Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2019

Giardino Giapponese 2.0 a Roma

Immagine
Domenica 1 settembre 2019 arriva a Roma il più grande evento dedicato alla cultura giapponese, il Giardino Giapponese 2.0. a due passi da Piazza del Popolo.



Sarà possibile mangiare e bere le specialità tipiche giapponesi, sake, degustazioni e corsi di specializzazione per immergersi dentro la cultura orientale. E ancora si potranno seguire lezioni di arti marziali, corsi di calligrafia giapponese, sessioni dedicate al rituale della vestizione del kimono, alle tecniche degli origami e laboratori di disegno e manga.



Indirizzo: Via Flaminia 118, a due passi da Piazza del Popolo



Giardino Giapponese 2.0
Moondo
https://moondo.info/giardino-giapponese-2-0-a-roma/

Agli italiani piace il cibo arricchito a fini salutistici

Immagine
Nel carrello della spesa gli italiani sembrano cercare leggerezza, facile digestione, detox. E l'industria alimentare risponde a questa istanza salutista con una schiera sempre più ampia di referenze con componenti benefiche. "Le fibre - evidenzia un'analisi dell'Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy - si sono confermate nel 2018 il protagonista indiscusso del ''rich-in", ossia l'insieme dei prodotti accomunati dalla presenza in forma maggiore di qualche ingrediente.



Sommando i claim che riguardano fibre e integrale si arriva a 4.351 dei 5964 prodotti monitorati. Complessivamente, nel 2018, i circa seimila prodotti che riportavano in etichetta la significativa presenza o l'aggiunta di componenti benefiche (come vitamina, calcio, fibre, Omega 3 e ferro) hanno sfiorato i 2,4 miliardi di euro di giro d'affari, contribuendo per il 9,5% alle vendite totali" delle referenze prese in analisi dal monitoraggio.



In particolare, emerge dalla ricerca…

Torino: Gelateria Vanilla - Creams & Fruits

Immagine
La location è forse, dopo la Mole Antonelliana, tra le più turistiche della città, proprio dietro Piazza Castello e la piazzetta Reale e davanti alla bellissima chiesa barocca di San Lorenzo. Eppure questa bottega è quanto di più lontano dalle gelaterie commerciali e acchiappa-turisti esista: il titolare, con una formazione da ingegnere, è scrupoloso nella ricerca e utilizzo delle migliori materie prime a partire da latte e panna freschi, uova da galline ad allevamento a terra, frutta rigorosamente di stagione.



Pochi gusti divisi tra i classici (fior di panna, pistacchio, nocciola delle Langhe, stracciatella, caffè e crema), frutta - dagli agrumi quasi sempre presenti alla frutta del momento, spesso anche sapientemente miscelata con vini o spezie come le pere al nebbiolo, il melone al Grand Marnier, i mirtilli al profumo di lavanda con bacche di goji o le fragole al Porto o al mirto di Sardegna - e un gusto, lo “speciale”, che viene ideato settimanalmente e solitamente mai ripetuto du…

Pressione bipartisan su Trump contro i dazi sull'olio d'oliva

Immagine
Un comitato bipartisan di legislatori, guidato dal rappresentante Bill Pascrell, un democratico che rappresenta il 9° distretto congressuale del New Jersey e dal rappresentante Jodey Arrington, un repubblicano che rappresenta il 19° distretto congressuale del Texas, ha presentato un appello formale al rappresentante commerciale degli Stati Uniti per eliminare l'olio d'oliva dalla lista dei prodotti a cui applicare potenziali dazi.



L'olio d'oliva dell'Unione europea è stato inserito in un elenco di ritorsioni tariffarie dal rappresentante commerciale degli Stati Uniti (USTR) in risposta ad una controversia commerciale di 15 anni sull'industria aeronautica tra gli Stati Uniti e l'UE nell'ambito dell'Organizzazione mondiale del commercio.



In totale 19 membri del Congresso hanno firmato una lettera in cui si avverte che "dazi addizionali all'importazione di olio d'oliva a seguito del mancato rispetto da parte dell'UE della decisione dell&…

La fiabesca Notte delle Candele a Vallerano

Immagine
Sabato 31 Agosto torna l’importante manifestazione culturale, musicale della “Notte delle Candele”. A Vallerano va in scena la fiabesca Notte delle Candele. Tutto il centro storico del paese sarà illuminato da centomila candele e animato da performance, installazioni e spettacoli. Un appuntamento sicuramente unico nel suo genere e naturalmente di grande fascino. Nelle piazze e negli angoli del centro storico si esibiranno artisti e gruppi musicali che accompagneranno i visitatori nel tragitto. Lungo il percorso saranno presenti stand gastronomici e piccoli bar, dove rilassarsi con un drink e qualche spuntino.



Notte delle candele, 25 agosto a Vallerano (zero.eu)
Moondo
https://moondo.info/la-fiabesca-notte-delle-candele-a-vallerano/

Occorre avere la tempra e le capacità operative di Trump per dire: "l’Europa è la mia nemica”

Immagine
Donald Trump ha detto, senza mezzi termini o altri sotterfugi verbali: l’Europa (id est: l’Unione Europea non l’insieme dei suoi abitanti) è mia nemica e Bruxelles ha tremato.



Matteo Salvini ha solo accennato (peraltro molto timidamente) alla necessità di modificare le regole del gioco contenute nei Trattati Europei, non ha votato per il vertice (color rosa) dell’Unione Europea, voluto dalla Merkel e da Macron e ha dovuto lasciare il Governo in Italia, restituendolo, per il peso determinante di un redivivo Renzi, alla gauche “usa a ubbidir tacendo”.



I due effetti divergenti dipendono solo dalla diversa importanza dei due Paesi in conflitto (il primo palese il secondo solo embrionale) con i tecnocrati di Bruxelles o anche da altro? E’ questa la domanda che gli Italiani, amanti dell’indipendenza del loro Paese, devono porsi. Certamente, il “peso” diverso dei due Paesi ha avuto un ruolo decisivo;ma non è stato il solo. E’ la diversa statura politica dei due leader che ha fatto la differenz…

Istituto Piepoli: gli italiani si fidano di Conte

Immagine
I sondaggi politici sono stati spesso disattesi dalle urne, la volontà popolare è volubile e difficilmente leggibile con un sondaggio eppure... Eppure i principali partiti, insieme alle maggiori testate giornalistiche nazionali continuano a commissionarli, e tutti noi continuiamo a leggerli. Un po' come l'oroscopo, non ci credo ma lo leggo.



L'ultimo sondaggio a disposizione è quello pubblicato da La Stampa e realizzato da Istituto Piepoli, che conferma il momento d'oro del Premier uscente e rientrante Giuseppe Conte, è lui il politico di cui gli italiani si fidano più: il 55% si sente di dargli credito, il 5% in più rispetto a un mese fa. Distaccato di ben 17 punti segue Matteo Salvini, oggi al 38%: un calo clamoroso del -6% in poco più di un mese. Perde anche Luigi Di Maio ma solo il 2% (scendendo a quota 33% nel trend di fiducia), mentre guadagna punti Nicola Zingaretti + 3% (oggi al 32%), ad un soffio dal leader pentastellato.



Zingaretti e Di Maio: questo matrimonio s…

Il gene dell'omosessualità? Non esiste, lo dice la scienza

Immagine
La rivista "Science" pubblica i dati di un enorme lavoro di ricerca coordinato da Andrea Ganna, un ricercatore italiano del Massachusetts Institute of Technology: non esiste il gene dell'omosessualità.



Un enorme studio genetico smentisce questa tesi in modo definitivo, e porta la firma di un italiano, Andrea Ganna che lavora al Center for Genomic Medicine del Massachusetts General Hospital di Boston: il "gene dei gay" non esiste, non risultano alterazioni nel Dna che possano predire un’eventuale omosessualità.







Lo studio, dicevamo, è imponente, avendo analizzato il patrimonio genetico di oltre 470 mila persone alla ricerca di specifiche alterazioni che potessero prevedere l'attitudine a instaurare rapporti sessuali con persone dello stesso sesso. Ma gli scienziati non hanno trovato nulla.



Andrea Ganna intervistato dal Corriere della Sera tiene a precisare che: "Le nostre osservazioni gettano una qualche luce sui comportamenti biologici legati all’omosessu…

Il nuovo millennio ha il volto della donna

Immagine
È passato mezzo secolo da quando Neil Armstrong ha messo piede sul suolo lunare, un'impresa che ha rivoluzionato il modo di concepire la vita sulla terra. "L'uomo è sulla luna" titolava il Corriere della sera del 21 luglio 1969. Già l'uomo! La vera rivoluzione peró è partita dalle Donne, il "sesso debole", e mentre gli uomini conquistavano lo spazio, le donne conquistavano la Terra.



Da sempre le donne hanno avuto un ruolo fondamentale nella società, anche se spesso la comunicazione ha esaltato e dato più visibilità e potere alla figura maschile, cucendo intorno alla donna un ruolo  convenzionale. Moglie, madre, casalinga, nei casi più fortunati maestra, infermiera, suora o ballerina, questi i ruoli che la comunità voleva ricoprissero le rappresentanti del gentil sesso.



Iniziavano a raccontarcelo fin da quando eravamo bambini, nelle fiabe e nei cartoni animati, in cui le bambine erano tutte delicate principesse, in attesa di un principe che le salvasse e…

Riccardo III al Globe Theatre di Roma

Immagine
Continua la stagione estiva al Globe Theatre di Roma con il Riccardo III di William Shakespeare all'interno della storica Villa Borghese, per la regia di Marco Carniti, in programma dal 30 agosto al 15 settembre (ore 20.45; domenica ore 18, escluso i lunedì).



Riccardo III è l'ultima di quattro opere teatrali nella tetralogia minore di William Shakespeare sulla storia inglese: parte con Enrico VI, parte 1 e continuato con Enrico VI, parte 2 e Enrico VI, parte 3. Dopo Amleto, questa è l'opera teatrale più lunga di Shakespeare.



Culminando con la sconfitta del malvagio re Riccardo III di York nella battaglia del campo di Bosworth alla fine dell'opera, Riccardo III è una drammatizzazione degli eventi storici recenti per Shakespeare, conclusi nel 1485, dopo la guerra tra le due famiglie dei Lancaster e degli York (Guerra delle due rose) e la presa di potere definitiva dei Tudor. Il monarca Riccardo III è descritto in modo particolarmente negativo.



Sul palco del Globe Theatre s…

Frutta e verdura bio troppo cari per colpa dei supermercati

Immagine
Far la spesa di frutta e verdura biologica in Francia è più conveniente nei negozi dedicati al bio che non al supermercato.



E' quanto emerge dall'indagine UFC-Que Choisir.



Sulla base delle quotazioni ufficiali pubblicate per ventiquattro referenze di frutta e verdura4, l'UFC-Que Choisir denuncia il livello esorbitante dei margini lordi sui prodotti biologici: in media, superiore del 75% rispetto a quelli convenzionali. Peggio ancora peggio, questa media maschera disparità molto grandi tra i prodotti, ed è sui prodotti più consumati che i supermercati alzano i margini.



Se il livello di margine è equivalente a quello convenzionale per cipolla, aglio o carota, sui tre tipi di frutta e verdura più consumati (patate, pomodori e mele) i margini lordi sono rispettivamente dell'83%, 109% e 149% superiori a quelli convenzionali. La palma degli eccessi di marginalità va al porro, dove la distribuzione al supermercato ha margini 2,5 volte superiori su prodotti biologici rispetto a q…

Primanni: "le fusioni tra banche non sempre aumentano efficienza e redditività"

Immagine
Da una ricerca condotta da Excellence Consulting risulta chiaro come le operazioni straordinarie fra istituti di credito (M&A merger and acquisition, ovvero fusioni ed acquisizioni ndr) non sempre aumentano efficienza e redditività.







Frequentemente nei casi di operazioni straordinarie si conclude sostenendo che, oltre alla necessità di semplificare processi e procedure, di riqualificare-ridurre il personale, di razionalizzare la rete degli sportelli, c'è la necessità di consolidare il settore. Ma attenzione: le fusioni non sono necessariamente sinonimo di aumento dell'efficienza e della redditività. Anzi, le operazioni straordinarie hanno portato si ad un aumento dimensionale delle banche che ne sono state protagoniste, ma non sempre hanno generato benefici, sia in termini di miglioramento dell'efficienza operativa, sia in termini di redditività per gli azionisti.



Dei gruppi nati per M&A solo i due più grandi (Intesa Sanpaolo e Unicredit) hanno sperimentato un miglior…

Discontinuità: un neologismo polivalente

Immagine
Oggi la nostra terminologia dell’accomodamento e della rinuncia italica a ogni proposito, sia pure incerto e vago, di cambiamento s’è arricchita di un nuovo vocabolo: discontinuità. Altro che rivoluzione, estranea alla nostra vocazione pacifica: basta la discontinuità!



E’ vero che chi ne parla e ne scrive non si è mai preso la briga di consultare un dizionario ma è anche indubbio che così facendo ha creato un neologismo diverso dal significato del lessico originale che, a causa dell’analoga idiosincrasia di molti italiani per il Vocabolario, ha avuto una grande fortuna.



La discussione, però, che intorno a tale parola si è sviluppata merita un commento. Per il Partito Democratico discontinuità significherebbe “rottura” con tutto l’operato di un governo precedente e radicale cambio di rotta con una sua conversione a trecentosessantagradi; per il Movimento Cinque stelle, invece, vorrebbe dire “prosecuzione” con il Conte 2 dell’opera intrapresa dal Conte 1 per portare a compimento il meravi…

Perugia, visita gratuita alla Madonna col Bambino del Pinturicchio

Immagine
Giovedì 29 agosto ore 21.30 visita guidata gratuita alla "Madonna col Bambino" del Pinturicchio. L'opera è stata trafugata a un collezionista perugino negli anni '90 e recuperata dai Carabinieri del Comando Tutela del Patrimonio Culturale.



Prima di prima di essere restituito ai legittimi proprietari il dipinto sarà esposto al pubblico fino al 6 gennaio 2020 nella sala 24 della Galleria Nazionale dell’Umbria, accanto alla pala di Santa Maria de’ Fossi e al gonfalone proveniente dalla Chiesa di sant’Agostino.







Cinema



The Rider - Il sogno di un cowboy è un film di genere drammatico, western del 2018, diretto da Chloé Zhao, con Brady Jandreau e Tim Jandreau. 5 è il numero perfetto è un film di genere drammatico del 2019, diretto da Igort, con Toni Servillo e Valeria Golino. Genitori quasi perfetti è un film di genere commedia del 2019, diretto da Laura Chiossone, con Anna Foglietta e Paolo Calabresi. Teen Spirit è un film di genere drammatico, musicale del 2018, diretto da M…

Troppo sale nelle olive da tavola, l'allarme dei nutrizionisti

Immagine
Gli esperti dell’associazione Action on Salt, presso la Queen Mary University di Londra, hanno analizzato 555 snack e stuzzichini largamente disponibili nelle botteghe e nei supermercati, scoprendo una pericolosa quantità di sale; nel caso di alcune olive, addirittura il doppio del contenuto di sale nell’acqua marina, mentre altri prodotti, apparentemente innocui, contengono più sale di un hamburger con patatine del McDonald’s.



"Questa ricerca evidenzia la facilità con cui i consumatori assumono grosse quantità di sale senza neppure saperlo - ha dichiarato Mhairi Brown, nutrizionista dell’organizzazione - E vi sono anche tanti grassi saturi nascosti negli snack salati e nei prodotti tipici da picnic". A questo proposito, sappiamo che sia un picnic o un semplice aperitivo, non possono mancare dei piccoli piatti di accompagnamento, come le olive, l’affettato o le patatine. "Abbiamo rilevato un’ampia variazione del contenuto di sale per ogni categoria di prodotto, e questo …

Torino: La Locanda Leggera

Immagine
La Locanda Leggera nasce con lo stesso intento di Negozio Leggero (ubicato sull'altro lato della strada), ovvero proporre ingredienti genuini e sfusi, con il minor spreco possibile. Se nella bottega si può fare la spesa scegliendo tra diversi prodotti, qui nella locanda si può mangiare creandosi il proprio piatto in base a quello che offre la cucina.



Il menù, infatti, è in continuo cambiamento, sia per assecondare le stagioni che per soddisfare le svariate esigenze della clientela. Il bancone che si vede non appena entrati mostra una serie di piatti, sia caldi sia freddi, che prevedono tre primi, tre secondi e alcuni contorni.



Per la nostra pausa pranzo abbiamo optato per dei tagliolini alla barbabietola, piacevoli alla vista per via del colore e buoni al palato per l’equilibrio degli ingredienti, arricchiti da una giusta nota piccante. Ottimo il burger di riso e verdure con maionese vegetariana alla senape e una meliga di pere caramellate e Gorgonzola (con il formaggio però un po…

Conferimento annunciato. Breve bilancio delle consultazioni: svolta o necessità?

Immagine
A conferimento annunciato del ruolo di capo di
governo a Giuseppe Conte, breve bilancio della giornata sorretta da una
brillante maratona interpretativa guidata sulla 7 da Enrico Mentana (con altre
reti tv parimenti impegnate).



Allora, non si fa il “governo di svolta”, come era intesa, ma per il momento si fa il “governo di necessità”.



Ovvero il governo è di necessità per togliere dalla sala macchine Salvini; ma potrebbe
rivelarsi di svolta se per caso
funzionasse la sperimentazione (prima volta in Europa) di un patto tra una
forza di tradizione e una nuova forza populista.



Beppe Grillo è riuscito a imporre il nome del capo
del governo e dichiara, per smorzare le critiche di poltronismo, che vuole un
governo di super-esperti, parrebbe rimandando con ciò a scuola Luigi Di Maio.



Giuseppe Conte è riuscito in tempo breve a fare del suo nome non il simbolo di un fallimento ma il simbolo di un cantiere di possibile rigenerazione di due cose a rischio: la democrazia parlamentare e l’europeizzazione del…

Un cucchiaio d'olio d'oliva tra i pasti per dimagrire

Immagine
Tra le diete che stanno spopolando negli ultmi tempi vi è la Shangri-La, ispirata al romanzo Orizzonte perduto di James Hilton del 1933.



E' stata elaborata da uno psicologo, Seth Roberts, professore di psicologia alla Tsinghua University e titolare di una cattedra presso l’Università di Berkeley.



Già questo dovrebbe far riflettere, visto che, almeno in Italia, chi è titolato a suggerire diete sono nutrizionisti e dietologi. Il percorso basa la sua efficacia sull’equilibrio tra fame e sensazione di sazietà. Fin qui niente di particolarmente sconvolgente, visto che il principio è applicato a numerosi regimi dietetici. La novità consiste in come ottenere questo effetto.



La dieta Shangri-La consiglia l’assunzione, prima e dopo i pasti, di olio d’oliva o acqua zuccherata mantenendosi entro le 400 calorie al dì.



L'importanza di saper riconoscere un olio artigianale (pixabay.com by stevepb)Secondo la teoria di Roberts, il corpo associa i sapori alle calorie. Per questo motivo è più “ind…

Al via la 76esima Mostra del Cinema di Venezia 2019

Immagine
Il cinema nazionale e mondiale arriva al Lido veneziano. Oggi si dà il via alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia 2019 dal 28 agosto al 7 settembre 2019. Star nazionali e internazionali sfileranno sul Lungomare Marconi, davanti allo storico Palazzo del Cinema, in occasione della presentazione dei film in concorso.



Oggi 28 agosto si aprono le danze con LA VERITE’ di Kore-Eda, con Catherine Deneuve, Juliette Bincohe ed Ethan Hawke. Deneuve madre, Binoche sua figlia, Hawke genero. Storia di famiglia, con la figlia costretta a tornare a Parigi dagli USA. Dirige il regista giaponese più famoso e premiato del mondo, per la prima volta in trasferta fuori dal suo Paese. Ma sempre alle prese con un affare di famiglia (titolo del suo film vincitore a Cannes 2018, nomination all’Oscar 2019).



Mostra del Cinema di Venezia 2019

Moondo
https://moondo.info/al-via-la-76esima-mostra-del-cinema-di-venezia-2019/

Una vittoria di Pirro dell’Unione Europea?

Immagine
Oggi, nel tardo pomeriggio, all’esito delle consultazioni del Presidente della Repubblica, dovremmo sapere se il Governo Conte bis (o “Conte 2”, come vorrebbe Nicola Zingaretti in nome della parola, di significato lessicale molto ambiguo ma ritenuto di portata magica, “discontinuità”) avrà il “via libera”, “magno cum gaudio” dei Tecnocrati di New York (Wall Street), di Londra (City) e di Bruxelles (palazzo Europa), per sconfiggere nel “Bel Paese” ogni residuo “sovranismo” che possa turbare i sogni egemonici del Paperoni dell’Occidente; con richieste di modifica dei Trattati Europei e minacce di sforamenti non gradite.



Giuseppe Conte, d’altronde, come artefice massimo e sommo tessitore delle trame che, verosimilmente anche a livello europeo, hanno preceduto la nascita di un possibile nuovo governo, definito giallo-rosso, è apparso, quasi subito il candidato più credibile al laticlavio. Lo spiraglio per un governo gradito all’Unione Europea è stato aperto solo da lui e da nessun altro.



Co…

Milano: La Pâtisserie des Rêves

Immagine
Ha raddoppiato sede La Pâtisserie des Rêves, che da due anni circa è presente anche in zona Porta Venezia. Questo locale è più piccolo di quello in zona Cadorna, ma la bontà è la stessa, così come ce lo confermano gli ottimi croissant (disponibili anche in versione mini) da riempire al momento e a piacere con varie farciture (gustoso quello con confettura di albicocche, solo lievemente troppo dolce).



Deliziosa anche la mousseline (anch'essa da farcire al momento e a piacere), da noi assaggiata nella versione semplice proprio per assaporare meglio l'aroma burroso e vanigliato della sfoglia e la nota fresca del lime. Piccolo scivolone sul caffè, leggermente sovraestratto, mentre ben fatto il cappuccino, con la schiuma densa e setosa.



La Pâtisserie des Rêves (facebook.com)



La Pâtisserie des Rêves: ambiente



Piccolo ed essenziale, ma con i colori
tenui che richiamano la "casa madre" francese. Il bancone,
che occupa gran parte del locale, espone i numerosi prodotti, tutti
golosi…

Il canto del Cigno dell’Europa continentale

Immagine
Mentre imperversa la consueta pantomima italiana, la situazione fittizia di “impegnativi” colloqui per risolvere i problemi del Paese rispondenti, invece, a ben diversi scopi, per un notista politico è estremamente difficile prevedere il finale della sceneggiata. Anche perché il sistema dei mass-media non ha alcuna obiettività, com’è naturale che sia nelle sue condizioni di dipendenza da chi detiene la borsa con i quattrini. Solo l’ipocrisia di un Continente che non ha mai conosciuto la presenza di una stampa e di una televisione libere ha potuto coniare termini come pluralismo informativo e via dicendo.



Distogliendo lo sguardo da carta stampata e immagini televisive, provo a disegnare due scenari, come possibili sbocchi della crisi.



Primo scenario.



Il mondo dell’Alta Finanza Occidentale di New York e di Londra con la sua appendice della Banca Vaticana, i Tecnocrati di Bruxelles, i fautori del Capitalismo monetario, i teorici del pareggio del bilancio, delle misure di austerity e del con…

Cosa può piacere e cosa non può piacere a un elettore moderato-progressista di ciò che la cucina della politica italiana sta per servire a tavola?

Immagine
E’ tarda sera di lunedì 26 agosto. C’è chi ha seguito un po’
in tv l’andamento della crisi. C’è chi si è limitato a qualche notizia
frammentata emersa anche sui cellulari. C’è chi si è fatto qualche domanda su
questa fase cruciale e forse finale dell’agosto politicamente rovente che ha
trasformato il vincente Salvini in uno sconfitto, il declinante Di Maio nel
principale soggetto con diritto di proposta, l’oppositore senza speranza
Zingaretti nell’ago della bilancia del sistema, l’ex-numero uno della politica italiana Renzi
tornare in campo  facendo il “ritmo” ma
accettando di passar sopra a
molte dichiarazioni irreversibili diventate reversibilissime.



Ecco, proviamo a metterci nei panni di un elettore
o di un’elettrice che -  per età, voto
precedente, delusioni e attese, paure e speranze – ha capito che la dinamica
politica arriva a un punto in cui ti fa capire che le scelte che fa ti
riguardano, personalmente. Questa constatazione provoca brividi, ma provoca anche spinte ad
interessarsi, almeno a…

A colazione con Vickie Fante che racconta suo padre, John Fante

Immagine
"Possiamo sentirci quando torni a New York, dopo che sono stata in tribunale come giurata"? chiede Victoria (Vickie) Fante Cohen a questo giornalista. Poi aggiunge "oppure possiamo incontrarci in Abruzzo a Torricella Peligna [Chieti] dal 22 al 25 agosto, quando torno assieme a mio fratello Jim per partecipare al "John Fante Festival". Vicki è la penultima dei quattro figli del celebre scrittore e scenografo John (1909-1983), il cui padre Nicola emigrò negli Usa da Torricella nel 1901.



Jim, nato nel 1951, è di due anni più giovane di Vickie, unica figlia. Questi sono i soli figli di Fante ancora in vita. Visto che per lavoro questo giornalista deve recarsi a Los Angeles, è più facile incontrarsi nella zona di Santa Monica nelle vicinanze di Malibu, dove Vickie abita. Proprio a Malibu fino al 2005 esisteva la Rancho Fante, la casa di famiglia, che fu poi rasa al suolo dal nuovo proprietario. John si trasferì con la famiglia a Malibu da Los Angeles nel 1951, e l…

Scopriamo il "Pay for advisory", sarà il futuro delle banche?

Immagine
Per comprendere appieno quali saranno nell’immediato futuro i probabili effetti sui ricavi delle banche dell’invio ai clienti delle rendicontazioni sui costi previste dalla MiFID II, sarebbe bene partire dalla comprensione sullo stato di sviluppo della consulenza a pagamento che nel nostro mercato ha fatto seguito all’introduzione della prima MiFID nel 2007.



Da allora numerosi player italiani - per citare solo alcuni: dalle reti di consulenti finanziari (Azimut, Banca Generali, Fideuram, FinecoBank, Mediolanum) alle private bank (Banca Profilo, Cordusio SIM, Intesa San Paolo Private Banking) alle banche commerciali (Credem, Intesa Sanpaolo, MPS, UBI Banca) - hanno realizzato, spesso sostenendo investimenti anche molto importanti, servizi di consulenza finanziaria base e a pagamento caratterizzati da contenuti di servizio per il cliente a sofisticazione crescente: dalla profilazione del cliente rispetto alla tolleranza a diversi livelli di rischio, alla definizione di portafogli di inv…
Immagine
Il Calcio, Facebook e la Cuccarini sono i veri problemi dell’Italia che stupidamente trascuriamo



Chissà se Zingaretti si accorderà con i grillini per formare un nuovo governo. O se Di Maio accetterà l’offerta di Salvini di continuare assieme l’esperienza politica. Sono ore decisive per il destino del paese, che, però, è più preoccupato per la polmonite di Sarri. Non che gli importi la salute dell’allenatore della Juve, ma purtroppo non sarà in panchina per le prime di campionato. Altro motivo di apprensione per molti elettori è la sorte di Icardi e della moglie. Speriamo che in caso di elezioni anticipate questa volta non si voti, come di solito, la domenica. Proprio quando ci sono le partite.



Calcio, in Italia una religione, una droga... molto più della politica



Ecco
l’esempio che il Parlamento dà alle nuove generazioni




Ero contento
della “diretta” su Rai Uno in occasione della crisi di governo. Così - mi sono
detto - gli elettori hanno modo di avvicinarsi alla Politica, soprattutto i
giovan…