Scopri i segreti per una cottura perfetta della pizza e della pasta sfoglia

Per preparare una pizza perfetta occorrono di certo ingredienti di prima qualità, qualche nozione e qualche consiglio. Ecco alcuni consigli importanti per una cottura perfetta della pizza.


Prepara una pizza perfetta!


La cottura nel forno a legna conferisce alla pizza un'impronta inconfondibile, sia per la temperatura, più alta di quella raggiungibile con i forni domestici, sia per il profumo che deriva dalla combustione della legna stessa. Con qualche accorgimento, però, si possono ottenere buoni risultati anche in casa. Vediamo insieme cosa fare per una cottura perfetta della pizza.

[caption id="attachment_10864" align="aligncenter" width="960"]cottura perfetta della pizza Scopri i segreti per una cottura perfetta della pizza e della pasta sfoglia (skeeze by pixabay.com)[/caption]

Scopri i segreti per una cottura perfetta della pizza e della pasta sfoglia


  • E' importante infornare la pizza nel forno ben caldo: se fosse solo tiepido, infatti, la pizza cuocerebbe troppo a lungo, seccandosi.

  • In mancanza di un forno ventilato, che consente di cuocere pizze su più ripiani, la pizza dovrebbe essere posta su un ripiano intermedio, in modo che sia sottoposta ad un calore uniforme.

  • Nelle pizze che prevedono l'utilizzo di salumi e acciughe, questi andrebbero collocati sotto la mozzarella. In modo da non essere asciugati dal calore del forno, oppure disposti sulla pizza appena sfornata. Questo accorgimento è indispensabile nel caso di speck, prosciutto crudo e simili.

  • Normalmente le verdure utilizzate per guarnire una pizza devono essere già cotte, preferibilmente alla griglia. Poiché il tempo di permanenza della pizza in forno è troppo breve per assicurare una cottura adeguata. Idem per le verdure da adoperare per le torte salate, che nella maggior parte dei casi devono essere lessate al vapore, spezzate e tritate, oppure saltato in padella.

Scopri i segreti per una cottura perfetta della pizza e della pasta sfoglia


  • Evitate di spalmare sull'impasto formaggi troppo cremosi, che cioè si sciolgono troppo velocemente. Sempre a proposito di formaggi, tenete presente che, nel caso di formaggi molto grassi, non è necessario il filo d'olio con cui abitualmente si guarnisce la pizza prima di infornarla.

  • Per ottenere una pizza ancora più magra, oltre a ridurre la quantità di grassi nell'impasto (aumentando la quantità di acqua), potete evitare di ungere la piastra o la teglia. Semplicemente spolverizzandole di farina. In alternativa, potete utilizzare stampi o piastre antiaderenti.

  • La sfoglia superiore e inferiore delle torte salate devono essere sempre bucherellate per evitare che si gonfiano in cottura.

  • Tenete presente che il disco di pasta adoperato per la pizza, se guarnito e chiuso sigillando bene i bordi, diventa un calzone. Per decorarlo, distribuite sulla superficie mezzo cucchiaio di passato di pomodoro prima di infornarlo.


Moondo
http://mangiare.moondo.info/?p=10863

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Mal di schiena? Attenzione alle posture scorrette!

Settimana 31: come affrontare i disagi