Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2021

Sgominata la nuova Mala del Brenta

Nella notte tra lunedì e martedì i carabinieri hanno arrestato 39 persone accusate di voler ricostituire la Mala del Brenta. Le persone coinvolte nell’indagine sono un’ottantina. In prima pagina • Il rapinatore che ha accoltellato un carabiniere a Torino si è costituito. È un ragazzo di 16 anni • In Germania la situazione delle terapie intensive è drammatica. Alcuni malati di Covid saranno trasferiti all’estero, anche in Lombardia • Secondo gli israeliani dopo la terza dose si è protetti anche contro la variante Omicron • In Italia ieri si sono registrati 89 morti di Covid. Il tasso di positività è sceso all’1,9%. I ricoverati in terapia intensiva sono 106, i vaccinati 45.675.823 (il 77,08% della popolazione) • L’Alto Adige da lunedì sarà zona gialla. La Procura di Genova indaga su 36 no vax che hanno chiamato Matteo Bassetti per minacciarlo di morte. Il Papa rinuncia a rendere omaggio alla Madonna l’8 dicembre, il comune di Jesolo rinuncia alla finale di Miss Italia • Grecia e Austria

Può il Presidente di un organo di rilievo costituzionale svolgere attività operativa del potere esecutivo dello Stato?

È, oramai, pacifico per gli esperti che studiano le ragioni socioeconomiche e politico-culturali alla base della furia iconoclasta della democrazia rappresentativa che queste hanno avuto ed hanno molti interpreti e che si sono sviluppate per differenti motivazioni. Uno dei casi oggetto di studio è certamente il CNEL, specificatamente la sua soppressione. Il Consiglio Nazionale Economia e Lavoro è un organo di rilievo costituzionale della Repubblica italiana previsto dall'art. 99 della Costituzione con funzione consultiva rispetto al Governo, alle Camere e alle Regioni. “Ha l’iniziativa legislativa - scrive la Costituzione - e può contribuire alla elaborazione della legislazione economica e sociale secondo i principi ed entro i limiti stabiliti dalla legge”. Sostanzialmente i padri costituenti faticarono non poco per accordarsi sulla sua istituzione, fortemente sostenuta da giuristi del calibro di Calamandrei, dai socialisti, dal vivace mondo cattolico soprattutto desgasperiano e fa

Piani divergenti ostacolano la risposta nella lotta alla variante Omicron

Piani divergenti ostacolano la risposta nella lotta alla variante. Un ciclo familiare si ripete. Le nazioni perseguono un guazzabuglio di chiusure dei confini e obblighi. In un ciclo terribilmente familiare di scoperta di nuovi casi, di accuse e di proibizioni di viaggio, le nazioni del mondo hanno reagito alla variante Omicron del coronavirus nello stesso modo che ha definito e ingarbugliato fin dall'inizio la risposta alla pandemia. Mentre la paura del "ci siamo di nuovo" e la rassegnazione attanaglia tutto il mondo, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvertito che i rischi posti dalla variante sono "molto alti". Ma operando in una mancanza di evidenza, i governi hanno scelto iniziative che differiscono da continente a continente, da un paese all'altro e perfino da una città all'altra nello stesso paese. Ci vorranno almeno settimane prima che gli scienziati possano dire con certezza se sia più contagioso, se causi infermità più gravi e come

La variante Omicron è ormai diffusa in mezzo mondo

La variante Omicron è ormai diffusa in mezzo mondo. Gli scienziati sono preoccupati perché «ha un numero di mutazioni senza precedenti», ma serviranno tre/quattro settimane per studiarla a fondo e capirne la pericolosità Nel frattempo, in Gran Bretagna la terza dose verrà somministrata tutti gli adulti a tre mesi dalla seconda, il Portogallo chiederà di farsi il tampone alla frontiera anche ai vaccinati, il Giappone chiude i confini, la Cina promette di donare un miliardo di dosi agli africani In Italia ieri si sono registrati 65 morti di Covid. Il tasso di positività è al 2,9%. I ricoverati in terapia intensiva sono 669 (+31), i vaccinati 45.636.513 (il 77,01% della popolazione) In prima pagina • In un documento interno per «una comunicazione più attenta alle diversità», l’Ue invita a non dire più «buon Natale» ma «buone feste» e a evitare ogni riferimento a genere o religione. Polemiche dal centrodestra italiano • Un deputato ex grillino ha rivelato al Fatto che Berlusconi ha cercato

"Non te la prendere". Una frase da complice di violenza su una donna

“Non te la prendere” ma si può commentare così una molestia? In diretta una donna, una professionista, una giornalista viene molestata, palpata colta di sorpresa non potendosi neanche difendere? Pongo la domanda a tutti! L’Ordine dei Giornalisti dovrebbe sospendere il giornalista in studio e la Polizia potrebbe rintracciare il finto macho dalla mano lunga che avrei voglia di mettere in un angolo per spiegargli a quattr‘occhi che è un reato, è un oltraggio, è una molestia. È da poco passato il 25 novembre, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, tutti hanno fatto dichiarazioni, pubblicato post e poi due giorni dopo accade questo episodio mentre le donne manifestano a Roma. Ma basta lavarsi la coscienza con frasi fatte, siamo stufe e stufi, perché ci sono tanti uomini che credono nella stessa causa, ma basta, basta all’impunità. Quello che è accaduto davanti allo Stadio Castellani di Empoli è davvero inaccettabile, un episodio gravissimo, tutta la m

La variante Omicron spaventa il mondo

La variante Omicron spaventa il mondo. Il primo contagiato italiano è un dipendente dell’Eni appena tornato dal Mozambico. Israele chiude i confini per due settimane. In Italia ieri si sono registrati 47 morti di Covid. Il tasso di positività è al 2,5%. I ricoverati in terapia intensiva sono 638 (+14), i vaccinati 45.616.490 (il 76,98% della popolazione). In Svizzera al referendum sul green pass ha vinto il «Sì». In prima pagina • Un boss della mafia di 79 anni è stato trovato morto nella galleria che collega le stazioni di Genova Principe e Genova Brignole. Pare sia finito sotto un treno • In provincia di Latina un 28enne ha tentato di ammazzare i genitori con una motosega • Oggi e domani gli iscritti al Movimento 5 Stelle voteranno online per decidere se il partito deve o meno prendere i soldi del finanziamento pubblico. La leadership di Conte è in bilico • Berlusconi ha incontrato i capigruppo di Forza Italia a Villa Gernetto e ha dettato la linea: Draghi al governo fino al 2023, be

Perché l'Abruzzo é senza una Film Commission operativa

Probabilmente Hollywood conta piú personaggi di origini abruzzesi di qualsiasi altra regione italiana, e in un libro di prossima pubblicazione ne elenco alcuni (in anteprima la foto della copertina). Il problema é che l'Abruzzo non ha mai saputo sfruttare questo privilegio e la dimostrazione lampante é che non ha una Film Commission operativa. Quindi succede che nell'Agosto 2021 Madonna celebra il suo 63mo compleanno in Puglia, resa popolare da una sua attivissima Film Commission, invece che a Pacentro (Aq), suo paese di origine.  Succede anche che un film di successo come "L'Arminuta" ("La ritornata" in dialetto abruzzese), tratto da un libro di Donatella Di Pietrantonio di Arsita (Te) e ambientato in Abruzzo, venga girato nel Lazio, grazie al supporto ottenuto dalla loro efficiente Film Commission. Ma c'é dell'altro per torturare il mondo creativo abruzzese ed é Il Premio Flaiano: il piú ricco dei festival audiovisivi abruzzesi in termini di co

Le nazioni africane respingono amareggiate i nuovi divieti di viaggio

- 1 / 36 pagine. THE NEW YORK TIMES. Le nazioni africane respingono amareggiate i nuovi divieti di viaggio. -  La variante trovata anche in Inghilterra. - Israele e Iran ampliano gli obiettivi della guerra cibernetica. -  L'integrazione a Minneapolis è una strada a doppio senso. Con grande fotografia di un'aula con studenti e questa didascalia: La scuola North Community High a Minneapolis, con studenti in gran maggioranza neri, è stata trasferita per includere più residenti bianchi. - Le difficoltà nei trasporti danno energia ai fabbricanti di mobili. Con foto dell'interno di una fabbrica in Nord Carolina dove la domanda è in crescita. - Una cura per il diabete grave? Per un paziente dell'Ohio ha funzionato. SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DI DOMENICA 28/11/2021 (TITOLI DELLA PRIMA PAGINA DI OGNUNO DEI 10  FASCICOLI DI CUI È COMPOSTO IL GIORNALE) - 2 / 10 pagine. REAL ESTATE. È il momento di lavorare all'interno. Le piante crescono anche nei vasi. Qui è come cominciare

Perle di saggezza - Novembre 2021

Dovete concedermi questa libertà di dedicare le perle di questo mese di novembre alle donne, il 25 è stata la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Un abbraccio, Tiziana. "È necessario che una donna lasci un segno di sé, della propria anima, ad un uomo perché, a fare l'amore siamo brave tutte"! - Alda Merini "Nessuna lotta può concludersi vittoriosamente se le donne non vi partecipano a fianco degli uomini. Al mondo ci sono due poteri: quello della spada e quello della penna. Ma in realtà ce n'è un terzo, più forte di entrambi, ed è quello delle donne". - Malala Yousafzai "Una ragazza saggia conosce i suoi limiti, ma una intelligente sa che non ne ha". - Marilyn Monroe "Le vittorie contro le donne sono le sole che si ottengono fuggendo". - Napoleone Bonaparte "Dio fece la donna per ultima perché non voleva consigli mentre creava l'uomo". - Anonimo "Quale autore al mondo potrà insegnarvi la bellezza com

È stata la mano di Dio

Anni ’80. Alla fermata dell’autobus ci sono molte persone in fila, tra queste la bella e prosperosa Patrizia ( Ranieri ); un’elegante macchina, guidata da un autista in divisa ( Alfonso Perugini) le si ferma accanto e il proprietario ( Enzo Decaro ), dopo essersi presentato come San Gennaro le dice di conoscerla, di poterla aiutare nel suo desiderio di avere un figlio e si offre di accompagnarla. Prima però la porta nel suo diroccato palazzo, dove li attende un bambino nascosto da un lungo saio (il “monacielllo”); lui la invita a chinarsi e a baciare la testa del fratino e, dopo averle afferrato il sedere, le comunica che rimarrà incinta. Tornata a casa, il marito Franco ( Massimiliano Gallo) la accusa di essere andata a fare le marchette e la picchia; giungono in suo soccorso i suoi parenti: Saverio Schisa ( Servillo), la moglie Maria ( Saponangelo ) e il figlio sedicenne Fabio ( Scotti) , da sempre invaghito della zia Patrizia. La casa degli Schisa appare, per contrasto, un porto id

Ma non è una cosa seria

Le strade romane (e, temo, anche altre) sono costellate da manifesti di promozione funeraria basati, al contrario di quanto sinora, su facili effetti comici, giochi di parole inerenti la morte, espressioni curiose e divertenti. Le agenzie funebri paiono, dunque, decise a rimuovere quel tanto di tetro e “nefasto” che le accompagnava giustificando quei gesti apotropaici che si facevano al passaggio delle loro nere vetture. Non vi sarebbe nulla di male, dunque. Manifesti e simboli forse un poco sgradevoli se si ha una morte troppo vicina, ma in fondo innocui e talvolta persino divertenti. Spesso, però, l’innocuo, il flebile, ha una valenza rivelatrice ben maggiore del potente e ben costruito. Esso è spesso il segnale di qualcosa di talmente profondo che non si osa dire e nemmeno pensare. Affiora in superficie grazie alla sua apparente “non pericolosità”, passa nelle coscienze grazie alla sua facile percepibilità. Voglio dire che dietro quelle costose affissioni non vi è soltanto la voglia

Macron a Roma

Macron è a Roma. Ha incontrato Mattarella e oggi con Draghi firmerà il Trattato del Quirinale, sul tavolo anche il "caso" Telecom. Colpo di scena in Telecom: Gubitosi ha fatto sapere di essere disposto a dimettersi dalla presidenza per agevolare l’operazione Kkr. Oggi il cda in cui Vivendi potrebbe sfiduciarlo. In prima pagina • La maggioranza ha trovato un accordo su come spendere gli otto miliardi per il taglio delle tasse: l’Irpef passa da 5 a 4 scaglioni • L’Ema ha dato il via libera al vaccino Pfizer per i bambini tra i 5 e gli 11 anni • La deputata no vax Sara Cunial non potrà più entrare alla Camera senza green pass • In Italia ieri si sono registrati 71 morti di Covid. Il tasso di positività è al 2,1%. I ricoverati in terapia intensiva sono 588 (+15), i vaccinati 45.554.227 (il 76,87% della popolazione) • Da lunedì il Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla • Bryan Adams è atterrato a Milano con il Covid • È stata individuata una nuova variante del coronavirus in S

Roma riparte dall’arte e da una nuvola

Immagine
Una sfida vinta quella di Roma Arte in Nuvola , un’occasione straordinaria per rilanciare l’arte a Roma. Sicuramente dopo tanti giudizi, opinioni e polemiche un po’ pretestuose apparse sulla stampa e i social, Alessandro Nicosia, può’ dirsi soddisfatto. La Nuvola è una location sempre emozionante che in questi anni ha avuto molteplici vite. Le fiere, gli eventi ospitati dall’ opera di Fuksas, tra le più riuscite sicuramente “Più libri Più liberi” che apre i battenti tra poco e mille altre iniziative, è stata nell’ultimo anno anche uno dei Centri vaccinali più grandi d’Italia. Un luogo che sa trasformarsi e che sa ospitare il bello e il necessario, il primo piano immenso, divisibile a piacimento, uno spazio modulabile, pareti che ci sono e poi cambiano, corridoi, angoli e spazi che puoi anche solo immaginare e poi il piano che conduce alla Nuvola, la luce che inonda le vetrate, Roma fuori con il suo traffico e la sua architettura e come per salire in cielo scale mobili e poi ancora altr

Fermiamo la violenza sulle donne!

Il 25 novembre dovrebbe essere sempre, ogni giorno dovremmo ricordare questi numeri assurdi, che ci dovrebbero far vergognare perché tutto ciò accade sotto i nostri occhi e si consuma a pochi passi da noi. Nel 2021 ogni giorno in Italia 89 donne sono state vittime di violenza. Secondo l'ultimo resoconto della Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato, nel 36 per cento dei casi, l'autore del femminicidio è stato il marito o il convivente. Le vittime hanno superato 100 e nell’ultima settimana ci sono state sei vittime. Segneremo il viso con un segno rosso,oggi, moltiplicheremo le iniziative e saremo tutte impegnate a ricordare le vittime e a condannare la violenza. Ma oltre alle manifestazioni sarebbe bello poter avere leggi più dure contro il femminicidio, e soprattutto sentenze e giudizi che non lascino alcuno spazio a dubbi e visioni distorte. Molte delle vittime avevano provato a scappare, ad allontanare il pericolo e la minaccia, ad allertare le forze dell’ordine

In arrivo il super green pass

Il Consiglio dei ministri ha deciso che il super green pass entrerà in vigore dal 6 dicembre anche in zona bianca. Draghi: «Con queste misure salveremo il Natale» Da lunedì l’Italia potrebbe iniziare a vaccinare contro il Covid i bambini dai 5 agli 11 anni. L’ha detto il presidente dell’Aifa. In Italia ieri si sono registrati 85 morti di Covid. Il tasso di positività è salito al 2,2%. I ricoverati in terapia intensiva sono 573 (+13), i vaccinati 45.526.047 (il 76,83% della popolazione). Il 69% dei tedeschi è favorevole all’obbligo vaccinale In prima pagina • In Germania socialdemocratici, verdi e liberali hanno trovato l’accordo per formare il governo. Il cancelliere sarà Olaf Scholz • In Cina il tasso di natalità è sceso ai minimi dal 1978 • È naufragato un gommone che trasportava migranti partiti dalla Francia e diretti in Gran Bretagna. Decine i morti. È la peggiore tragedia avvenuta nel canale della Manica • È morto Ennio Doris, il fondatore di Banca Mediolanum. Aveva 81 anni [vedi

Le nazioni ricche competono per attrarre lavoratori stranieri

Le nazioni ricche competono per attrarre lavoratori stranieri. Rendendo più accessibili i visti per colmare i vuoti in una forza lavoro che invecchia.  Mentre l'economia globale si riscalda, è cominciata una battaglia per i giovani capaci. Con le pratiche del visto facilitate e promesse di residenza permanente, molte delle nazioni ricche mandano messaggi ai migranti di tutto il mondo: si cerca aiuto. Adesso. La Germania, per esempio, dove le autorità hanno detto che il paese ha bisogno di 400.000 immigranti  all'anno per lavori che vanno dall'Università all'aria condizionata, una nuova legge offre facilitazioni per il visto e 6 mesi per visitare il paese e trovare lavoro. Il Canada progetta di offrire la residenza a 1,2 milioni di nuovi immigranti entro il 2023. Israele ha fatto un accordo con il Nepal per far arrivare un certo numero di lavoratori nel settore sanitario. E l'Australia progetta di raddoppiare il numero di immigranti ammessi annualmente. Con grande fo

Per quanto sta in te

E se non puoi la vita che desideri cerca almeno questo per quanto sta in te: non sciuparla nel troppo commercio con la gente con troppe parole in un viavai frenetico. Non sciuparla portandola in giro in balía del quotidiano gioco balordo degli incontri e degli inviti, fino a farne una stucchevole estranea. (Costantino Kavafis) Sono versi che mi ritornano alla mente ogniqualvolta sono sopraffatta da cocenti delusioni nei rapporti umani, da conti esistenziali che non tornano, da speranze disilluse, da attese tradite. È la vita, mi dico, ma intanto la ferita resta e a volte fa molto male. E allora? È necessario riflettere. Darsi una spiegazione è indispensabile per cercare uno stile di vita più confacente alle proprie aspettative ma soprattutto è indispensabile per continuare a credere che la vita è un'opportunità da non sprecare anche quando "fa male", per imparare a prendere dignitosamente le distanze dal tossico che può contaminarla.  Per quanto sta in te, consiglia Kavaf

Sul mercato 50 milioni di barili di petrolio dalle riserve

Gli Stati Uniti sfidano l’Opec: sul mercato 50 milioni di barili di petrolio dalle riserve. Un piano coordinato con Cina, India Giappone, Corea e Gran Bretagna In prima pagina • Su un’autostrada della Bulgaria, a una quarantina di chilometri da Sofia, un autobus turistico s’è ribaltato e ha preso fuoco. Sono morte 46 persone, 12 minorenni • Si complica il caso del tetraplegico di Pesaro che chiede di poter morire. Il Comitato etico ha riconosciuto il suo diritto al suicidio assistito ma ha sollevato dubbi su modalità e la metodica di somministrazione del farmaco letale • Conte fa marcia indietro sul boicottaggio della Rai da parte del M5s. Grillo ironizza: «Lui specialista dei penultimatum» • Allarme dell’Oms: entro marzo in Europa due milioni di morti per Covid, 4.200 al giorno • In Italia ieri si sono registrati 83 morti di Covid. Il tasso di positività è sceso all’1,5%. I ricoverati in terapia intensiva sono 560 (+11), i vaccinati 45.490.030 (il 76,77% della popolazione) • Sette dep

Django & Django - Sergio Corbucci Unchained

Il film è innanzitutto una lunga chiacchierata/intervista di Quentin Tarantino . Lui è notoriamente appassionato dei western-spaghetti e di tutto il cinema di genere italiano di quegli anni; in particolare ha sempre amato Corbucci (racconta di essere stato tentato di scrivere un saggio su di lui, intitolandolo – in riferimento a Leone – L’altro Sergio ) e dimostra di conoscerne perfettamente la filmografia. Si comincia con i disegni di Giordano Saviotti che raccontano tutto il non detto in C’era una volta a … Hollywood sull’esperienza in Italia di Rick Dalton( Leonardo Di Caprio ): a pranzo con Corbucci e la moglie Nori (riconosciamo la “Taverna Flavia”, tempio della Hollywood sul Tevere degli anni ’60, ’70) lo confonde con Sergio Leone e, subito dopo, gli dice di aver visto in aereo un pessimo western italiano (è il suo Navajo Joe ); il regista gli dice di essere poco propenso a prenderlo visto il suo atteggiamento ma Rick lo convince dicendogli: ”Io sono bravo nei western: è irri

Che antipatico!

A nessuno fa piacere apparire antipatico, qualunque mestiere faccia. Immaginate poi a un politico. Nella prima repubblica essere spiritoso e comunicativo era una dote naturale, un attributo come un altro. Non era un prerequisito necessario per accedere alla professione. Riuscite ad immaginarvi De Gasperi prestarsi a certe interviste frivole ed irridenti? Invece Fanfani era ammiccante e mellifluo. Non parliamo di Andreotti che non poteva finire una dichiarazione senza una battuta. Mentre Berlinguer era così serio da risultare severo e lontano, Veltroni è come un’enciclopedia: risponde in modo “corretto” e inoffensivo a qualunque questione sia inerente lo scibile umano. Ma poi l’informazione ha inventato la politica-spettacolo e ha creato due principali polarizzazioni: simpatici/antipatici e austeri/disinvolti. A quel punto per gli antipatici la vita è diventata dura. Che tristezza vedere persone serie e riservate fingersi cabarettisti, umiliarsi in indecenti scenette di “scherzi a parte