I millennials del Regno Unito dicono sì agli OGM e alle nuove tecnologie agricole

I prodotti OGM sono considerati dall'opinione comune un nemico spaventoso da combattere, ma secondo un nuovo sondaggio i minori di 30 anni nel Regno Unito non sono della stessa idea.


Il sondaggio, condotto dall’Agricultural Biotechnology Council (ABC) per valutare l'opinione pubblica in seguito agli appelli degli agricoltori per l'innovazione post Brexit, ha coinvolto oltre 1.600 partecipanti di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Secondo quanto riporta The Telegraph due terzi degli intervistati hanno affermato che la tecnologia in agricoltura è una buona cosa e che sosterrebbero le tecniche di coltivazione futuristiche, come l'uso di droni nel bestiame e sull’agricoltura di precisione.

[caption id="attachment_10399" align="aligncenter" width="700"]ogm Granturco. Photo credit: Aaron Burden by unsplash.com[/caption]

Solo il 20% degli intervistati ha espresso preoccupazione per le colture OGM e per i benefici che l'editing genetico può apportare all'agricoltura (un bel cambio di rotta rispetto alle generazioni precedenti). Un numero simile ha affermato di opporsi all'uso di trattori autosterzanti nelle fattorie.

Il sondaggio è stato richiesto dall'ABC come parte del loro impegno per far sì che il governo del Regno Unito capitalizzi la nuova tecnologia rispetto alla Brexit. Molte delle misure proposte tempo fa sono state bloccate a livello di UE. Ma ora che il Paese ha lasciato l’Europa sarà libero di seguire la propria politica agricola e di puntare sulla tecnologia qualora lo desideri.

Michael Gove, il Segretario per l'ambiente, ritiene che la tecnologia alimentare e agricola di prossima generazione potrebbe ridurre l'impatto di parassiti e malattie, contribuendo a mantenere competitivo il settore agricolo britannico nel periodo di Brexit.

"Siamo lieti di vedere i giovani abbracciare la tecnologia come parte del futuro dell'agricoltura", afferma Mark Buckingham, presidente della ABC. "L'utilizzo di tecnologie all'avanguardia e tecniche in crescita consentirà al Regno Unito di affrontare le gravi sfide legate al mantenimento dei nostri agricoltori competitivo, mantenendo un approvvigionamento alimentare sicuro e conveniente e proteggendo il nostro ambiente naturale.”
Moondo
https://mangiare.moondo.info/?p=10398

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Mal di schiena? Attenzione alle posture scorrette!

Settimana 31: come affrontare i disagi