Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2021

Fino al 30 aprile l’Italia rimarrà solo rossa o arancione

Fino al 30 aprile l’Italia rimarrà solo rossa o arancione. Lo prevede il nuovo decreto approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Prevista però una clausola che prevede l’allentamento delle misure se i dati sui contagi sono buoni. Draghi ha detto che maggio sarà il mese della ripartenza. Introdotto l’obbligo di vaccinazione per tutto il personale sanitario, compresi i farmacisti. Introdotto anche uno scudo penale per chi somministra il vaccino Il presidente della Lombardia Fontana è indagato anche per auto-riciclaggio per i 5,3 milioni depositati su un conto svizzero I morti ieri sono stati 467. Per il secondo giorno consecutivo scendono i ricoveri in terapia intensiva (-6). Il tasso di positività sale al 6,8%. Le persone vaccinate (due dosi) sono 3.143.159 (il 5,27% della popolazione) I test dicono che il vaccino Pfizer-BionTech è efficace al 100% sui 12-15enni La Germania pensa di utilizzare il vaccino russo Sputnik V prima dell’approvazione Ue. Il Regno Unito supera i 35 milioni di

Draghi e la Terza Repubblica: politici disinvolti, analisti disattenti

Com’era facilmente prevedibile, il ciclone Draghi ha generato un vero e proprio cataclisma nel panorama politico italiano. Un forte choc “esogeno” che ha generato effetti “asimmetrici”, mutuando i termini dalla teoria economica. La Destra ne esce vittoriosa e rigenerata (nel significato letterale del termine), mentre la Sinistra prova a ricostruirsi dalle macerie. Anche un simile effetto asimmetrico era facilmente prevedibile, data la genesi della crisi di governo e l’arrivo dell’ex governatore della BCE a Palazzo Chigi (cfr Un’analisi geopolitica della crisi di governo ). Le avvisaglie di una forte tempesta in arrivo da Washington, d’altronde, si erano manifestate chiaramente, seppur non registrate dalle disattente antenne del mainstream nazionale. Il whatever it takes sul debito pubblico di Draghi dalle colonne del Financial Times a marzo dello scorso anno (cfr Draghi e il bazooka americano per riprendersi l’Europa ) e il blitz della famiglia Agnelli su Repubblica , poche settiman

Una giovane ricorda di aver visto Floyd "terrorizzato" e "sofferente"

Una giovane ricorda di aver visto Floyd "terrorizzato" e "sofferente". Emozionanti testimonianze al processo da giovani testimoni tormentati dall'omicidio.  Darnella Fraizer, oggi diciottenne, il cui video dell'omicidio di Floyd è stato visto in tutto il mondo, ha testimoniato ieri al processo a Derek Chauvin, il poliziotto inginocchiato per più di 9 minuti sul collo di Floyd. Mettendosi più volte a piangere, ha raccontato che quello che ha visto le ha cambiato la vita. "Sto a letto sveglia - ha detto - chiedendo scusa a George Floyd per non aver fatto di più, per non essere intervenuta fisicamente per salvargli la vita". Come è risultato dalle numerose altre testimonianze, quasi tutte di giovani, intervenire fisicamente era reso impossibile dagli altri poliziotti presenti che minacciavano, anche mettendo mano al bastone, chi voleva avvicinarsi. Tutti gridavano di liberare Floyd da quella posizione ma inutilmente. Gli avvocati della difesa adesso s

Celebrazione con sussulto

Immagine
Per noi ex-studenti del liceo classico questo strattonamento di Dante con sommovimenti di vestali e di parlamentari è una questione che va dritta sull’apparato vascolare.   Nei giorni scorsi ho alleggerito la tensione interiore con due brevi post in rete che qui riproduco nella mia rubrica. L’ultima volta che gli “avevo parlato” – c’era da immaginarselo – mi aveva ripetuto (lo fa con tutti) la diciassettesima terzina del III° canto dell’Inferno, dedicato agli ignavi: “ Non ragioniamo di lor, ma guarda e passa ”. L’Arno tracima? FB 29.3.2021  Da giorni non si parla d’altro. L’attacco tedesco a Dante. Widmann, un giornalista-intellettuale che è stato parte della grande Zeit, allievo di Adorno e traduttore di Eco, avrebbe attaccato il “Sommo” come plagiatore, arrivista e sottomarca di Shakespeare. Si mobilitano media e istituzioni. Salvini e la Meloni guidano la crociata. Poi Saviano va a cercare al telefono per il Corriere il reprobo e si scopre che lui - con intatto spirito di ammirazio

La Sicilia ha falsificato i dati sul Covid per evitare la zona rossa

La Sicilia ha falsificato i dati sul Covid per evitare la zona rossa. Tre arrestati e altri tre indagati, tra i quali l’assessore alla Salute, che si è dimesso Nel Lazio riaprono le scuole ma centinaia di docenti non si presentano in aula Draghi e la moglie si sono messi in fila e si sono vaccinati con AstraZeneca Il vaccino di AstraZeneca ha cambiato nome in Vaxzevria Speranza ha firmato l’ordinanza che prevede una quarantena di cinque giorni e il tampone al rientro per chi viaggia in paesi dell’Ue a Pasqua Ormai nel nostro paese la variante inglese rappresenta l’86,7% del coronavirus in circolazione Ieri in Italia si sono registrati altri 529 morti. Il tasso di positività è sceso al 5,3% ed è calato anche il numero di ricoverati in terapia intensiva (-5). Le persone vaccinate (due dosi) sono 3.087.379 (il 5,18% della popolazione) Il caso delle mascherine farlocche finite negli ospedali italiani: la guardia di finanza, per precauzione, ne ha sequestrate 60 milioni L’Oms chiede un’inch

Da sole a sole: la storia di Argentina Altobelli

Da sole a sole. Non è l’indicazione di un romantico appuntamento, ma il modo per definire una storia durissima: lavorare nei campi dal sorgere del sole fino a quando non tramonta. Ovvero 12, 13 e anche 14 ore a seconda delle stagioni. Liberarsene è stata una delle prime conquiste del movimento sindacale italiano, cent’anni fa. Dopo lotte indicibili, a portare a casa questo traguardo è stata la Federterra, che proprio quest’anno “compie” 120 anni. A tenerla a battesimo – nel 1901 -  due padri del socialismo italiano: Andrea Costa e Filippo Turati. Sono presenti i rappresentanti di 704 leghe che raggruppano 152.000 soci; leghe quasi tutte dell'Italia settentrionale, con l'Emilia come la più rappresentata, ma con eccezioni rilevanti come quelle del Lazio (Roma e Rieti), della Puglia (Bari, Andria, Foggia e Cerignola), della Sicilia (Marsala e Corleone). Tra i fondatori una donna: Argentina Altobelli. Una donna eccezionale, come eccezionale per quegli anni era il fatto che una donn

Inizia il processo di Floyd per omicidio

Mentre comincia il processo di Floyd per omicidio, il video di 9 minuti è il punto focale di entrambe le parti. "Credete ai vostri occhi", l'accusa dice alla giuria.  È da un anno che il video di 9 minuti del poliziotto inginocchiato sul collo di Floyd è diventato simbolo della brutalità della polizia. ma la difesa cerca di convincere la giuria che oltre al video c'è altro da conoscere sulle causa della morte, alludendo soprattutto alle droghe che Floyd usava e alla sua debolezza di cuore. Si tratta, dice la difesa, di una morte per overdose, non di un omicidio.  SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 30/03/2021 (TITOLO+ COMMENTO ) PRIMA PAGINA -  Biden implora gli stati di rimettere l'obbligo delle mascherine. Il capo del centro di controllo delle malattie parla di "catastrofe"  qualora i casi ricominciassero a salire.  Il Presidente Biden, di fronte all'aumento dei casi di coronavirus in tutto il paese, ha chiesto ai governatori e ai sindaci  di rinstaur

Electronic data processing

Al simpatico accostamento fonetico ‘E Di Pi’ ( eletronic data processing ) con ‘Edìpi’ (gli appassionati di enigmi) non fa certo riscontro un’effettiva e valida applicazione del computer all’arte di comporre e risolvere enigmi. Per fortuna, giacché diversamente gli enigmisti avrebbero perso parecchio del loro hobby; e per loro soddisfazione, poiché questo “non risultato“ è un riconoscimento di quanto siano insostituibili l’intuizione e la sintesi. Un numero dell’edizione italiana di “Scientific, American” dei lontani anni ‘80 era dedicato appunto alla possibilità del computer di appropriarsi i procedimenti mentali dell’uomo e Terry Allen Winograd sosteneva che «si possono manipolare facilmente i simboli linguistici, ma ogni tentativo di trattare il significato con mezzi automatici è ostacolato dalla ambiguità delle lingue». Al computer, è vero, è possibile ordinare qualsiasi processo logico a patto di fissarne con esattezza e rigore gli àmbiti e le regole; riuscirà però impossibile tra

Pazzo per lei, “la stigmatizzazione delle malattie mentali”

Se pensate che si tratti dell’ennesima commediola romantica, pateticamente identica a tutte le altre già viste, vi sbagliate. Pazzo per lei è un film del 2021, uscito su Netflix da nemmeno un mese e di produzione spagnola. La pellicola racconta di un giovane giornalista, Adri, che si imbatte per puro caso in Carla, una ragazza eccentrica ed estroversa, che lo rapisce subito con la sua follia. I due passano insieme la notte più bella delle loro vite, finendo poi per separarsi, con l’intenzione di non vedersi mai più. Nei giorni successivi, però, Adri non smetterà di pensare neanche un secondo a quella ragazza così particolare, da cui si sente completamente rapito. Dunque comincerà a cercarla invano, fino a scoprire che questa si trova ricoverata in un centro psichiatrico e che l’incontro dell’altra notte era stata solo una fortunata coincidenza, scaturita dopo una sua fuga. A questo punto Adri non sa che fare e deciderà, convinto della passione che lo unisce a Carla, di farsi ricoverar

Vaccino monodose Johnson & Johnson in Europa dal 19 aprile

Il vaccino monodose Johnson & Johnson arriva in Europa dal 19 aprile. Anche la Russia ha registrato un vaccino monodose: si chiama Sputnik Light Ieri ci sono stati 417 morti. Crescono ancora i ricoveri in terapia intensiva (+42). Il tasso di positività sale all’8,2%. Le persone vaccinate (due dosi) sono 2.996.933 (il 5,02% della popolazione) Draghi frena le regioni sulle riaperture: «Programmiamo per quando sarà possibile, avremo immunità a luglio» «Siamo in guerra, servono norme da guerra», dice il capo della Protezione civile Curcio. In tutta Italia ci si potrà vaccinare anche in farmacia. A Roma si addestrano cani capaci di fiutare chi ha il Covid Per la prima volta da sei mesi a Londra non c’è stato nessun morto per Covid. In Francia nel 2020 la mortalità è aumentata del 9,1% e non era così alta da settant’anni. A New York oggi iniziano a vaccinare i trentenni Il boss della ’ndrangheta Francesco Pelle, detto Ciccio Pakistan, è stato arrestato in una clinica di Lisbona. Era rico

Uniti ed immuni

Dobbiamo dirlo: sui vaccini la Commissione Europea ha combinato un grande pasticcio. Tuttavia non c’è dubbio che la nuova Unione ha dato recentemente promettenti segnali di svolta, mostrato innovativi cambiamenti di strategia. A cominciare dal piano di assistenza e sostegno ai paesi membri per i danni causati dal Covid. Questa volta tutti i governi europei hanno immediatamente capito che di fronte allo sterminio dell’epidemia non era possibile continuare con i soliti giochetti di chi era più furbo, spregiudicato e profittatore. E dopo qualche iniziale tentazione, hanno abbandonato il solito ricatto dei veti incrociati. Coraggiosa anche la decisione di trattare l’acquisto dei vaccini a livello centralizzato, nonostante l’Europa non abbia competenze specifiche e obblighi conseguenti in campo sanitario. Alla luce di quanto assistiamo quotidianamente, immaginate la bolgia se ogni nazione del continente avesse -autonomamente e in competizione con gli altri- cercato il proprio fornitore. Con

Con la cultura del lavoro che cambia, Manhattan è a un precipizio

Con la cultura del lavoro che cambia, Manhattan è a un precipizio. Una città dipendente dall' andirivieni dei pendolari, deve fare i conti con il declino degli uffici.  Un anno dopo che il coronavirus ha portato a uno straordinario esodo dei lavoratori dagli edifici di uffici, quello che sembrava una corta scomodità sta adesso diventando un cambio permanente su come e dove la gente lavora. Datori di lavoro e lavoratori hanno abbracciato i vantaggi del lavoro remoto, compreso il minor costo e la maggiore flessibilità. Compagnie grandi e piccole, ma soprattutto le grandi, hanno già detto alla maggior parte dei dipendenti che possono lavorare da dove vogliono, o permanentemente o almeno due o tre giorni alla settimana. Anche in altre città sta succedendo lo stesso, ma nessuna città degli Stati Uniti e forse del mondo ne può risentire quanto Manhattan, un'isola la cui economia è sostenuta, dal venditore ambulante di hot dog ai teatri di Broadway, da più di un milione e mezzo di pen

Barcellona: l'esperimento covid permette a 5.000 persone di partecipare ad un concerto live

Rassegna stampa della settimana dal 21 al 28 marzo Non accadeva da più di un anno. Emozionante e speranzoso, potremo definirlo così il nuovo esperimento tenutosi a Barcellona. Il primo vero concerto da prima della pandemia: 5.000 partecipanti senza limiti di distanziamento, euforici ed emozionati per un evento, che ad oggi, appare un privilegio per pochi. Tutto questo è accaduto al Palau de Sant Jordi, dove è andato in scena lo show della band Love of Lesbian . Un concerto reso possibile dallo screening accurato verso tutti i partecipanti che hanno avuto l’obbligo di sottoporsi ad un test antigenico. Solamente 6 persone, fra i 5.000, sono risultate positive e non hanno potuto far parte dell’evento. Un esperimento che ha raccolto ottimi frutti, stimolando la speranza dei promotori e del pubblico, affinché eventi del genere, e con una portata maggiore, possano tornar a far parte della nostra quotidianità da questa estate. Tornare a vivere l’esperienza di partecipare ad un concerto, poter