Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2020

Il fuoco cova sotto la cenere

C’è poco da discutere, i contagi sono in aumento. Lo sono sempre clamorosamente in Lombardia, ma anche significativamente in Veneto, nel Lazio, in Campania. Ognuno può interpretare il fenomeno come meglio crede e c’è chi purtroppo lo sfrutta politicamente, come i negazionisti del Nord, che vanno in vacanza e al mare senza rispetto delle norme e se la prendono con i migranti in Sicilia invece vengono sistematicamente testati e messi in quarantena. Poi ci sono i profeti di sventura: una parte dei virologi, i ricercatori, gli pneumologi, i giornalisti, gli scienziati ed i tuttologi che pur di riconquistare in media si slanciano in previsioni nefaste basate non sulla scienza ma sulla preveggenza.



A prescindere da queste sgradevoli interpretazioni il fenomeno dei contagi è davvero in aumento e va interpretato e corretto.



Visto da Roma il virus è di ritorno, da Fiumicino. Avere riaperto gli aeroporti indiscriminatamente per favorire il turismo, malgrado i controlli allo sbarco, ha prodotto un…

Eventi di oggi musicali, culturali, divertenti per tutta la famiglia

Secondo weekend di agosto. L'Italia è tranquilla ma vivace, con tante persone che non partiranno quest'estate e avranno modo di vivere la propria città completamente diversa. Pochi turisti stranieri, pochi turisti italiani che hanno preferito scegliere mete di mare e di montagna. Un'estate con eventi musicali, culturali, divertenti per tutti i gusti.



Concerti di oggi domenica 9 agosto 2020



Vinicio Capossela presso Molo di Castro (Lecce)Daniele Silvestri presso L'Agnata di Tempio Pausania (Olbia-Tempio)Francesco Gabbani presso Piazza Cagnasso di Alba (Cuneo)Boosta presso Villa Manindi Codroipo (Udine)Bobo Rondelli presso Rocca Sillana di Pomarance (Pisa)Remo Anzovino presso Parco Miralfiore di Pesaro (Pesaro)Tosca presso Piazza Stagno di Cabras (Oristano)Laura Fedele presso Spirit de Milan di MilanoOggi al cinema



HIGH LIFE - Racconto di science-fiction, prison movie e favola scientifica Claire Denis ritrova il suo stile organico e trasgressivo. Fantascienza, Avventura - Gr…

Estate in citta’ (parzialmente riaperta)

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DI OGGI SABATO 8 AGOSTO



Giusto per cambiare completamente tono rispetto alla quasi totale tristezza della prima pagina, metto con piacere e allegria in evidenza un articolo tratto dalla sezione arti:Estate in citta’ (parzialmente riaperta)Sembra un gioco di parole, perche’ gli spazi che si sono aperti sono… all’aperto. Ma tant’e’, e’ il primo segno concreto che New York e’ ancora New York e continuera’ ad esserlo. L’articolo cita questi luoghi: Governor Island, un’isoletta a sud di Manhattan che, in anni normali, d’estate si riempie di visitatori in bicicletta, innumerevoli picnic nei grandi prati, concerti serali, cinema all’aperto, visite organizzate per gruppi. Finalmente il 15 luglio ha riaperto al pubblico con grande successo. La High Line: una meravigliosa lunga passeggiata fra grattacieli e il fiume, costruita su una ex-ferrovia urbana, con spazi per sedersi a riposare, piccoli chioschi di vendite. Adesso e’ a senso unico per rispettare le distanze…

Concerti, cinema ed eventi di oggi

Secondo weekend di agosto. L'Italia è tranquilla ma vivace, con tante persone che non partiranno quest'estate e avranno modo di vivere la propria città completamente diversa. Pochi turisti stranieri, pochi turisti italiani che hanno preferito scegliere mete di mare e di montagna. Un'estate con eventi musicali, culturali, divertenti per tutti i gusti.



Concerti di sabato 8 agosto 2020



Max Gazzè presso Anfiteatro dell'Anima a Cervere (Cuneo)Vinicio Capossela presso Parco Archeologico Egnazia di Fasano (Brindisi)J-Ax presso Piazza Cagnasso di Alba (Cuneo)Niccolò Fabi presso Rione Fossi di Accadia (Foggia)Le Vibrazioni presso Piazza della Vita di Civitavecchia (Roma)Bob Sinclar presso Vecchia Fattoria - Contrada Piano delle Donne a Belvedere Marittima (Cosenza)Alessandro Mannarino presso Rifugio Gilberti - Località Sella Nevea a Chiusaforte (Udine)Fred De Palma presso Discoteca Praja di Gallipoli (Lecce)Motta presso Val di Ranco a Sigillo (Perugia)Oggi al cinema



HIGH LIFE - Ra…

L'olio, le frodi e l'arroganza del potere

La nota che segue è redatta in forma di interrogazione parlamentare confidando che un membro del Parlamento, deputato o senatore che sia, a prescindere delle sue convinzioni politiche (ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione - art. 67 della Costituzione) e nello svolgimento della sua funzione di controllo politico, voglia presentarla al Governo nella persona del Ministro delle politiche agricole e forestali On.le Bellanova: a mio avviso i quesiti formulati meritano, anzi esigono una risposta.



La Agea, agenzia per le erogazioni in agricoltura, in data 3 luglio 2020 ha bandito una gara per l'acquisto da parte dello Stato di olio extravergine di oliva in confezioni da un litro: importo a base d'asta € 3,2 a confezione, gara al massimo ribasso.



La spesa prevista di € 7.980.000 sono fondi europei assegnati all'Italia per fornire agli indigenti prodotti alimentari: la gara fa infatti seguito a quelle analoghe per l'acquisto di prosciutto dop, di parmigiano reggiano …

Lo stato di New York accusa la N.R.A. nel tentativo di dissolverla

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DI OGGI VENERDÌ 7 AGOSTO



Lo stato di New York accusa la N.R.A. in un tentativo di dissolverla. Il gruppo dice che l’accusa sulle finanze e’ politica.Spieghiamo. Esistono qui le “lobbies”, associazioni perfettamente legali di persone unite da qualche comune interesse che si aggirano intorno al parlamento cercando di convincere i politici a fare gli interessi che essi rappresentano, interessi a volte rispettabili a volte no. Nel no c’e’ certamente la N.R.A. (National Riflle Assciation) che difende ad oltranza il diritto dei cittadini a possedere armi da fuoco. E’ da sempre vincente, basandosi su un articolo della costituzione che dava quel diritto ai cittadini per difendersi al tempo della guerra contro gli inglesi, poi interpretato come un diritto assoluto, inalienabile e difficilmente riducibile. Da cui gli Stati Uniti sono di gran lunga il paese con piu’ armi in mani private al mondo (piu’ di un’arma per abitante, compresi i bambini), dove si puo’ comprare…

Nonostante tutto, è ancora Civitafestival

Si rinnova per il 32° anno l’appuntamento con l’arte, la musica e il teatro di qualità, dal 25 agosto al 6 settembre a Civita Castellana



“Nel Tempo del covid-19 il nostro imperativo è: Resistere!” con questo messaggio il direttore artistico Fabio Galadini consegna al pubblico l’ultima edizione del Civitafestival, la 32°, a ribadire la volontà di mantenere vivo il festival più longevo della provincia di Viterbo e tra i 10 del Lazio.



Nato nel 1989 come “Musica dai Borgia” per volontà dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Civita Castellana, il festival si è via via trasformato allargando la sua proposta, partendo dall’iniziale rassegna di musica da camera per diventare un contenitore di diverse discipline artistiche.



Mostre d’arte, presentazioni di libri, danza, teatro e soprattutto musica, lirica, sinfonica, jazz, elettronica e popolare. “Tradizionalmente il Civitafestival si pone come osservatorio privilegiato delle varie tendenze artistiche a partire dal territorio e offre uno sp…

Una cuccagna!

600.000 posti di lavoro già perduti per effetto della chiusura delle attività industriali produttive commerciali turistiche ecc. dovuta alla pandemia. E' solo l'inizio.



La pandemia non accenna a finire e la prospettiva economica è incerta. Pesa la situazione della cassa integrazione, con un numero imprecisato di lavoratori ad essa tributari  e l'incertezza della sua estensione a fine anno, con l'aggravante che le imprese dichiarano di non essere più in grado di anticipare il dovuto ai rispettivi dipendenti. 



Il governo sta valutando la possibilità di bloccare i licenziamenti fino al 31 dicembre, ma da parte della Confindustria si fa presente che la situazione non regge e chiede mano libera per procedere a licenziare (significativo il titolo del suo quotidiano, Il Sole 24 Ore, di giovedì u.s. che dice "No al blocco").



Le tre  maggiori organizzazioni sindacali che restano, Cgil Cisl e Uil, se il quadro non cambia minacciano il ricorso allo sciopero generale.



Come s…

"Staycation" il nuovo neologismo made in UK

Dopo Brexit e Megxit, le due uscite rispettivamente da Europa e dalla famiglia Reale, il Regno Unito e Londra soprattutto sono alle prese con un nuovo neologismo: staycation l’unione di rimanere, stay, e vacanze, vacation.



Visti i tentennamenti di Boris, che prima incita a tornare in ufficio ma senza usare i mezzi pubblici (impossibile in una metropoli senz’auto come Londra) e ad andare in vacanza salvo poi imporre una quarantena per chi rientra dalla Spagna, con un preavviso di una notte, bloccando seicentomila inglesi, non resta che STAYCATION, ossia farsi le vacanze a casa o poco lontano, in Inghilterra.



Le mete turistiche sono piene.



Cotswold, Cornwall, Southampton and Brighton, Plymouth registrano il tutto esaurito.



Trovare un affitto è impresa da record, un hotel ancora peggio.



Le, ehm, spiagge inglesi vedono assembramenti molto poco Covid free che il governo tenta di spezzare in ogni modo ma che il capo della Polizia ritiene impossibile da gestire in toto.



Nelle solitamente vuote bai…

La banca di Trump e’ stata citata in giudizio

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DI OGGI GIOVEDI’ 6 AGOSTO



La banca di Trump e’ stata citata in giudizio, segnalando un più vasto caso criminale. I procuratori di New York che cercavano di ottenere le dichiarazioni delle tasse di Trump,hanno citato in giudizio anche la sua banca, la Deutsche Bank, un segno che l'investigazione sulle pratiche finanziarie di Trump è più vasta di quanto si pensava. Si tratta – dice la citazione - di “possibile estesa e protratta condotta criminale nell’organizzazione Trump” e possibili frodi bancarie e assicurative. Considerati i pluriennali e frequenti contatti con Trump, la Deutsche Bank e’ stata spesso investigata sulle a dir poco ‘opache’ finanze del presidente. Ma la citazione in giudizio dall’ufficio del procuratore generale Vance sembra il primo caso di una vera e propria investigazione criminale che coinvolge Trump e i suoi affari con la banca, che negli ultimi 20 anni gli ha dato prestiti per oltre 2 miliardi di dollari. Se tutto va bene, speriam…

Il prossimo capitolo

Immagine
Quando finisce davvero un'amore?
Come si riconosce quando è davvero finito?
Qual è il limite oltre il quale proprio non si riesce più ad andare.



Ognuno ha la sua storia.



Molti dicono che stanno insieme perché non hanno il coraggio di affrontare le difficoltà di una separazione, per convenienza oppure per la paura di restare soli, come se vivere con la persona che non ami o che non ti ama più ci facesse sentire meno soli.



Poi ci sono gli amori recisi, quelli che non volevano finire, che volevano ancora riempirsi gli occhi e il cuore ma per un destino contrario non hanno potuto essere.



Un argomento difficile, sensibile e delicato, perché il minimo comun denominatore è uno per tutti
… il dolore.



Si raggiunge un apice che nessuno conosce finché non ci passa, nessuno può metterci il naso o dire cose se non sa.
Ci si deve passare attraverso, come in mezzo ad un rovo, lasciarsi graffiare senza stare lì a guardare le ferite ma andare avanti.



Il tempo, lo stesso che passando raggrinza il nostro viso…

Affermazioni false sul Coronavirus: Facebook e Twitter stoppano Trump

La battaglia tra il presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump e i social network prosegue. Facebook ha rimosso un post della pagina del presidente americano in cui si affermava che i bambini sono quasi immuni dal coronavirus.  Twitter ha bloccato temporaneamente l’account della campagna di Trump, con la motivazione che contiene alcuni tweet che fanno disinformazione sul coronavirus. Nel mirino c’è, in particolare, un post di TeamTrump in cui si sostiene che i bambini sono quasi immuni al Covid-19. Lo stesso già censurato da Facebook.  I proprietari dell'account dovranno quindi eliminare quel post prima di continuare a twittare.



Beirut: 137 morti e 5mila feriti. L'Ue attiva la protezione civile



Nuovo bilancio della doppia esplosione che ha devastato Beirut: il ministero libanese della Sanità rende noto che è salito a circa 137 morti e 5000 feriti il bilancio delle devastanti esplosioni di martedì al porto di Beirut. Si cercano ancora i dispersi sotto le macerie dei pala…

Il grande giornalista che considerava il "vocabolario" il libro preferito

Immagine
Di prima mattina filtra in rete la notizia della scomparsa ieri sera di Sergio Zavoli. A 96 anni, diventa una notizia attesa, alla quale i grandi giornali si preparano. Così che Antonio Carioti sul Corriere.it  è tra i primi a proporre un ricordo molto nutrito di chi chiama “giornalista e maestro della televisione italiana” attribuendogli in poche righe profilo e storia di grande portata: “Competenza, serietà, cultura vera, empatia e partecipazione emotiva (mai però troppo enfatizzate), tatto nel rivolgere agli interlocutori anche le domande più scottanti. Un cronista di razza, un maestro della comunicazione radiofonica e televisiva, capace di inventare nuove formule e pronto a portare nelle case degli italiani argomenti delicati e difficili da trattare oltre che presidente della Rai per sei anni, dal 1980 al 1986, Zavoli ne era stato per tanto tempo in precedenza e ne fu ancora in seguito un volto giornalistico tra i più prestigiosi e riconoscibili, un’autentica figura di riferimento…

Il viaggio di Karen Bass da outsider ad insider e possibile vice-presidente

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DI OGGI MERCOLEDI 5 AGOSTO



Una candidata a vice-presidente di Biden, e’ in molti modi il suo opposto. Il viaggio di Karen Bass da ‘outsider’ a ‘insider’ a possibile vice-presidente. All’interno del lungo articolo, se ne spiega il titolo:lei cresciuta in un quartiere nero di Los Angeles, lui in un quartiere bianco e benestante della Pennsylvania; lui entrato in politica a 27 anni, lei eletta al parlamento californiano (di cui adesso e’ presidente della camera bassa, prima donna nera della storia) a 51 anni; lei ultra liberale, lui la faccia dell’ala moderata del partito democratico. Una delle prime cause sostenute da lei quando era l’organizzatrice di una comunita’ che combatteva poverta’ e droghe era di opporsi alla legge sulla giustizia criminale che Biden stava facendo approvare al parlamento con incarcerazioni obbligatorie. Una grande fotografia di lei, con di fianco un trafiletto con i pro e i contro: ha una carriera politica piu’ lunga di quasi tutte l…

E' morto il giornalista Sergio Zavoli

Maestro del giornalismo televisivo, Sergio Zavoli si è spento ieri sera a Roma, all'età di 96 anni. E' stato radiocronista, condirettore del telegiornale, direttore del Gr, autore di inchieste che hanno segnato la storia. Dal 1980 al 1986 era stato presidente della Rai e padre di programmi storici come La notte della Repubblica.



 Zavoli ideò trasmissioni di grande successo come TV7, AZ, Controcampo. Diventò condirettore del Telegiornale e poi ancora direttore del Gr1 e presidente della Rai. E' stato anche direttore del Mattino di Napoli e ha firmato come opinionista per varie riviste come Oggi, Epoca, Jesus.



Senatore dal 2001 al 2018, nel 2009 è stato eletto presidente della commissione parlamentare per la vigilanza sulla Rai. Ha scritto saggi, come Viaggio intorno all'uomo (1969), Nascita di una dittatura (1973), La notte della Repubblica (1992), legati a sue trasmissioni televisive di successo.



Per Zavoli, pur consapevole delle logiche di mercato, la televisione pubblic…

Il presidente spara a zero sulle trattative per i sussidi

Sfogliando il New York Times di oggi martedì 4 agosto



Il presidente spara a zero sulle trattative per i sussidi. Insulta i democratici mentre insieme ai suoi collaboratori trattano per un aiuto ai disoccupati. Nel primo giorno delle trattative, il presidente non stava blandendo i parlamentari indecisi, ma era alla Casa Bianca mandando insulti ai leaders democratici di cui necessita il supporto per arrivare a un risultato che stabilizzi anche l’economia. Ha chiamato Nancy Pelosi, presidente dei deputati, “la pazza Nancy” e ha detto che Chuck Schumer, capo dei democratici al Senato, voleva solo aiutare i governatori “della sinistra radicale”. Anche se dice di essere molto interessato alla cosa, Trump non sta certamente usando la sua influenza per arrivare a un accordo. Anche i suoi collaboratori e parlamentari repubblicani hanno imparato a guardare con cautela il loro presidente in caso di situazioni delicate. Le trattative continuano.



PRIMA PAGINA



-      Ricerca sui documenti bancari di T…

Tiziana Rinaldi Giacometti, percezioni in contemporanea

Immagine
L’artista Tiziana Rinaldi Giacometti nasce a Roma nel 1981. L’indagine conoscitiva del suo lavoro consente trasversalmente di lambire molteplici espressioni artistiche: installazione, pittura, scultura, video art, performance e street art. La scelta della forma espressiva da adottare arriva dopo una attenta analisi progettuale in cui si delinea il racconto visivo. Una ricerca incentrata sull'uomo contemporaneo e, nonostante la molteplicità delle tecniche artistiche adottate, riesce ad essere riconducibile alla visione personale dell’artista. Centrale il ruolo svolto dallo spettatore che nel suo lavoro si tramuta in fruitore coinvolto emotivamente e fisicamente. Eredita lezioni di duchampiana memoria, riuscendo, ed è qui la straordinarietà dell’artista, a tracciarne percorsi e suggestioni ex novo. Profondamente interessata ad una riflessione sulla società attuale standardizzata ed orfana d’identità e memoria.



“Etant donnès Aujourd’hui” di Tiziana Rinaldi Giacometti



“Etant donnès Aujo…

Gli estivi, un romanzo di Luca Ricci per riflettere sull'amore

Prima di scrivere alcune note sul romanzo “Gli estivi” di Luca Ricci, edito da Nave di Teseo, è opportuna una riflessione sul titolo della manifestazione che si è inaugurata la sera di domenica scorsa nel famoso borgo antico della Tuscia nei giardini del Museo fondato da Vittorio Sgarbi, il titolo è “Dialoghi di Sutri”.



Non è più possibile far finta di niente di fronte al degrado civile e culturale in cui ci troviamo. Anche i cittadini più distratti sentono che c'è qualcosa che non va, siamo disorientati di fronte a cambiamenti repentini e profondi che hanno investito il nostro tradizionale stile di vita. Forse ne siamo spaventati. E non solo per il Corona Virus.



Sotto i nostri occhi, nel giro di pochi anni, il vecchio capitalismo industriale ha ceduto il passo ad una nuova forma di capitalismo, quello finanziario in cui il danaro non serve per fabbricare un prodotto ma è esso stesso un prodotto, una merce.



Sotto i nostri occhi, nel giro di pochi anni, è nata una cosa che si chiama r…

Quello che Salvini (e l’Italia) ignora

Immagine
«Sono stanco Giulia. Stanco. Dormo e aspetto. Non faccio niente. Non c’è niente da fare». Solomon è nigeriano. Ha 23 anni. Ma il suo corpo, piccolo e nerboruto, ne dimostra di più. La sua voce al telefono esprime la gioia di un affetto ritrovato, ma è colma di tutta l’esasperata stanchezza che tenta di comunicare in parole. Solomon è uno di quei tanti “clandestini vacanzieri” la cui vita si è fermata da quando è arrivato in Italia. Una vita sospesa nel vuoto. Ferma. A vent’anni.



A vent’anni non avere un presente e non vedere un futuro. Poter raccontare, a fatica e con nostalgica sofferenza, solo il passato. A vent’anni. Non essere più nessuno, oggi, dopo che si è stati tante cose, ieri. A vent’anni esser capace di cucire 20 jeans al giorno e saper realizzare abiti e kaftani, a occhio, senza prender misure. Avere una forza fisica dirompente e doverla abbandonare all’inerzia di un’attesa che ha già ucciso tutti i sogni. A vent’anni. Sapere che non si diventerà mai sarti perché sarà già t…