Maestro umilia alunno nero davanti ai compagni


Lo
scorso 8 febbraio, in una scuola elementare di Monte Cervino, frazione di
Foligno, il maestro Mauro Bocci ha indicato ai compagni un alunno di colore
dicendo «guardate quanto è brutto». Poi ha costretto il bambino a rimanere
davanti alla finestra, con le spalle alla classe. L’episodio si sarebbe poi
ripetuto con modalità simili nella classe di un’altra bimba nera, la sorellina
maggiore del piccolo. Il maestro, supplente di «attività alternativa
all’insegnamento della religione cattolica», si è giustificato sostenendo di
avere messo in atto un esperimento sociale («Spiegavo la Shoah e volevo
suscitare la loro indignazione contro i razzismo», dice intervistato dal Mess).
Il ministero dell’Istruzione ha chiesto una relazione sulla vicenda all’Ufficio
scolastico regionale e nel frattempo ha sospeso il docente per «incompatibilità
ambientale».





[sc name="abbanteprima"]






Moondo
https://moondo.info/maestro-umilia-alunno-nero-davanti-ai-compagni/

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Porta scorrevole esterno muro: una scelta di design

The Real Kattegat: sai dove si trova realmente questa terra?