Sai perché si festeggia la festa del papà?

Tra le festività più diffuse in tutto il mondo c'è la festa del papà che affonda le sue radici Oltreoceano. Marzo è appena iniziato e già nelle scuole tutti i bambini stanno preparando i lavoretti da regalare al proprio papà. Ma tu o sai perché si festeggia la festa del papà? Scopriamolo insieme


Sai perché si festeggia la festa del papà?


Quella del papà è una festa diffusa in molte aree del mondo e viene celebrata con date diverse, che variano da paese a paese. Le date più comuni sono due: in Italia, Spagna e Portogallo e in tutte i paesi di tradizione religiosa cattolica la festa del papà viene festeggiata il 19 marzo, giorno associato dalla Chiesa a San Giuseppe, padre putativo di Gesù Cristo. In alti paesi, come Francia Regno Unito e Stati Uniti, la ricorrenza viene fissata per la terza domenica di giugno. Ma perché si festeggia la festa del papà?




[caption id="attachment_2463" align="alignnone" width="994"]perché si festeggia la festa del papà Sai perché si festeggia la festa del papà? (http://thechurchinmalta.org)[/caption]

La festa del papà nasce per festeggiare la paternità ed i padri in generale, proprio come avviene per la festa della mamma. La tradizione vuole che per questa festività, tutti i bambini consegnano al proprio padre un regalino fatto a mano, spesso accompagnato da dediche e poesie.


Le tracce della prima celebrazione risalgono al 5 luglio 1908 a Fairmont, West Virginia, nella chiesa metodista locale. Ma fu la signora  Sonora Smart Dodd che, ignara della tradizione di Fairmont, organizzò una festa il 19 giugno 1910 a Spokane, Washington, in onore del padre che aveva combattuto nella guerra di secessione americana.


Il giorno speciale dei papà varia nelle diverse zone del globo, ma con un comune denominatore: baci, abbracci, lavoretti donati con affetto speciale che solo i figli possono dare.



La festa del papà in Italia


In italia ed in altri paesi di tradizione cattolica, la festa del papà viene festeggiata il 19 marzo, giorno di San Giuseppe. Il padre putativo di Gesù, considerato come papà e marito devoto per eccellenza, secondo la tradizione popolare protegge gli orfani, le giovani nubili e i poveri.


I dolci preparati per questa ricorrenza variano di regione in regione, ma sono per lo più a base di creme o marmellate. A Roma i dolci tipici per la festa del papà sono le zeppole di San Giuseppe, normalmente fritte, ma con la variante da cuocere al forno.


Moondo
http://mamma.moondo.info/?p=2462

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Porta scorrevole esterno muro: una scelta di design

The Real Kattegat: sai dove si trova realmente questa terra?