Post

Italiani? Voi non potete entrare. Quando ad essere indesiderati siamo noi

Immagine
Succede Oggi



Sole sulle coste liguri e tirreniche centro-settentrionali e sulla Sicilia. Piogge sparse sul resto d’Italia, e neve sulle Alpi e sugli Appennini centrali • Il processo Cerciello Rega • I funerali di Nando Ceccarini • Al Circolo dei Lettori di Torino il romanzo sull’obesità di Costanza Rizzacasa d’Orsogna • il convegno sull’intelligenza artificiale in Vaticano • Lione-Juventus di Champions • Il Vangelo di oggi: «Mentre tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra».



No agli Italiani: quando ad essere indesiderati siamo noi



Il Kuwait ha sospeso tutti i voli da e per l’Italia, la Corea del Sud e la Thailandia. L’Iraq e la Giordania hanno vietato l’accesso agli italiani e ai viaggiatori in arrivo dal nostro paese. L’Arabia Saudita ha sconsigliato i viaggi in Italia. Le autorità delle Seychelles hanno vietato a tutte le compagnie aeree con voli diretti nell’arcipelago di imbarcare passeggeri che siano stati in Italia, Cina, Sud Corea e Iran negli ultimi…

Coronavirus: se a decidere è il potere e non la scienza

Immagine
Avviso per i gentili lettori: le parti dell’articolo in corsivo non sono mie, sono citazioni di Pier Paolo Pasolini: Corriere della Sera del 18 ottobre 1975, due settimane prima del suo assassinio. Mi sono permesso di aggiungere alcune precisazioni tra parentesi.



Di regola sono una persona ottimista, vedo le cose
in modo da operare e lavorare per superare i problemi che mi si pongono
davanti. Devo però, in questi giorni, imparare a misurare la parole. Per
esempio usare l’aggettivo “ottimista” va bene, ma se usassi la locuzione “sono
positivo” oggi sarei considerato un appestato, sarei additato come
“settentrionale”: versione offensiva di “terrone ai tempi del coronavirus”, e
immediatamente trasferito sotto scorta allo Spallanzani. Credetemi non avrei
nessuna paura ad essere ricoverato per controlli in una delle nostre strutture
sanitarie, la vera paura sarebbe quella di essere portato d’ufficio in uno dei
talk show colpiti dal virus che ha scatenato in Italia la solita offensiva
ondata di stupid…

I miei giorni fragili

Immagine
Ultimo giorno di carnevale.



Abito al centro che più centro non si può e la musica arriva fin qui.
Esco solo un attimo per deviare i miei pensieri e mi piace vedere i vostri volti felici e spensierati almeno per un giorno, penso a quanti di voi nel cuore avranno macigni, dolori, mancanze… ma oggi no… è una scelta coraggiosa, è mettere da parte per poche ore quelle preoccupazioni che ci accompagnano quotidianamente, lasciarle lì, sull'uscio di casa e vedere solo il lato bello della vita, è volersi bene, è sopravvivenza.
Di scelte coraggiose me ne intendo, ma so anche che ci si può sentire soli in mezzo a migliaia di persone… Mi capita sempre più spesso di trovarmi in difficoltà tra tanta gente, di non riconoscermi nella gioia degli altri, un senso di inadeguatezza, mi sembra sempre più evidente che io mi trovi nel posto sbagliato.
Nei miei momenti di fragilità, perché ne ho anch'io, avoja se ne ho, non riesco neanche a stare con me, figuratevi con tutti voi… cioè se io potessi usci…

La Dieta Mediterranea è perfetta per persone sovrappeso o obese

Immagine
La ricerca, appena pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica Gut, evidenzia come esista un rapporto diretto tra l'alimentazione, il microbioma intestinale e la salute dell'uomo.



I partner del progetto europeo DINAMIC - Diet-induced Arrangement of the gut Microbiome for Improvement of Cardiometabolic health - hanno condotto uno studio di intervento nutrizionale randomizzato controllato di 8 settimane in soggetti sovrappeso e obesi con uno stile di vita sedentario. I risultati mostrano chiaramente che un cambiamento nel comportamento alimentare, senza alcuna concomitante modifica dell'apporto energetico individuale dell'assunzione di macronutrienti e dell'attività fisica, può ridurre i livelli ematici di colesterolo, già dopo 4 settimane, in una popolazione a elevato rischio cardio-metabolico per uno scorretto stile di vita. Inoltre, una maggiore aderenza alla dieta mediterranea induce cambiamenti del microbioma intestinale e della sua funzionalità, importanti …

Andar per frantoi

Immagine
di Fabrizia Cusani e Giampaolo Sodano



Leggendo
la storia dell’olio, girando l’Italia, si scopre con meraviglia
quanto sia antica e insieme attuale l’arte di estrarre l’olio
dalle olive. Sembra che il tempo non sia passato o viene da pensare
che la tecnica e la tecnologia moderna non sono altro che
l’evoluzione di un’arte antica, della sapienza dei “mastri
oleari”.



E’ una straordinaria esperienza andar per frantoi e assaggiare l’olio che esce dal separatore. E’ un rito che si ripete ogni anno, sempre uguale e sempre diverso, pieno di emozione che apre un mondo sconosciuto, ancora troppo sconosciuto.



Per questo nasce questa
guida. Nasce dalla necessità manifestata dai consumatori di
conoscere, di vedere, di capire. In questi ultimi anni si è
manifestata forte la tendenza di andare al frantoio per scegliere
l’olio per casa. Si è sviluppato un bisogno di qualità. E il
frantoio garantisce la filiera dell’olio fatto dalle olive,
garantisce la tracciabilità, risponde ad ogni domanda di certezza e
di sicurez…

ATM Empatia

Immagine
Ma stiamo veramente parlando della nostra ATM, l'azienda di trasporti Milanese che da più di 80 anni è al servizio di noi cittadini? Ma dove abita questa Empatia ATM?



Vive ed abita nelle anime delle persone che lavorano
nello spazio ATM, sotto la metro di piazza Duomo, dedicato ai permessi area B e
C.



Sembra impossibile ma .... vero!



Qualche giorno fa mi sono recato allo spazio ATM con
tutti i documenti necessari per il permesso di circolazione della mia auto
diesel. Era una giornata piovosa e triste come il mio stato d'animo perché mi
aspettavo che mi avrebbero detto che i documenti che portavo con me non erano giusti
e che sarei dovuto ritornare. Inoltre mi aspettavo una lunga fila davanti a me
prima di arrivare a uno sportello dove avrei trovato un impiegato semi annoiato
per le molte richieste dei cittadini che mi precedevano. Quindi, rassegnato, mi
ero portato anche un libro da leggere nell'attesa del mio turno.



Che poca fiducia abbiamo del personale del comune!
Ebbene, mi sbaglia…

Il sunto della campagna presidenziale Usa in 800 parole

Immagine
Elizabeth Warren è la più agguerrita tra i concorrenti di Mike Bloomberg, ex sindaco di New York City, nella campagna presidenziale Usa, e a mio avviso non si merita la candidatura del Partito Democratico, proprio per la sua ostinata ed ingiusta opposizione a Bloomberg, senza veramente avere basi solide. La Senatrice dello stato del Massachusetts ha pregi e difetti come tutti gli altri concorrenti, ci mancherebbe fosse perfetta; l'unico candidato perfetto è il presidente Donald Trump, ed è per questo motivo che sarà difficile sconfiggerlo alle urne. Naturalmente la "perfezione" di Trump è solo agli occhi dei suoi sostenitori, che rifiutano di vedere il lato "umano" del Presidente.



Facciamo ora un passo indietro e torniamo alle primarie del Partito Democratico del 2016. Dopo aver partecipato ad alcuni comizi del candidato democratico Bernie Sanders a New York e aver seguito i relativi sondaggi, scrissi alcuni articoli per "AmericaOggi" (05/16/16 e 08/05…