Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2019

Torino: Gelateria La Tosca

Immagine
Tra San Donato e Cit Turin, i quartieri del Liberty torinese, spicca questa interessante gelateria La Tosca. E se è vero che quella del gelato è una grande famiglia, sappiate che il titolare Riccardo Serra è figlio d’arte e fratello di Marco, creatore di Mara dei Boschi (a San Salvario), che ha lasciato per aprire una gelateria a Carignano in provincia di Torino, da cui i fratelli Serra provengono.



Le tre grandi ruote giranti con le
vaschette di gelato rischiano di far apparire il loro gelato un po’
futuristico, ma contengono, invece, un’ampia selezione di autentici
ed artigianali gusti tra tradizione e novità. In bassa stagione,
ovvero all’inizio della primavera e in tardo autunno (la gelateria
chiude a dicembre per riaprire a febbraio per San Valentino), si
trovano un limitato numero di gusti e un’unica ruota con circa una
dozzina di gusti disponibili che diventano sino a 36 in piena estate,
quando si registra la massima affluenza di clienti.




Torino: Gelateria La Tosca (facebook.com)



I gusti…

Da Macchiavelli a De Chirico, passando per Liz Taylor e Greta Garbo. La storia d'Italia raccontata da caffè e ristoranti

Immagine
Duecentoquindici locali per quasi 40mila anni di storia, un itinerario nell’Italia da gustare tra prime volte, curiosità, record e ospiti illustri dei più antichi ristoranti, hotel e pasticcerie cult. È la Guida 2019 ai “Locali storici d’Italia”, lanciato per la sua 43^ edizione per la prima volta anche in formato app.



Hanno inventato l’aperitivo, il primo gelato da passeggio e il primo disco. Ma hanno dato vita anche alla prima orchestra interamente al femminile e ai primi tentativi di impiattamento. Pionieri ormai classici, datati ma senza crisi d’età, i “Locali storici d’Italia” (180 anni l’età media) si ripresentano nella 43^ edizione dell’omonima Guida, svelata a Milano.



Si va dalla Torta Paradiso firmata dal pavese Vigoni, medaglia d'oro all’Esposizione Internazionale nel 1906, alla pastiera da record del Caffè Gambrinus di Napoli, dove la classica “tazzulella” di caffè lancia la sfida al Nord, raccolta ad ovest dal Caffè Al Bicerin di Torino, apprezzato da Alexandre Dumas, Gi…

Ci salveremo, il nuovo libro di De Bortoli

Immagine
E’ un po’ come una boccata d’ossigeno, provate anche voi, andate in libreria e comprate un libro, quello di Ferruccio De Bortoli, il titolo è indicativo “Ci salveremo”, non con un punto interrogativo o escalamativo, una certezza secondo il suo autore. Cioè De Bortoli, ex Direttore del Corriere della Sera, giudica positivamente la possibilità del popolo italiano di salvarsi dalla deriva populista, o meglio dai danni che la deriva populista sta procurando alla nostra comunità nazionale.



La sua convinzione nasce da quella che lui considera giustamente, le virtù del nostro popolo, cioè la capacità di cambiare strada una volta che ha verificato l’errore delle sue scelte, basta ripensare, dice De Bortoli, a quando la democrazia non c’era, quando eravamo un paese povero e disgraziato e la capacità che ha avuto di risorgere e rilanciarsi.




https://www.youtube.com/watch?v=3puODD1Igvk
Oggi le cose non sono così, siamo in una condizioni che non
è nemmeno paragonabile a quella in cui ci trovammo nel s…

Chiusura da Oscar della terza edizione di Civita Cinema con Nicola Piovani

Immagine
Il successo della terza edizione diCivita Cinema si alimenta ogni sera di più grazie al ricco ed interessante programma e alla partecipazione di artisti di altissimo livello. Il Festival dedicato al cinema, giunto alla sua quarta ed ultima serata, ha già accolto sul palco Giovanni Veronesi, Vittorio Sgarbi con “Leonardo da Vinci” e il grande regista italiano Pupi Avati. Oggi, domenica 30 giugno è la volta di Nicola Piovani.



Nicola Piovani



Nicola Piovani è un Musicista
(pianista, direttore d'orchestra, compositore di musica per il cinema
ed il teatro, di canzoni, di musica da camera e sinfonica) e gran
parte della sua attività è dedicata al cinema e al teatro. La sua
prima colonna sonora risale al 1968 e da li ha inizio la sua carriera
che lo porta a scrivere musica per più di centottanta film e ad una
collaborazione con i maggiori registi italiani, tra cui Bellocchio,
Monicelli, i Taviani, Moretti, Benigni.




Chiusura da Oscar della terza edizione di Civita Cinema con Nicola Piovani (faceboo…

Rincara l’elettricità, scende il prezzo del gas

Immagine
Dal 1° luglio, per la famiglia-tipo – composta 2 adulti e 2 ragazzi –, la bolletta dell’elettricità registrerà un aumento dell’1,9 per cento mentre quella del gas scenderà del 6,9 per cento. Tradotto in soldi, secondo lo studio dell’Unione Nazionale Consumatori, si parla di 10 euro in più all’anno di elettricità e di 74 in meno per il gas. Insoddisfatta l’associazione dei consumatori di Carlo Rienzi, Codacons. Lo scorso aprile si parlava di riduzioni record delle tariffe, invece, l’elettricità è aumentata.



Dal 1° luglio rincara l’elettricità, scende il prezzo del gas (pixabay.com)



Inoltre per quanto riguarda il gas Rienzi nota che «assistiamo a una ulteriore crescita della tassazione: tra oneri di sistema e imposte, il 44,03 per cento di una bolletta se ne va in tasse. Era il 42,04% nel trimestre precedente. Considerate le ultime variazioni tariffarie, siamo ancora lontani dal recuperare gli aumenti record registrati lo scorso anno, quando le famiglie hanno subito un incremento del +11…

Rørbru

Immagine
Il rørbru, o “ponte di Archimede” o “ponte galleggiante” in norvegese, un tubo che sta sott’acqua e non è poggiato sul fondo, vale a dire fluttua, e dentro il quale si fanno passare automobili, treni, ecc. I norvegesi ne stanno costruendo uno di 27 chilometri a 392 metri di profondità per collegare Trondheim e Kristiansand, oggi distanti 21 ore e sette traghetti per via dei continui fiordi che interrompono il tragitto.



Sarà il più lungo collegamento sottomarino al mondo. Investimento da 34 miliardi di euro



[Malfetano, Mess].



I norvegesi stanno costruendo un ponte di 27 chilometri a 392 metri di profondità per collegare Trondheim e Kristiansand (photocredit: tu.no)



[sc name="abbanteprima"]

Moondo
https://moondo.info/rorbru/

Mafia e politica in Sicilia 1942 – 1954: il mistero dell'uccisione di Salvatore Giuliano

Immagine
Una recente
sentenza del Tribunale di Palermo a proposito dei rapporti tra mafiosi e uomini
politici riapre un problema le cui origini risalgono all’immediato dopoguerra:
forse è opportuno ricordare che cosa accadde in quegli anni lontani.



La Sicilia alla fine della Seconda Guerra Mondiale



La Sicilia uscì dal secondo conflitto mondiale in una gravissima situazione non solo per le distruzioni conseguenti agli eventi bellici ma anche per la dissoluzione del tessuto sociale politico tradizionale. La fine del regime fascista, che aveva nella sostanza mantenuto in vita l’assetto sociale preesistente al regime, e di cui la mafia era stata una componente di primo piano, rappresentò anche una sorta di terremoto in quella che sembrava una situazione destinata a durare all’infinito. Il punto nodale erano i tradizionali rapporti tra mafia e politici esistenti già dalla fine del diciannovesimo secolo, quando la elezione alla Camera dei Deputati era condizionata dai capi delle provincie mafiose: basta …

Nuovo stadio vicino a quello di San Siro

Immagine
Inter e Milan sono d’accordo: faranno un nuovo stadio accanto a quello di San Siro, che verrà poi abbattuto. Al suo posto ci saranno nuove costruzioni. Lo hanno fatto sapere il presidente rossonero Paolo Scaroni e l’ad nerazzurro Alessandro Antonello, entrambi a Losanna nella delegazione della candidatura di Milano-Cortina per i Giochi invernali 2026. I tempi però saranno lunghi perché, come ha ricordato il sindaco di Milano Giuseppe Sala (l’attuale stadio è proprietà del Comune), San Siro sarà la sede della cerimonia d’apertura dei giochi invernali: «Dopo il 2026, se avremo un nuovo stadio, decideremo il futuro di San Siro».
«Lo stadio Giuseppe Meazza, noto anche come San Siro dal nome del quartiere di Milano in cui sorge, è l’impianto che ospita le partite interne di Inter e Milan.



Inter e Milan sono d’accordo: faranno un nuovo stadio accanto a quello di San Siro, che verrà poi abbattuto. (pixabay.com)



Considerato dal «Times» il secondo stadio più bello del mondo, è anche il più capi…

Un nuovo museo dell'olio extra vergine d'oliva a Torre Santa Susanna

Immagine
Al crocevia di tre importanti province divenne famosa a partire dal secolo XVI per i suoi frantoi ipogei, costruiti nella roccia.



Un viaggio per raccontare la storia dell'olivicoltura pugliese e la centenaria leadership nel mercato oleario italiano, che è culminato nell'inaugurazione del museo dell'olio "Molo" e nella presentazione della Guida agli Extravergini 2019, attraverso 548 aziende e 750 oli di qualità. Apre a Torre Santa Susanna (Brindisi) il museo dell'olio.



Grazie al museo, che si trova in parte su un antico frantoio ipogeo, i visitatori potranno ripercorrere e rivivere, attraverso sale multimediali appositamente attrezzate, il ciclo di produzione dell'olio.



"E' un progetto che punta a sviluppare piani formativi integrati per affrontare le difficoltà e le sfide del mercato, creare un turismo educativo e sostenibile e avere positive ricadute occupazionali", dice il sindaco di Torre Santa Susanna Michele Saccomanno.



museo dell'olio …

Odori e Puzze

Immagine
Qualche anno fa alla Facoltà di Scienze Umanistiche della romana Università La Sapienza, la Professoressa Franca Romano propose una tesi di laurea sulla diversa percezione di odori e puzze da parte di studenti di scuole pubbliche e private. Mi sembra di ricordare che mentre gli studenti di scuole private tornando a casa sentissero già, salendo le scale, "puzze" corrispondenti ai cibi preparati per il pranzo, i ragazzi delle scuole pubbliche definissero preferibilmente le stesse sensazioni olfattive come "odori".



La nostra storia è segnata dal ricordo dei profumi e dei cattivi odori percepiti in differenti situazioni come la scuola, la casa, la vita all'aperto, la palestra, le amicizie, l'ambiente del treno o del filobus affollato, la stalla, il funerale, il matrimonio, la festa da ballo. Da più parti si va osservando che tutta questa varietà di sensazioni olfattive si vada perdendo. D'altra parte basta seguire un programma di pubblicità televisiva per a…

Attenzione a ciò che mangiamo!

Estendiamo il diritto del consumatore ad essere informato



Mi sono abbonato a “Il Salvagente” e consiglio anche a voi di farlo. Si perché questi giornalisti de Il Salvagente fanno uno straordinario lavoro di indagine sulla qualità dei prodotti. Una sorta di carta dei diritti del consumatore. Il diritto di conoscere, di essere informati.




https://www.youtube.com/watch?v=J51ealjfOGU&t=43s
Attenzione a ciò che mangiamo! Il diritto del consumatore ad essere informato è sempre più importante.Ogni numero de Il Salvagente indaga un prodotto alimentare:
una volta la pasta, l’altra il caffè, l’olio, il vino, a seconda delle scelte
editoriali. Ma quello che è interessante è che non ci si ferma ai prodotti
alimentari, si indagano le gomme delle auto piuttosto che i tessuti dei
vestiti, insomma tutto ciò che riguarda il processo di acquisto ed il livello
di conoscenza del consumatore di ciò che acquista.



E che cosa ha rilevato il Salvagente nei suoi ultimi numeri?
Che nel processo di acquisto ci sono del…

Non più divisi ma confusi: e soprattutto più nemici di prima

Immagine
In uno dei suoi film più mordaci, Louis Bunuel fa dire a uno dei protagonisti della storia, che sta di fronte a vasi armonicamente disposti sul piano orizzontale della cornice in marmo di un caminetto: Odio la simmetria!



Il regista spagnolo con quella frase anticipava il gusto dei tempi in cui stiamo vivendo. La gente di oggi non ama più le distinzioni contrapposte e simmetriche del passato: il Bene distinto dal Male, il Diavolo dall’Acqua Santa, il Bello dal Brutto, la coscienza religiosa da quella laica, la Destra dalla Sinistra, l'attribuzione a Dio di quel che è di Dio, a Cesare di quel che è di Cesare, il “foro dell’anima” (nel senso latino, ovviamente) ai preti, ai ministri dei governi laici la cura del benessere materiale dei cittadini amministrati.



Tutte tali simmetrie contrapposte sono, insomma, roba d'altri tempi. Oggi è tempo di nuances che sconfinano l'una nell'altra. I titoli di tre best sellers mondiali (Cinquanta sfumature di grigio, di nero e di rosso) es…

Milano: Pasticceria Castelnuovo

Immagine
La pasticceria Castelnuovo nacque nel 1945 a Oggiono, in provincia di Como, fondata da Enrico Castelnuovo, pasticciere dall'età di 14 anni, e da sua moglie Maria. Dopo 10 anni decisero di tornare a Milano, prima con un piccolo locale e poi con la sede attuale in Via dei Tulipani.



La nuova location è elegante negli arredi e persino nell'insegna, con ampie vetrate luccicanti e interni curatissimi in stile retrò, con specchi e ricordi storici fotografici della pasticceria appesi al muro, torte in bella vista e scatole di latta per i biscotti ad adornare le mensole. Perchè dal 1945 è tutta una questione di famiglia in pasticceria: prima è Francesco a portare avanti l'eredità del padre e a rilevare con la moglie la società nel 1977, poi, dal 2002 anche Niccolò, figlio di Francesco, è entrato a pieno titolo nell’attività, ma non in laboratorio bensì nella sezione comunicativa e gestionale.



Milano: Pasticceria Castelnuovo



Pasticceria Castelnuovo: i prodotti



La produzione dolciaria …

Civita Cinema: incontro con Pupi Avati

Immagine
Dopo la grande apertura del Festival dedicato al Cinema con Giovanni Veronesi, e la seconda serata con lo spettacolo di Vittorio Sgarbi, ‘Leonardo Da Vinci’, omaggio/spettacolo al grande maestro del Rinascimento italiano, sabato 29 giugno è la volta del grande regista italiano Pupi Avati.



Pupi Avati, nonostante in principio avesse il sogno di diventare un grande clarinettista, ora è uno degli utlimi grandi maestri del cinema italiano. Collabora alla sceneggiatura di Salò o le 120 giornate di Sodoma, l'ultima fatica di Pier Paolo Pasolini. Ascende al successo iniziando con il film La mazurka del barone , della santa e del fico fiorone, e poi il cult del genere horror La casa dalle finestre che ridono. Tra i suoi successi anche Regalo di Natale, che diventa uno dei film più visti nella storia del cinema italiano.



Alle 21.30 appuntamento in piazzale Biondini con il regista si racconterà durante il suo intervento, intervistato dai direttori artistici del festival Glauco Almonte e Vani…

Le gelaterie artigianali dominano l'Italia del gusto

Immagine
Regina del gelato è Roma, seguita da Napoli e Milano. Crescono Ancona, Lecco e Lodi. Un business da 1,5 miliardi in Italia per 19 mila gelaterie. Tre gelatai su dieci sono donne e uno su dieci ha meno di 35 anni. Il 6% sono stranieri.



Gelaterie, vince la qualità, 8 su 10 in Lombardia e in Italia sono artigianali. Un business da 179 milioni su 1,5 miliardi in Italia (il 12% nazionale). Sono oltre 2.500 le aziende del “gelato” in Lombardia su 19 mila in Italia, tra pasticcerie, gelaterie (compresi gli ambulanti) e aziende manifatturiere che si occupano della produzione, e registrano rispetto a 5 anni fa una crescita del +2,5% . A crescere di più rispetto allo scorso anno sono Lecco, dove si contano in tutto 78 imprese del settore gelati (+6.8%) e Lodi con 45 imprese (+4.7%). Prime, per offerta di gelati, in Lombardia sono Milano con 782 gelaterie +13,8% in 5 anni, Brescia con 370 imprese, Bergamo con 272, Varese con 248. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza…

851mila italiani sono depressi

Immagine
Sono 851mila gli italiani in cura presso i servizi psichiatrici nel 2017. I tassi standardizzati vanno dal 79,9 per 10.000 abitanti adulti in Sardegna fino a 230,1 - sempre su diecimila - nella regione Puglia (valore totale Italia 169,4). Nel 53.5 per cento dei casi sono donne. Il 67.6 per cento ha più di 45 anni. Sono i numeri del Rapporto sulla Salute Mentale 2017 presentato ieri al Ministero della Salute. Nel 2017 i pazienti entrati in contatto per la prima volta durante l’anno con i Dipartimenti di Salute Mentale sono stati 335.794, il 91,7 per cento dei quali ha avuto un contatto con i servizi per la prima volta nella vita (307.812 unità). I tassi relativi ai disturbi schizofrenici, ai disturbi di personalità, ai disturbi da abuso di sostanze e al ritardo mentale sono maggiori nel sesso maschile rispetto a quello femminile, mentre l’opposto avviene per i disturbi affettivi, nevrotici e depressivi. In particolare per la depressione il tasso degli utenti di sesso femminile è quasi…

Pressione fiscale più alta

Immagine
«Roma. Strappo della pressione fiscale nei primi tre mesi dell’anno. Il rapporto tra entrate tributarie e contributive è salito a quota 38 per cento contro il 37,7 per cento dello stesso periodo dello scorso anno: è dal 2015 che non si vedeva una tensione così marcata nel primo periodo dell’anno. I dati, diffusi dall’Istat, potrebbero mettere in pericolo l’obiettivo fissato dal Def per il 2019 di una pressione fiscale in media d’anno pari al 42 per cento e in discesa di un solo 0,1 dal 2018. La notizia, è stata stigmatizzata dalle opposizioni. L’aumento delle tasse è dovuto probabilmente ai maggiori incassi dell’Iva» [Petrini, Rep].



Istat



[sc name="abbanteprima"]


Moondo
https://moondo.info/pressione-fiscale-piu-alta/

L’Ars taglia le pensioni dei burocrati

Immagine
L’Assemblea regionale siciliana ha tagliato le pensioni, ma solo quelle dei burocrati. I vitalizi dei politici ancora no. Serve ancora tempo per ricalcolare i coefficienti ma l’esponente di Forza Italia Stefano Pellegrino assicura che entro luglio la legge sarà pronta. Il taglio delle pensioni sarà progressivo: dal 15 per cento quelle tra i 100 e 130mila euro lordi annui, fino al 40 per cento per le pensioni che superano il mezzo milione di euro lordi. La riduzione sarà effettuata attraverso a un «contributo di solidarietà» della durata di cinque anni. Si stima un risparmio di circa 4,3 milioni di euro l’anno, oltre venti milioni nel quinquennio.



[sc name="abbanteprima"]


Moondo
https://moondo.info/lars-taglia-le-pensioni-dei-burocrati/

Cadillac, il ritorno di Jessica Morlacchi

Immagine
Dal 1 luglio Jessica Morlacchi torna con il suo nuovo singolo estivo Cadillac.



Ex voce del gruppo “Gazosa” fondato nel 2000, Jessica raggiunge la fama grazie alla partecipazione e alla vittoria (per la prima volta assegnata ai giovanissimi), nel 2001,
alla” 51° edizione del festival di Sanremo” con il brano “Stai Con Me (Forever)”. Nel 2003 la band si scioglie e inizia la carriera da solista. Nel 2013 partecipa al talent show “The Voice of Italy”, entrando nella squadra di Riccardo Cocciante. Dopo aver partecipato come concorrente al programma televisivo “Ora o mai più”, in onda su Rai1, in cui viene
seguita dal coach Red Canzian, ora Jessica è pronta per presentare il suo nuovo singolo.
Il brano, prodotto dall’etichetta discografica Cantieri Sonori, firmato dall’autore-producer Marco Canigiula e dalla stessa Jessica, anticipa l’uscita del nuovo album prevista per la
primavera del 2020.








Il singolo sarà disponibile dal 1 luglio su tutti i digital store mentre il videoclip ufficiale, p…

In spiaggia senza sigarette né bicchieri di plastica

Immagine
Anche le spiagge diventano no smoking. In più di venti comuni i sindaci hanno bandito le bionde per salvarsi dall'inquinamento.



No smoking sulle spiagge



Sono dovuti ricorrere a questa misura estrema perché per sanzionare chi spegneva le sigarette nella sabbia bisognava cogliere il trasgressore in flagrante e questo non avveniva mai. Ma nonostante ciò le cicche spuntavano dalla battigia come funghi in autunno. In Sicilia, vicino alla bandierina No smoking, sventola anche quella che vieta la plastica mono.



[sc name="abbanteprima"]

Moondo
https://moondo.info/in-spiaggia-senza-sigarette-ne-bicchieri-di-plastica/

Scontro tra Di Maio e Benetton: "Atlantia azienda decotta"

Immagine
È guerra fra i Benetton e Luigi Di Maio. Intervistato da Bruno Vespa a Porta a Porta su Atlantia il vicepremier ha detto che il governo ha promesso alle famiglie delle vittime del ponte Morandi che avrebbe revocato le concessioni autostradali ai Benetton. Pertanto quando questo accadrà Atlantia perderà valore in borsa e diventerà un’azienda «decotta»: «Se li mettiamo dentro Alitalia, faranno perdere valore anche ad Alitalia, faranno precipitare gli aerei».



Affermazioni a cui è seguita la replica di Atlantia, che si riserva di attivare ogni azione e iniziativa legale a tutela dei propri interessi: «Queste dichiarazioni perturbano l’andamento del titolo Atlantia in Borsa, anticipando la presunta conclusione di un procedimento amministrativo che il ministro Toninelli ha affermato solo ieri “essere ancora in corso”, e determinano gravi danni reputazionali per la società».



Atlantia proprietaria di AutostradePoco dopo Di Maio ha ribattuto: «I Benetton sono stati più veloci oggi a rispondere…

Io non mi abituerò mai!!!

Immagine
Che poi detto tra noi, la cosa che ci eccita di più è vedere che l'ultimo accesso su Whatsapp è stato con noi.



Ma nooo!!!! Dai scherzavo!!!!!



Ma scherzare cosa???? Purtroppo ci siamo dentro fino al collo, ci siamo incasinati la vita con tutte ste menate del visualizzato, di essere on line ad orari improbabili, quel like che non arriva, quel cuoricino che ci fa tremare il cuore… quello vero però.



Porca miseria non dovremmo permettere a nessuno di influenzare il nostro stato d'animo, figuriamoci ad un social.



Ma la realtà è diversa, ci piace scrivere, pubblicare foto, link, canzoni… E lo facciamo quando ci sentiamo più soli, quando sentiamo il bisogno di farci ascoltare, lanciare messaggi, insomma abbiamo trovato il modo di arrivare a migliaia di persone a costo zero e con un impegno ai minimi termini. Intendiamoci, a me piace, si insomma sono molto social ma vuoi mettere il corteggiamento e gli approcci di una volta!



Cavolo, le passeggiate con le amiche, passavo davanti al ragazzo c…

Intervista esclusiva a Rino Formica: 3 – analisi politica dal PSI degli anni ‘80 ad oggi

Immagine
Dopo aver affrontato il tema della politica internazionale e quello della crisi della Repubblica, in questa ultima parte della lunga intervista che Rino Formica ha concesso al Direttore Sodano ed al Prof. Pacelli ricostruiamo la storia politica recente, dal PSI degli anni '80 ad oggi.



SODANO: Com’era la situazione all’interno del partito?



FORMICA: Nell’87 quando ci fu il nostro insuccesso elettorale, la direzione politica del partito socialista era in crisi. Craxi tornò ad essere il Segretario del partito ma in realtà si mise a girare il mondo, fece cadere un Governo ogni anno e si vendicò facendo nascere il governo Andreotti. Gli sfuggì una novità importante: la caduta del muro di Berlino e l’implosione della Unione Sovietica, che poneva il problema di regolare sul terreno politico i conti con il PCI partendo dalla questione istituzionale.



La nostra costituzione era insufficiente, la democrazia compiuta non era destinata a realizzarsi attraverso il processo di maturazione lenta e d…

Civita Cinema: oggi la grande notte dedicata a Leonardo da Vinci, con Vittorio Sgarbi

Immagine
Dopo il successo della prima serata, con Giovanni Veronesi sul palco di Civita Cinema, stasera (28/06) è la volta di Vittorio Sgarbi, che salirà sul palco di piazzale Biondini, portando in scena 'Leonardo Da Vinci', il suo omaggio/spettacolo dedicato al grande maestro del Rinascimento italiano. L'appuntamento, come sempre ad ingresso libero, è per le ore 21.30.



Sgarbi in "Leonardo da Vinci"Lo spettacolo è il personale omaggio che il noto critico d'arte Sgarbi ha voluto rendere ad una delle figure più geniali di tutti i tempi, nell'anno del cinquecentenario della morte. Personaggio poliedrico Leonardo, prenderà vita nel racconto di Sgarbi attraverso Monna Lisa, il capolavoro dell'Ultima Cena e gli schizzi dei suoi codici.



“Leonardo è uno dei simboli dell'Italia e portare questo spettacolo a Bagnoregio, uno dei borghi più visitati del BelPaese, l'abbiamo ritenuto un segno forte”, raccontano i direttori artistici del Festival Vaniel Maestosi e Gla…

Torino: Torteria Berlicabarbis

Immagine
Torteria Berlicabarbis: Conferma di voto per questa torteria che ha ben due sedi in città. Quest’anno abbiamo visitato quella di Regio Parco che ha, come l’altro negozio, degli spazi ampi e luminosi. Il menù è molto vasto e comprende numerose tipologie di tè, tisane, infusi e cioccolata calda, oltre a molti tipi di dolci, tutti fatti in casa. Per la nostra merenda abbiamo assaggiato una gustosa torta soffice con pere e cacao e un delizioso bacio di dama, accompagnati da un tè verde cinese con radici di zenzero, scorzette di limone, fiori di malva e petali di calendula servito nel modo giusto.



Torteria Berlicabarbis (facebook.com)



Torteria Berlicabarbis: ambiente



Colori chiari sia alle pareti che per i tavoli in questo negozio che è un luogo dove ritagliarsi un po’ di relax. Entrando, sulla sinistra c’è il bancone delle torte e dei dolci, mentre sul lato opposto il bancone del bar; nelle sale in fondo sono disposti i tavoli dove accomodarsi. Con la bella stagione, poi, c’è anche uno spazi…