Scopri il magico mondo delle farfalle

Il ciclo di vita di una farfalla è composto da diverse fasi e può sembrare quasi assurdo che da una larva che si trasforma in bruco possa nascere una meravigliosa farfalla dai mille colori. Scopriamo insieme il ciclo di vita delle farfalle ed alcune curiosità che sicuramente non sai.





farfalle
Curiosità sul magico mondo delle farfalle. (pixabay.com by jill111)

Ciclo di vita di una farfalla





Una farfalla diventa tale al raggiungimento dell'ultimo stadio del suo ciclo vitale. Ma come nasce una farfalla? Vediamo insieme l'intero ciclo di vita delle farfalle, che è composto da quattro principali stadi:





  • Uovo: le uova delle farfalle sono piccole e circolari, dal colore giallino fino al momento della schiusa, quando poi diventano più scure. Quando arriva il momento di uscire dall'uovo, il bruco ricava un piccolo foro sul guscio, da cui poter uscire.
  • Bruco: si nutre del guscio del proprio uovo per avere le energie necessarie per mettersi alla ricerca di una pianta che lo ospiterà. Qui inizia a trasformarsi in crisalide e, per completare questa fase, il bruco può impiegare da 1 mese a 3 anni di tempo. Il tempo generalmente varia in base al tipo di specie di appartenenza. Durante questo periodo di tempo, il bruco può mimetizzarsi nella vegetazione o può sfoggiare colori brillanti. L'ultimo periodo di questa fase, il bruco trascorre il tempo tessendo un cuscinetto di seta al quale attacca la coda. Il suo corpo si avvolge in una sorta di involucro duro nel quale si evolve nello stadio di crisalide.
  • Pupa o Crisalide: generalmente una crisalide è ancorata ad un ramoscello attraverso una cintura di seta o, alcune specie possono essere completamente protette da un bozzolo, un fitto intreccio di fili di seta costruito proprio dal bruco. All'interno della crisalide avvengono delle trasformazioni profonde che conducono alla formazione della farfalla.
  • Adulto, comunemente chiamato farfalla. Quando l'involucro della crisalide si fende, inizia ad uscire faticosamente l'individuo adulto, quello che noi chiamiamo comunemente farfalla. Inizia così a nutrirsi di nettare e ad accoppiarsi. La sua vita dura circa un mese, tranne alcune specie che possono vivere fino ad un anno di vita.
  • Curiosità sulle farfalle





    Spesso abbiamo sentito dire di non toccare le ali delle farfalle, ma per quale motivo? Le ali delle farfalle sono delle membrane trasparenti, ricoperte di scagliette colorate. Toccando le ali con le dita, innanzitutto si rischia di togliere tali scagliette, importanti per le farfalle per il loro riconoscimento. Si rischia inoltre di eliminare la colorazione e, nel caso di farfalle maschio, le scagliette si trasformano in androconi, cellule sensoriali capaci di emettere i feromoni, sostanze chimiche utili ad attrarre le femmine.





    Quante sono le specie di farfalle nel mondo?





    Nel mondo esistono circa 158000 specie di lepidotteri, ovvero, farfalle e falene insieme. Le farfalle sono la specie di lepidotteri diurni ed in Italia sono circa 290 specie.





    In che modo si orientano le farfalle?





    Le farfalle, proprio come gli altri insetti, sono dotate di centinaia, talvolta migliaia di piccole lenti, ogni unità è detta ommatidio. Ma l'organo di senso principale sono le antenne, da cui recepiscono informazioni sia tattili che chimiche. Le farfalle maschio attraverso le antenne riescono a percepire i feromoni della femmina anche a distanza di alcuni chilometri.



    Moondo
    https://animali.moondo.info/scopri-il-magico-mondo-delle-farfalle/

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Che cos'è il roner e perché tutti ne parlano?

In Cina le Montagne Tianzi: i monti fluttuanti che hanno ispirato il film Avatar