Forse c'è vita su Venere

Un gruppo internazionale di astronomi ha trovato tracce di fosfina su Venere. Una scoperta che potrebbe indicare la presenza di vita sul pianeta, considerato che sulla Terra la produzione di fosfina è strettamente legata ai processi biologici. La ricerca è stata appena pubblicata sulla rivista scientifica Nature Astronomy e descrive potenzialmente una delle più importanti scoperte in campo astronomico degli ultimi tempi. Gli autori dello studio sono comunque molto cauti e saranno necessarie ulteriori analisi e raccolte di dati per confermare o meno se ci sia vita, per come la conosciamo, su Venere.





«Venere si trova in media a una distanza di 170 milioni di chilometri da noi, ha dimensioni e massa simili alla Terra, ma è un posto decisamente poco ospitale. La sua atmosfera è costituita principalmente da anidride carbonica, che contribuisce a creare un effetto serra senza pari nel sistema solare: Venere è il pianeta più caldo nelle nostre vicinanze. […] Nonostante le alte temperature al suolo (con una media di oltre 460 °C) e la composizione acida della sua densa atmosfera, a cominciare dalla fine degli anni Sessanta alcuni astronomi hanno ipotizzato che potrebbero esserci forme di vita su Venere non sulla superficie, ma negli strati di nubi a circa 60 mila metri di altitudine, dove pressione atmosferica e temperature sono più simili a quelle terrestri» [Menietti, Post].





Notizie in prima pagina





• Scoperti su Venere possibili indizi di vita: un particolare gas, la fosfina, che sulla Terra è legato a forme di vita anaerobiche
• Tutto quello che c’è da sapere sul primo giorno di scuola: dagli studenti inginocchiati a terra ai bambini disabili rimandati a casa, passando per le lezioni in chiesa e i professori mancanti
• Michele Gaglione nega di avere speronato la sorella Maria Paola per ucciderla: «Non le avrei mai fatto del male». Il gip ha deciso che deve restare in carcere
• Silvio Berlusconi è stato dimesso dal San Raffaele: «L’ho scampata anche questa volta». Ora è in isolamento ad Arcore
• La fosca previsione dell’Oms: in autunno risaliranno i contagi e aumenteranno i morti
• In Italia ieri poco più di mille nuovi casi, quasi cinquecento in meno rispetto a domenica ma a fronte di 27 mila tamponi in meno effettuati. I ricoverati sono 80 in più, dieci dei quali in terapia intensiva. Il virus non attacca solo i polmoni ma anche il cervello. Lo dice il direttore scientifico dell’Irbm di Pomezia
• Record di contagi in Repubblica Ceca e di morti in Turchia. Ogni minuto nel mondo ci sono duecentotredici nuove infezioni
• Troppi eletti che non pagano, Casaleggio minaccia di chiudere Rousseau
• Ultime sui fondi della Lega: a Milano gli indagati salgono a nove, a Genova gli inquirenti si concentrano su 19 milioni finiti a Cipro e alle Cayman
• Alla camera dei Comuni passa la legge di Boris Johnson che stralcia l’intesa con l’Ue per la Brexit. Ora dovrà passare nelle Commissioni e poi essere approvata dalla camera dei Lord. Per Bruxelles è una violazione degli accordi internazionali
• Anche Francia e Svezia dicono che Alexej Navalny è stato avvelenato. Macron ha telefonato a Putin e ha parlato di «tentativo di omicidio»
• Si è dimesso il governo della Libia orientale che appoggia Haftar. Si complicano le trattative per liberare i 18 pescatori siciliani
• Più della metà dei francesi vorrebbe la pena di morte, stando a un sondaggio di Le Monde. La vorrebbero ripristinare soprattutto operai e simpatizzanti della Le Pen
• Il nuovo primo ministro del Giappone sarà Yoshihide Suga. Ha vinto le primarie dei Liberal Democratici e a breve sostituirà il dimissionario Shinzo Abe
• Si è dimesso l’ambasciatore statunitense in Cina
• A San Francisco, Seattle e Portland la qualità dell’aria è tra le peggiori al mondo per colpa del fumo sprigionato dagli incendi
• Gli Usa vietano le importazioni da aziende cinesi che sfruttano la minoranza uighuri
• Blitz delle Femen in topless al museo d’Orsay di Parigi, dopo che una donna era stata respinta perché troppo scollata
• Presidenziali in Costa d’Avorio, fuori dalla corsa l’ex presidente Gbagbo e l’ex primo ministro Soro. Su 44 candidature il consiglio costituzionale ne ha approvate quattro
• Rischiamo di non trovare più kiwi? Confagricoltura lancia l’allarme dopo la moria di piante nell’Agro Pontino. In crisi anche pere e pomodori
• Il Banco di Napoli fa causa al Tesoro e chiede un risarcimento da un miliardo
• Banche, 160 miliardi della sospensione delle rate su prestiti del CuraItalia potrebbero trasformarsi in crediti deteriorati già a gennaio
• Secondo il perito del giudice, nelle urine che hanno portato alla squalifica dell’ex marciatore Schwazer nel 2016 «la concentrazione di Dna non corrisponde a una fisiologia umana»
• Pirlo è a tutti gli effetti un allenatore Uefa pro. Ieri, a Coverciano, ha discusso la sua tesi
• Agli Internazionali di Tennis di Roma passano il turno Sinner, Sonego, Travaglia e Paolini. Male Mager e Giorgi, eliminati al 1° turno.





La Notizia Clamorosa del giorno





Numero di film porno trovati in casa di Bin Laden: 470.000 [Marcenaro, Foglio].



Moondo
https://moondo.info/forse-ce-vita-su-venere/?utm_source=Blogger

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

The Real Kattegat: sai dove si trova realmente questa terra?

Porta scorrevole esterno muro: una scelta di design