Lo Stagno di Monet in Giappone, un'opera d'arte che diventa realtà

Lo Stagno di Monet è il nome dato ad un meraviglioso laghetto del Giappone, lo specchio d’acqua infatti richiama alla mente i quadri dell’artista impressionista.


Lo Stagno di Monet


A Seki, una cittadina giapponese nella prefettura di Gifu, le meraviglie naturali tipiche del Sol Levante non mancano di certo. Ma a destare curiosità e ammirazione è un laghetto popolato da ninfee e pesci colorati, tra cui le famose Carpe Koi.

[caption id="attachment_9815" align="aligncenter" width="750"]stagno di monet Lo Stagno di Monet Photo Credit Hidenobu Suzuki[/caption]

La vegetazione rigogliosa colora lo specchio d’acqua proprio come un vero dipinto. Le tonalità, i soggetti e le acque limpidissime hanno fatto sì che lo stagno prendesse il nome di Stagno di Monet. Se si richiamano alla mente la serie di dipinti dell’artista Claude Monet, Le Ninfee, è facile trovare la somiglianza tra le opere il lago reale. Il lago stesso sembra essere un’opera d’arte impressionista.

[caption id="attachment_9816" align="aligncenter" width="768"]Stagno di Monet Lo Stagno di Monet Photo Credit Hidenobu Suzuki[/caption]

Photo credit: Hidenobu Suzuki

La città di Seki si trova in una regione montuosa senza sbocchi sul mare, ma con una grande affluenza di fiumi nati dalle montagne intorno. Uno di questi corsi fluviali ha dato vita allo splendido laghetto rendendolo una delle mete più ambite dai viaggiatori.

Lo Stagno fa parte del santuario Nemichi, un santuario shintoista fatto in legno edificato per santificare gli dei dell’antica religione giapponese.
Una location surreale, spirituale e “impressionista” che incanta tutti i visitatori.
Moondo
http://viaggiare.moondo.info/lo-stagno-di-monet-in-giappone-unopera-darte-che-diventa-realta/

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Porta scorrevole esterno muro: una scelta di design

The Real Kattegat: sai dove si trova realmente questa terra?