Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2020

Il post Privacy Shield: guerra sui dati o tutela dei diritti?

Il 16 luglio 2020 la Corte di Giustizia Europea ha dichiarato non più valida la decisione di adeguatezza sul trasferimento dei dati europei negli Stati Uniti, il c.d. Privacy Shield. Un passaggio storico: per la seconda volta, dopo la bocciatura del precedente analogo SafeHarbor, la Corte ha sottolineato che il livello di protezione richiesto per i dati personali trasferiti verso gli Stati Uniti non è adeguato.



In particolare, secondo l’Istituzione europea, l’inadeguatezza emerge proprio nei confronti degli standard europei di tutela dei diritti degli interessati stabiliti all’interno del Regolamento europeo sulla privacy (meglio noto come GDPR). Più specificatamente, la Corte scrive nero su bianco che la normativa statunitense non permette il rispetto dei principi e delle disposizioni della Carta dei diritti fondamentali, che garantiscono il rispetto della vita privata e familiare, la protezione dei dati personali ed il diritto ad una tutela giurisdizionale effettiva. Secondo la Cort…

Sergio Perez è positivo al coronavirus

Il pilota di Formula 1 Sergio Perez è positivo al coronavirus e salterà il GP di Gran Bretagna a Silverstone. Il messicano del team Racing Point si è messo in autoisolamento. Racing Point ha fatto sapere che il pilota si sente bene ed è di buon umore e che correrà lo stesso con due monoposto. Il sostituto potrebbe essere uno dei piloti sotto contratto Mercedes per queste evenienze, il belga Stoffel Vandoorne (che corre con la Mercedes in F.E) o il messicano Esteban Gutierrez.



La numero uno del tennis rinuncia agli Us Open



L’australiana Ash Barty, numero uno del tennis mondiale, rinuncia a partecipare agli Us Open. «Il rischio di contagio da Covid-19 è ancora troppo alto», ha spiegato.




Studenti arrestati a Hong Kong



A Hong Kong quattro studenti, tre ragazzi e una ragazza tra i 16 e i 21 anni, sono stati arrestati con l’accusa di aver incitato sui social network alla secessione dalla Cina. Un segnale che la legge sulla sicurezza nazionale, approvata lo scorso giugno, viene utilizzata per co…

Il virus spazza via 5 anni di crescita economica

Sfogliando il New York Times del 31 Luglio 2020.



Comincio con l’evidenza perche’ la prima pagina e’ dedicata quasi per intero alla situazione economica, con questo titolo a tutta pagina: Il virus spazza via 5 anni di crescita economica. Sotto il titolo, un grafico anche lui a tutta pagina, che illustra l’andamento dell’economia dal 1950 a oggi, con punte altissime in positivo a meta’ anni cinquanta e a fine anni 70. E punte negative all’ingiu’ negli anni 60, 80, 2010 e quella di oggi, lunga almeno il triplo delle altre (arriva quasi a meta’ pagina del giornale). Sotto ancora, due titoli: Le crisi abbondano, eppure Trump sceglie di attaccare le elezioni. Se ne parla da anni, che Trump, sconvolto per la possibilita’ di perdere le elezioni,  possa tentare di rimandarle o addirittura cancellarle. In altri paesi finiti in dittature e’ successo. Qui sembra impossibile, per i chiarissimi dettati della costituzione. Eppure c’ha provato, anche con la sua fissazione che le elezioni per posta sia…

"Dialoghi a Sutri", appuntamento con la cultura

Un’estate all’insegna della letteratura, della musica, del teatro e del cinema per il borgo di Sutri nel viterbese. Il 2 agosto si darà il via ai Dialoghi a Sutri, un’iniziativa culturale promossa dal sindaco Vittorio Sgarbi. La location per l’evento saranno i giardini del castello, che oggi accoglie il Museo di palazzo Doebbing, luogo inoltre della mostra allestita dal sindaco “Incontri a Sutri - da Giotto a Pasolini”.



Il programma è ricco di ospiti, le case editrici La Nave di Teseo e Baldini + Castoldi hanno contribuito all’organizzazione di una serie di incontri che vedranno la presentazione di libri da parte degli autori stessi tra cui: Luca Ricci, Fulvio Abbate, Daniele Kihlgren, Federica Angeli, Francesca d'Aloja, Riccardo Pirrone. Incontri che avranno inizio il 2 agosto per proseguire fino al 18 settembre con il dialogo tra il vincitore del Premio Strega 2020, Sandro Veronesi, ed Emanuele Trevi sulla figura di Pier Paolo Pasolini. A presentare gli autori nelle varie serate …

Il confronto tra Camera USA e giganti del web apre una fase nuova del dibattito su democrazia e digitalizzazione

Immagine
Mentre in Italia un piccolo libro di Marco Bracconi racconta queste preoccupazioni in forma di lettera a Covid-19.



Ieri Il Boston Globe ha scritto un articolo che ha per titolo “Oggi è la giornata più importante della carriera politica di David Cicilline”. L’agenzia Bloomberg aveva scritto nel gennaio del 2019: “La persona più importante del mondo delle tecnologie è allora David Cicilline?”. Insomma – a seguire nel dettaglio la stampa americana – si avrebbe dovuto avere qualche indizio su questa figura politica del Parlamento USA dal nome con evidente origine italiana. La rete – in pochi secondi – ci spiega tutto.



Chi è David Nicola Cicilline



David Nicola Cicilline è nato il 15 luglio del 1961 a Providence nel Rhode Island, da una donna ebrea, Sabra Peskin, e da un avvocato italo-americano, John Francis (detto “Jack”) Cicilline, dichiaratamente cattolico.  Quello che ci dice Wikipedia è che il padre negli anni ‘70 e ’80 difendeva esponenti mafiosi del territorio. E quel che ci dice ancor…

Banksy il record all’asta donato all’Ospedale BASR di Betlemme

Dipinte nel 2017, le tre opere che compongono “Mediterranean Sea View” ricordano le vite perse nel Mediterraneo durante la crisi europea dell’immigrazione.



Il trittico di Banksy è stato venduto per 2.235.000 sterline (circa 2,4 milioni di euro) ad un’asta di Sotheby’s, giorni fa. Il ricavato derivato dalla vendita dell’opera dello street artist sarà devoluto all’Ospedale BASR (Betlehem Arab Society for Rehabilitation) di Betlemme, in Cisgiordania. La somma milionaria sarà destinata per la costruzione di una nuova unità per curare l’ictus e acquistare attrezzature per la riabilitazione dei bambini ricoverati. I tre quadri erano esposti nella hall del “Walled Off Hotel”, l’albergo che Banksy ha aperto a Betlemme anche chiamato l'hotel con "la peggior vista del mondo" (le stanze si affacciano sul muro di sicurezza eretto da Israele in Cisgiordania) - dove è stata esposta negli ultimi tre anni, insieme a molte altre opere politiche di Banksy, e con in sottofondo la colonna so…

I militari alla riscossa per il volo FCO-JFK

Immagine
Bloccato al piazzale degli arrivi all'aeroporto di Fiumicino senza poter entrare in aeroporto, né andare agli arrivi. Questa è la scena che mi si è presentata durante la prima fase del ritorno negli Usa. 



Cominciamo dall'inizio. Il volo Alitalia 608 per New York, aeroporto JFK (unica linea aerea con volo diretto per gli Usa), parte presto da Roma e per poter arrivare in tempo dalla costa adriatica prenoto un albergo vicino Fiumicino per la sera prima. L'albergo offre un servizio di navetta dagli arrivi, ma il bus Giulianova-Fiumicino (che avevo preso per recarmi in aeroporto) scarica i passeggeri alle partenze. Per andare dalle partenze agli arrivi bisogna passare da un'unica porta controllata da un agente che fa entrare solamente i passeggeri muniti di carta d'imbarco per lo stesso giorno, quindi sono escluso. Vago in lungo e in largo per il piazzale dell'aeroporto in cerca di qualche scala esterna, senza successo, fin quando non incontro un soldato di guardia …

Trump vuole rimandare il voto (ma non può farlo)

Succede oggi



Sole e qualche nuvola su tutta l’Italia. Temperature molto alte • Arriva il grande caldo • I funerali di Gianrico Tedeschi • Al Quirinale la tradizionale cerimonia del ventaglio • Emanuela Canepa a Canazei • Jonathan Bazzi a Castelbasso • Il Concerto per Genova con l’inedito di Ennio Morricone diretto dal figlio Andrea • Mozart all’Arena di Verona • La vedova allegra al Circo Massimo di Roma • La grande storia di Mieli su Rai Tre • La Lectura Dantis di Carmelo Bene su Rai Storia • Il Vangelo: «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria e in casa sua».



Trump vuole rimandare il voto (ma non può farlo)



«Il voto universale per corrispondenza 2020 (non l’Absentee Voting, che va bene) sarà il più approssimativo e il più fraudolento della storia. Sarà un grande imbarazzo per gli Stati Uniti. Perché non rinviare le elezioni fino a quando le persone potranno votare come si deve, con le dovute garanzie e in sicurezza?». Con questo tweet Donald Trump ha suggerito di rinviare …

I parlamentari danno stoccate agli "imperatori" della tecnologia dalle due parti

Sfogliando il New York Times del 30/07/2020



5 ore di deposizione dai responsabili massimi di Amazon (Bezos), Apple (Cook), Facebook (Zuckenberg), Google (Pichai).E' stata la prima volta in cui democratici e repubblicani sembravano uniti, ma lo erano per motivi diversi: i democratici criticavano le manovre per far fuori gli avversari, i repubblicani per il presunto appoggio alle idee politiche dei democratici. Poche risposte concrete, ma unanimi promesse di non approfittare del loro potere per dominare totalmente il mercato. Cita le parole di un democratico: " Queste piattaforme hanno il potere di scegliere i vincitori e i perdenti.....I padri fondatori non si inchinavano ai re. Noi non dobbiamo inchinarci agli imperatori dell'economia virtuale".



PRIMA PAGINA



-      Gli stati Uniti e l’Oregon d’accordo sul ritiro degli agenti federali. Il vice-presidente Pence ha guidato la trattativa. La data dipende dalla messa in sicurezza del tribunale federale. Per giorni, Trump ha …

Grazie Alitalia

Un ringraziamento all'Alitalia e al suo personale di bordo, piloti, impiegati, dirigenti, e collaboratori che, nonostante le notevoli difficoltà causate dalla pandemia, è l'unica compagnia aerea a permettere viaggi transatlantici diretti agli italiani negli USA collegando New York City e Boston con Roma in condizioni di grande sicurezza sanitaria, facendo rimanere gli aerei a terra per un'intera giornata al fine di disinfettarli adeguatamente. La compagnia di bandiera ha così svolto il suo ruolo di servizio pubblico, visto che questi voli, a capacità ridotta, non generano profitti.



Dom Serafini, Direttore VideoAge (www.videoage.org)



Ps: i ravioli che erano sul menu d'andata e ritorno erano comunque scotti. 

Moondo
https://moondo.info/grazie-alitalia/?utm_source=Blogger

La Spagna ripiomba nell'incubo

Succede oggi



Temporali sull’arco alpino e sul Triveneto. Sole sul resto d’Italia. Temperature in aumento • Giornata internazionale dell’amicizia • Giornata mondiale contro la tratta di esseri umani • Al Viminale si parla del decreto Sicurezza • Il Senato decide se mandare Salvini a processo • Il cielo fotografato da Verdone al Madre di Napoli • I libri di Dorren, Manara, Masneri • I film di Landes, Apatow, Gan Bi, Raimbault, Makridis • Bach in piazza san Sepolcro a Milano • Beethoven in piazza del Plebiscito a Napoli • Tributo a Ennio Morricone al Museo Orto Botanico di Roma • Ornella Vanoni su Rai Tre • La 25° ora di Spike Lee su La 7 • Il Vangelo di oggi: Gesù e i cattivi che finiscono nella fornace ardente



Covid 19: la Spagna ripiomba nell'incubo



Era dal 2 maggio che la Spagna non registrava un numero così alto di contagi. Ieri sono stati 1.153 i nuovi casi accertati, per la maggior parte nelle comunità di Aragona, Catalogna e Madrid. In Catalogna la situazione, seppur grave, si s…

Recovery Fund cambierà l’economia dell'Ue post Covid?

Ma il Recovery Fund è davvero un accordo storico che cambierà l’economia dei 27 paesi Ue dopo la crisi del Covid?  Se ci si dovesse basare sui commenti della stampa e sulle dichiarazioni dei massimi dirigenti europei si direbbe di sì ma la indiscutibile realtà dei numeri a livello mondiale smentisce questa tesi.



Nessuno in Europa ha voluto confrontare l’impegno di 750 miliardi di euro del Next Generation Eu (il nuovo nome del Recovery Fund) con quello che hanno fatto gli altri grandi paesi del mondo e non sembra un caso: nei tempi di elargizione e nella potenza di fuoco i paragoni sono impietosi a sfavore dell’accordo comunitario.



È di poche settimane fa un approfondito rapporto del Fondo monetario internazionale sulle risposte date dai Governi di tutto il mondo alla crisi pandemica dal quale emerge che in soli quattro mesi (tra marzo e giugno) i paesi del G20 hanno messo in campo complessivamente 9 mila miliardi di dollari a sostegno delle rispettive economie.



Certo, il G20 comprende i …

Sotto tiro, Barr difende le sue azioni contro i dimostranti

Sfogliando il New York Times del 29/07/2020



L’audizione in parlamento diventa ostile. I democratici lo accusano di abuso di potereDi tutti gli esponenti del governo, il ministro della giustizia dovrebbe essere quello che più visceralmente difende l’indipendenza del suo ministero da pressioni del presidente. Con Barr, sta succedendo il contrario. E’ quello, fra tutti, più ossequiente (stavo per dire servile) ai desideri di Trump. E’ difficile riportare in un articolo una accesa discussione di molte ore. Basta ricordare brevemente le occasioni in cui la sua servilità è stata più palese e al limite della legalità: la più grave è di certo l’assenso, senza alcuna giustificazione legale, di mandare le truppe a Portland; la scarcerazione o il perdono a due amici di Trump regolarmente processati e condannati da giudici assolutamente al di sopra delle parti. E’ arrivato a dire: “ Gli amici del presidente non hanno il diritto di essere trattati in modo speciale, ma non meritano neppure di esse…

La Guardia Costiera libica uccide tre migranti

Succede oggi



Un po’ di pioggia sull’arco alpino. Sole e qualche nuvola sul resto d’Italia. Temperature in aumento • Si vota lo scostamento dal Bilancio • Giornata mondiale della tigre • Cerimonia del Ventaglio al Senato • L’ultimo libro di Patti Smith • Muti dirige Mascagni a Ravenna • Beethoven all’Auditorium di Milano • Arisa alla Casa del jazz di Roma • Eleonora Abbagnato danza ai Parchi di Nervi a Genova • Laura Morante allo Sferisterio di Macerata • Superquark con Piero Angela • Su Rete 4 prima Mediterraneo poi Turné di Gabriele Salvatores mentre su Rai Movie va anche in onda Happy Family • Il Vangelo di oggi: «Io sono la risurrezione e la vita»



La Guardia Costiera libica uccide tre migranti



Tre migranti sudanesi sono stati uccisi, e altri cinque feriti, in una sparatoria avvenuta la scorsa notte a Khums, a Est di Tripoli, durante le operazioni di sbarco. I migranti, 70 in tutto, erano stati intercettati in mare e riportati a terra dalla Guardia Costiera libica. Secondo la ricostruz…

La non-utopia di Adriano Olivetti, allora ed oggi

Il professor Pacelli nel suo articolo del 30 giugno scorso “Adriano Olivetti non
era un utopista
” afferma di non condividere alcune delle considerazioni scritte nel
mio articolo – sempre sul Moondo – del 17 giugno, dedicato al grande industriale di
Ivrea
.



Un realista



Non trovo però che le sue opinioni siano molto diverse dalle mie relativamente alla figura e all’opera del personaggio. Soprattutto, entrambi condividiamo l’affermazione che Adriano non fosse un utopista, ma anzi avesse realizzato nella pratica industriale e sul territorio alcuni modelli che se fossero stati ampiamente condivisi avrebbero di gran lunga migliorato la prosperità e le condizioni di vita e la stabilità sociale del nostro Paese.



Nel mio articolo e nel mio libro sull’Olivetti mi sforzo di raccontare, persino con minimi dettagli di attività industriale, come l’Azienda fosse espressione evidente del pensiero di Adriano, e fosse proprio la sua effettiva performance di enorme successo nella realtà produttiva internaziona…

Lewis è onorato in Campidoglio come parte del “Pantheon dei patrioti”

Sfogliando il New York Times del 28/07/2020



Due grandi fotografie, una in prima pagina con la didascalia: Addio in Campidoglio. La bara del deputato John Lewis nelle rotonda lunedì. Nancy Pelosi ha detto che era giusto  che lui si unisse al Pantheon degli eroi. La didascalia della seconda: John Lewis, l’icona dei diritti civili, e’ diventato il primo nero a giacere nella rotonda del Campidoglio. Abbiamo gia’ parlato di Lewis e della sua grandezza nelle lotta per i diritti civili e l’uguaglianza razziale. A 24 anni era gia’ uno dei piu’attivi collaboratori di Martin Luther King, partecipando con lui alla famosa marcia sul ponte di Selma, dove fu ferito dalla polizia.



PRIMA PAGINA



- Dispute sul ritorno a scuola emergono presto in una piccola citta’ della Georgia.Il problema di come riaprire le scuole  (con i ragazzi nelle classi o con insegnamento on line e i ragazzi a casa?) non e’ naturalmente solo di quella piccola citta’, Jefferson, ma di tutti i distretti scolastici. Jefferson e’ anda…

Viaggi onirici in pittura

Immagine
Vi do il benvenuto nel nostro consueto appuntamento settimanale con il mondo onirico dell’artista Alessandra Carloni.



Classe 1984, nativa di Roma dove si diploma all’Accademia di Belle Arti per conseguire altresì la laurea in Storia dell’Arte all’Università “La Sapienza”. Energicamente impegnata in due espressioni artistiche che viaggiano in parallelo: opere pittoriche su tela e progettazione e realizzazione di arte urbana in Italia ed all’estero. Ad oggi si contano molteplici interventi di street art in cui l’artista, con colore a quarzo steso con pennello, veicola messaggi di natura sociale non prima di aver condotto una indagine storico-antropologica approfondita e meticolosa sulla realtà territoriale in cui interviene.



Nel corso della carriera artistica sperimenta una esigenza ricorrente di raccontare con elementi fiabeschi, immagini ripetute surreali, un mondo parallelo in cui un personaggio chiave è impegnato in un viaggio immaginario. Nel tempo la centralità del viandante assume …

A settembre, tutti a scuola senza banchi

Succede oggi



Qualche nuvola sul Nord, con temporali sull’arco alpino. Sole sul resto d’Italia • Giornata mondiale contro l’epatite • Conte riferisce in Senato sulla proroga dello stato d’emergenza • Guido Catalano all’Hiroshima Mon Amour di Torino • Parte il Festival musicale di Lesa • RomAraBeat con Moni Ovadia al Maxxi di Roma • L’Aida in piazza del Plebiscito a Napoli • Il Vangelo di oggi: «pianto e stridore di denti»



A settembre, tutti a scuola senza banchi



Il rientro a scuola previsto per il 14 settembre non è affatto scontato. Oltre che senza professori quest’anno gli studenti rischiano di ritrovarsi anche senza banco. Il bando di gara per la fornitura degli oltre 1,5 milioni di banchi anti covid e sedute «attrezzate di tipo innovativo», con e senza ruote, è in corso: il 30 luglio scadono i termini per le offerte, il 7 agosto è prevista la sottoscrizione dei contratti con consegna dei tre milioni di pezzi fissata per il 31. Peccato però che, stando al Sole 24 Ore, la maggior parte …