio sicuro e i figli proiettati verso l’università. Sradicati, si sono messi in cammino con le poche cose, ricchi di speranza per un futuro sì incerto, ma migliore. L’Italia rurale è scomparsa portandosi dietro i suoi valori tradizionali: la famiglia, la fede, il risparmio, la sobrietà dei costumi. I più fortunati sono ritornati alle proprie terre acquistandole, ristrutturando la casa o costruendone un’altra con il frutto dei risparmi di una vita. Hanno mantenuto intatto il rapporto con la terra, coltivandola e trascinando in città, dopo un fine settimana di sana fatica e lavoro, chili di fresche verdure dai sapori genuini e dai colori autentici. Sto parlando ancora una volta di Alberto. Non ama restarsene per ore al sole, non ama la vita di spiaggia e quella delle ch

MOONDO 2021

Immagine
Ho vissuto con impegno e con spirito di solidarietà, nei 3 anni trascorsi, la felice esperienza di dirigere questo giornale. Abbiamo fatto molta strada in questi anni ed abbiamo raggiunto obiettivi importanti: quattro milioni di lettori unici (di cui 240.000 ci leggono nelle diverse lingue del mondo), con una visualizzazione di trentadue milioni di pagine ed un tempo medio di lettura di 3,23 minuti. Il 94% dei lettori sono in Italia, di cui il 50% di una età compresa tra i 35 e i 65 anni. Non è inutile ricordare, innanzitutto a noi stessi, che se è nato e si è affermato il nostro progetto - che abbiamo chiamato “siamo ciò che sappiamo” - questo si deve esclusivamente al lavoro volontario ed alla “visione” di un gruppo di “avventurosi” intellettuali, scrittori e giornalisti ed al decisivo apporto di idee e di lavoro, volontario anch’esso, di Alessandro, Alessio e Roberto, i tre compagni di strada che hanno fondato CuDriEc, l’agenzia di marketing che ha promosso la nascita di Moondo. Il

Bambino lasciato senza regalo a scuola dalle maestre perchè "cattivo"

«È l’ultimo giorno di scuola e, come da tradizione, le maestre distribuiscono un dono ai bambini della scuola materna. In classe c’è emozione tra i piccoli alunni e anche Giovanni (nome di fantasia), 4 anni appena compiuti non vede l’ora di scartare il suo. Che cosa sarà? Chiede emozionato a un amichetto mentre le maestre hanno iniziato a distribuire i regali. Lo saprà poco dopo quando i pacchi saranno finiti e lui resterà a mani vuote. Un errore? Macché, una punizione, perché Giovanni è stato “cattivo”, anzi “troppo agitato a causa del suo carattere”, spiegano le insegnanti mentre il piccolo alunno ha i lucciconi agli occhi. “Se ti comporterai bene lo avrei a gennaio”, aggiungono le insegnanti mentre gli altri bambini hanno già iniziato a giocare con i doni. Giovanni è l’unico a uscire da scuola senza avere in mano il pacchetto natalizio e si vergogna tanto, è mortificato. Torna a casa e in lacrime racconta tutto alla mamma. La signora quasi non ci crede, pensa a un fraintendimento, p

Il leader del senato McConnel impedisce il voto sugli assegni da 2.000 $

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 30/12/2020 PRIMA PAGINA - Il leader del senato impedisce il voto sugli assegni da 2.000. Cresce la pressione del partito repubblicano. Il destino della proposta rimane non chiaro, mentre McConnel offre una sua proposta.  Il senatore McConnel ha bloccato un tentativo dei democratici di votare immediatamente per aumentare l'assegno di stimolo da 600 a 2.000, lasciando incerto il destino della misura sostenuta da Trump e da un crescente numero di repubblicani. Invece, McConnel ha dato vaghe rassicurazioni che il senato comincerà presto a discutere l'aumento dell'assegno a 2.000 insieme ad altre due misure: la sicurezza delle elezioni e l'eliminazione delle protezioni legali alle piattaforme sociali. L'improvviso inserimento della sicurezza elettorale complica le cose, visto che Trump continua a insistere, senza alcuna evidenza, sull'idea che le elezioni erano truccate. -  Biden critica Trump sulla velocità delle inoculazioni.  Ha pr

Bilancio dello Stato 2021, un disastro e una vergogna

Il bilancio di previsione dello Stato italiano per il 2021 deve essere approvato entro la fine di questo mese. Mancano due giorni e non c'è più speranza di ravvedimento da parte del governo e del parlamento. Porte spalancate a un vero disastro : un coacervo di misure senza un disegno, un collage di interventi pubblici di favore, come l'ha definito l'Ufficio parlamentare di bilancio,  lo ha ricordato  il prof. Sabino Cassese su il Corriere della Sera di martedì scorso. Scorrendo l'analisi  fatta da Cassese, della quale qui di seguito si riportano alcuni passi, viene da chiedersi  se governo, presidente del consiglio, ministri, parlamento nel suo insieme, forze di maggioranza e di opposizione, siano ancora in possesso di minime capacità intellettuali  oppure, approfittando delle ricorrenze natalizie,  si siano date ai bagordi tanto da uscirne ubriachi fradici . Unica alternativa è la conseguenza del covid 19 che anziché attaccare i polmoni abbia distrutto le cellule ce

L'anno che verrà

Siamo al termine del primo ventennio del 2000, ma soprattutto al termine di un anno angosciante per il suo carico di dolore e di morte. Un anno da elaborare e superare, che ci ha provato profondamente e ci ha privato anche dell'essenzialmente semplice come una stretta di mano. L'anno che verrà si apre con grosse incognite ma anche con la speranza che quanto sofferto sia servito a comprendere, cambiare, migliorare e modificare lo sguardo sulla nostra umanità e su tutto ciò che ci coinvolge. Negli anni del terrorismo, anni bui della nostra storia nazionale, Lucio Dalla scrisse uno dei suoi brani più intensi e fortunati: " L'anno che verrà ", lo trovo estremamente attuale e in linea con il clima di stanchezza, di sconforto e di difficoltà in cui oggi ci dibattiamo, stremati da un virus pandemico, che come un nemico invisibile ci ha terrorizzato e ci terrorizza, senza tregua, scavando profondi solchi nelle nostre misere esistenze e nelle nostre fragilissime vite. Nell

Il vaccino AstraZeneca non arriverà a gennaio

Si allungano i tempi per avere nell’Unione Europea il vaccino contro il coronavirus di AstraZeneca. «È improbabile che il via libera in Europa arrivi entro gennaio», ha dichiarato Noel Wathion, il vicedirettore dell’Ema, l’Agenzia europea dei farmaci, al quotidiano belga Het Nieuwsblad. AstraZeneca, che ha messo a punto il suo vaccino con l’università di Oxford, dovrebbe ricevere l’approvazione il 4 gennaio in Gran Bretagna. Ma all’Ema, spiega Wathion, «non hanno ancora fatto domanda e servono altri dati sulla qualità». Spiega Alessandra Ziniti su Rep: «Un problema per l’intera Europa che ha prenotato 400 milioni di dosi, e per l’Italia in particolare. Il nostro paese ha una prelazione su 40,38 milioni di dosi (ben più di quelle prenotate per l’unico vaccino a oggi disponibile, quello di Pfizer, di cui arriveranno in tutto 26,92 milioni di dosi). Ma soprattutto, nel primo trimestre 2021 il vaccino AstraZeneca avrebbe dovuto fare la parte del leone: il piano conta infatti sulla disponib

Salvate gli albergatori, per il bene dell’Italia

La retorica sul turismo come grande risorsa strategica dell’Italia è assolutamente giustificata. Le “spese in Italia dei non residenti” avevano raggiunto nel 2019 i 44,3 miliardi di euro con una crescita in termini reali di oltre il 20% negli ultimi cinque anni. La distribuzione delle potenzialità turistiche, inoltre, è abbastanza indipendente da quella degli altri fattori di sviluppo e perciò lo sviluppo turistico è effettivamente una leva che può essere utilizzata per contribuire a ridurre i divari territoriali nella creazione di ricchezza e reddito. Non ci vuole molto a capire che le conseguenze dell’epidemia covid-19 si sono abbattute con particolare violenza su questo settore: nei primi tre trimestri del 2020 la citata “spesa in Italia dei non residenti” si è più che dimezzata, il fatturato delle imprese alberghiere è crollato complessivamente del -52%, secondo una recente rilevazione Istat il 51,4% dei responsabili di imprese di alloggio e ristorazione ritiene vi siano “seri risc

La Camera vota di superare il veto sulla legge di difesa

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 29/12/2020 La camera ha votato ieri di superare il veto di Trump su una legge da 740 miliardi per il ministero della difesa, mandando il progetto di legge al senato. Se approvato, diventerebbe la prima legge votata dal parlamento contro le obiezioni di Trump, che si oppone alla cancellazione per le basi militari di nomi di ufficiali dell'esercito confederale. Il voto è stato di 322 contro 87, con la maggioranza dei repubblicani uniti ai democratici nel rompere con il presidente. -  La camera approva un aumento della stimolo economico.  Il giorno dopo che Trump ha firmato la legge sugli aiuti per il covid, la camera ha approvato un aumento da 600 a 2.000 dell'assegno mensile per famiglie che hanno perso il lavoro. L'iniziativa nasce da un insolito accordo fra democratici e Trump e passa adesso al senato, dove il risultato è incerto. - Biden ha detto che i nuovi scelti da Trump per il dipartimento del budget e per il Pentagono stavano ostacola

Pio Conti chiarisce i punti scuri del vaccino Covid

Di Dom Serafini Negli Usa, durante gli spot pubblicitari di farmaci si deve avvisare i telespettatori delle possibili reazioni avverse che questi potrebbero causare. Alla fine, l'elenco dei problemi con cui le medicine pubblicizzate sono associate e di chi non dovrebbe farne uso occupa più tempo della parte promozionale stessa.             Gli avvertimenti non sono richiesti per legge, che impone solamente una "pubblicità veritiera" (truth in advertising), ma vengono inseriti per evitare possibili azioni legali. La pubblicità di farmaci che richiedono prescrizione medica é consentita solamente negli Usa e Nuova Zelanda.             Come per ogni farmaco, anche i vaccini anti Covid possono causare effetti collaterali. Già sappiamo che serve cautela per chi soffre di allergie. Ma ci sono altri punti da chiarire sui vaccini per i non esperti, pertanto ne parliamo con il professore Pio Conti, ricercatore e docente di immunologia per post-laureati della Scuola di Medicina dell

Il Ciao di Renzi a Conte

«Il piano predisposto dal presidente del consiglio manca di ambizione. È senz’anima. Si vede che non c’è un’unica mano che scrive. È un collage talvolta raffazzonato di pezzi di diversi ministeri. Si vede la mano burocratica di chi mette insieme i pezzi. Se non ci sarà un accordo le due ministre e il sottosegretario di Italia viva si dimetteranno». Sono durissime le parole che Matteo Renzi, da Palazzo Madama, ha usato sul Recovery plan che si trova sulla scrivania di Giuseppe Conte. La delegazione di Italia Viva sarà ricevuta domattina dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. I capigruppo del Senato Davide Faraone e quella della Camera Maria Elena Boschi, assieme alle ministre Elena Bonetti e Teresa Bellanova, presenteranno un pacchetto di 61 punti «su cui al momento non siamo d’accordo nelle 103 pagine di Next generation Eu», ha spiegato Renzi. La controproposta dei renziani è quella di partire da quattro voci che in un acronimo formano la parola «Ciao» (Cultura, infrastrutture,

Il Presidente firma la legge da 900 miliardi a sostegno dei disoccupati

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 28/12/2020 PRIMA PAGINA - Il Presidente firma la legge di sostegno per il virus. 900 miliardi per restaurare programmi fondamentali per i disoccupati.  Trump ha firmato la legge da 900 miliardi di aiuti per la pandemia e fondi per il governo fino a settembre. Il pacchetto legislativo provvede anche fondi per la distribuzione del vaccino, per le scuole, il piccolo commercio, ospedali e famiglie. Ma è arrivato tardi per due provvedimenti di aiuto alla disoccupazione che sono scaduti da due giorni, provocando sicuramente ritardi nei benefici per milioni di disoccupati. Non è chiaro se sarà possibile far rivivere quei due provvedimenti e se i benefici saranno retroattivi.  - La pandemia dà nuovo impulso all'Università.  Alla Indiana University in Pennsylvania, il responsabile del dipartimento di giornalismo e pubbliche relazioni, agisce anche come consulente per studenti in difficoltà, o per un'inaspettata gravidanza o per istinti suicidi o altri mo

Brexit: l'accordo di divorzio è stato firmato

Rassegna stampa dal 21 al 27 dicembre L'accordo fra l'Unione Europea e il Regno Unito è stato finalmente trovato, dopo 4 anni e mezzo dal voto le condizioni sono state accettate con un accordo fra le parti. Il più grande trattato di libero scambio è stato siglato, con un giro d'affari di 668 miliardi di sterline nel 2019.  Un patto bilaterale a zero dazi e zero quote, il più grande trattato mai concepito al mondo. L'accordo entrerà in vigore il 1 gennaio 2021 e con esso scatterà il nuovo piano immigrazione. Chi arriverà per questioni lavorative dovrà essere in possesso di un visto, ottenibile solo con un'offerta di lavoro già ricevuta e un salario previsto di almeno 25.600 sterline, circa 28 mila euro. I turisti non avranno bisogno di un visto ma sarà necessario il passaporto e non potranno fermarsi più di tre mesi. Il progetto Erasmus sarà abbandonato dalla Gran Bretagna. In serbo per il futuro c'è la nascita di un nuovo programma mondiale: Alan Turing, ma fino

Un po' di possibile altrimenti soffoco

Immagine
Sono stanca, sono stanca di pensare per due, per tre per quattro. Sono stanca di restare ad aspettare, stanca di restare a guardare, stanca di restare. Sono stanca di contare fino a dieci prima di parlare, al massimo posso arrivare a cinque poi se ti devo dire quello che ti devo dire te lo dico, e allora meglio subito SBAM… cosi come me la sento e fanculo a l'impulsività. Tanto i miei errori li pago io, nessuno sconto… sempre. So che posso contare su di me questo si, infinite volte 10… E non voglio essere presuntuosa ma so che anche gli altri possono contarci, insomma a parte i tanti difetti sono quella che sono…semplice. Parlo coi cani. Faccio linguacce e smorfie ai bambini affacciati al lunotto delle auto in coda. Indosso gli occhiali da sole quando non voglio farmi riconoscere e mi stupisco quando invece mi chiamano per nome cognome e codice fiscale, come cazzo ha fatto a riconoscermi!!! Sono quella che tanto ce la faccio anche da sola, e poi si rattrista perché lo fa da sola. S

Il quadrato di Pompei

Immagine
Poco o nulla a che fare con l'enigmistica, il quadrato di Pompei costituisce in ogni caso una cólta ascendenza per i moderni giochi geometrici nei quali lo schema è formato da una serie di vocaboli che s'incrociano secondo determinate geometrie. Si tratta della genialissima combinazione che ha fatto arrovellare generazioni di studiosi, tutti intenti a dimostrare la validità della propria tesi. E davvero le provenienze più disparate (iscrizioni nel duomo di Siena e su pareti di case e castelli francesi, mosaici di altari lombardi e diversi manoscritti del quarto secolo) non potevano costituire fonti affini e utili per una univoca interpretazione delle 25 lettere, le quali, non soltanto s'incrociano ma, per essere i vocaboli anche bifronti (il primo con l'ultimo, il secondo con il penultimo, il terzo con sé stesso e quindi addirittura palindromo), permettono la formazione del secondo quadrato: Il quadrato di Pompei Altri ritrovamenti condussero ad attribuire al quadrato

Dopo 75 anni la nipote di un soldato polacco ritrova le sue origini giuliesi

Immagine
Di Dom Serafini Nel novembre del 2019 l’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon a Roma, su segnalazione del suo delegato e ricercatore storico giuliese Walter De Berardinis, aveva reso onore ai combattenti polacchi del Secondo Corpo d’Armata presenti nella città adriatica di Giulianova (Te) durante la Seconda Guerra Mondiale.              Grazie alle informazioni finite sul web, Rebeca Jarmel, nipote diretta di uno dei soldati polacchi, Walenty Jarmel, ha contattato De Berardinis via e-mail per avere maggiori informazioni sulla presenza dei nonni a Giulianova. Incrociando i dati in loro possesso –– Rebeca da Buenos Aires e Walter dalla città adriatica –– hanno ricostruito le vicissitudini dell'allora giovane coppia.             Walenty, italianizzato in Valentino Jarmel si sposò con la giuliese Linda Brecciarolla (figlia di Alfonso e Emilia Martellini) il 15 giugno 1946 nella Chiesa della Natività di Maria a Giulianova Lido e l’anno dopo emigrarono d

Se mi cerchi, non ci sono

Due tonde C segnate sulla porta di casa costituiscono e sostituiscono il messaggio del padrone di casa all'amico visitatore: semicerchi, non ‘Ci’, sono = se mi cerchi non ci sono! Il tempo necessario per risolvere l'arcano cifrato permetterà ai due amici di ritrovarsi. È il meccanismo, uno tra tanti, che caratterizza la «crittografia pura» indicata semplicemente come «crittografia»; l'esempio citato non è certo molto ortodosso, ma dà l'idea dell'assoluta libertà di ragionamento da seguire nella spiegazione di questo tipo di gioco: al solutore non viene dato altro aiuto che l'indicazione numerica delle lettere che compongono le parole della prima lettura (chiave) e della frase risolutiva. Da questo esempio di Cameo del 1924, Crittografia (1,1,3,3,1,1,1,8,1,1, = 2,6,1,3,2,7) UGNA è possibile trarre la soluzione: U N fan ale a G, a sinistra d'A = un fanale a gas in istrada . Sembra impossibile, ma non tanto, se è vero che ogni mese le riviste specializzate pu