Il surrealista libro di cucina di Salvador Dalí: chef o artista?

Il libro di cucina di Salvador Dalí è una vera e propria opera d'arte surrealista


Les Diners de Gala: chef o artista?


All'età di 7 anni, il genio surrealista Salvador Dalí voleva diventare uno chef. Ma la vita aveva in serbo per lui altri piani e così dedicò la sua vita all'arte non dimenticandosi mai della sua passione per la cucina. In effetti, organizzare feste esageratamente sontuose con sua moglie Gala era uno dei suoi tempi passati preferiti, spesso includevano costumi stravaganti e animali selvatici che giravano attorno al tavolo.

[caption id="attachment_11646" align="aligncenter" width="1000"]Il libro di cucina di Salvador Dalí Il libro di cucina di Salvador Dalí (mymodernmet.com)[/caption]

Nel 1973, l'artista pubblicò Les Diners de Gala (le cene di Gala), un ricettario unico nel suo genere che includeva ricette come "Uova millenarie", "Cotolette di vitello ripiene di lumache", "Pasticcio di rana" o "Toffee con pigne".

Nonostante i nomi, i disegni e gli ingredienti insoliti, questo è un vero libro di cucina, con molte delle sue ricette ancora presenti nei migliori ristoranti di Parigi. È un testamento edonistico, un'ode ai sensi del gusto e dell'olfatto.

[caption id="attachment_11647" align="aligncenter" width="1000"]Il libro di cucina di Salvador Dalí Il libro di cucina di Salvador Dalí (mymodernmet.com)[/caption]

Il libro include 136 ricette suddivise in 12 capitoli e, come ci si aspetterebbe, un capitolo è completamente dedicato agli afrodisiaci. Dalí ha anche inserito numerose riflessioni in questo libro, le sue idee e la sua filosofia di vita. È uno sguardo abbastanza raro nella mente intricata e strana dell'artista.

Le ricette si possono anche riprodurre a casa, ma ci vuole una certa maestria e abilità tecniche. La vera bellezza di questo libro è che può essere considerato una vera e propria opera d’arte grazie alle illustrazioni e alle foto contenuti al suo interno, tutto realizzate dall’artista surrealista.

Due anni fa la casa editrice Taschen ha ristampato il libro dopo 40 anni dalla sua prima tiratura originale che era solo di 400 copie diventate preziosissime ed introvabili. Un pezzo da collezione da tenere gelosamente a casa, che ora è facilmente acquistabile su Amazon.
Moondo
https://mangiare.moondo.info/?p=11645

Commenti

Post popolari in questo blog

Letture estive: “Io sono il Potere”, ovvero il cinismo rarefatto

Riserva Naturale Lago di Posta Fibreno: un’oasi verde al confine tra Lazio, Molise e Abbruzzo!

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era