Milano: 10 Corso Como Ristorante, caffè

10 Corso Como è un incantevole angolo di paradiso per regalarsi una pausa dalla frenesia di Milano. Il concept, nato nel 1990 ha conquistato prima Milano e poi l’Asia, facendo dell’arte e del design i suoi punti di forza. Qui il cibo si fonde con arte e moda e l’obiettivo è quello di regalare attimi di relax a chiunque lo desideri. L’offerta varia nell'arco della giornata e si va dalle colazioni fino al dopo cena, ma noi abbiamo preferito testarlo per il momento dell’aperitivo, uno dei più gettonati. Dalla lista dei cocktail abbiamo scelto due classici, lo spritz e l’americano, entrambi leggermente sbilanciati sulla quantità degli ingredienti, mentre tra i centrifugati abbiamo optato per quella con carote, mela verde e zenzero, nel complesso piacevole e rigenerante. Insieme alle bevande vengono serviti degli stuzzichini - mandorle tostate, patatine, edamame e friggitelli arrostiti - originali nella scelta ma qualitativamente solo discreti.





Milano: 10 Corso Como Ristorante, caffè
Milano: 10 Corso Como Ristorante, caffè (www.10corsocomo.com)

10 Corso Como: ambiente





La location è senza dubbio il punto di
forza di questo locale: un meraviglioso cortile interno in una delle
vie più conosciute della movida milanese. Al cortile si aggiungono
due grosse sale interne divise tra la zona bar e quella ristorante.
L’ambiente è interamente avvolto da piante molto curate che
rendono il locale una perfetta evasione dalla routine quotidiana.
Nello stesso edificio ci sono anche un negozio di abbigliamento al
piano terra e uno spazio culturale al piano sopraelevato.





Servizio: Formale e cortese.





Voto 3,5/5





10 Corso Como, Corso Como, 10 – Milano. Telefono 02/29013581





Recensione tratta da "Il Saporario - Milano" de La Pecora Nera Editore.



Moondo
https://moondo.info/milano-10-corso-como-ristorante-caffe/

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Che cos'è il roner e perché tutti ne parlano?

In Cina le Montagne Tianzi: i monti fluttuanti che hanno ispirato il film Avatar