Gli obblighi dei medici: dagli adempimenti relativi ai certificati di malattia alla Rc professionale

Con l'entrata in vigore delle nuove regole in tema di certificazione malattia è cambiato anche il ruolo del medico, ma soprattutto le responsabilità del professionista sanitario. Ecco tutte le novità che riguardano gli obblighi dei medici.


Gli obblighi dei medici: dagli adempimenti relativi ai certificati di malattia alla Rc professionale


In fatto di gestione delle assenze per malattia dei lavoratori dipendenti del comparto pubblico e privato, i medici devono seguire adempimenti precisi nella trasmissione telematica dei certificati di malattia. Pena, la segnalazione alla Asl e le conseguenti sanzioni disciplinari. La partita relativa ai certificati è solo uno dei tanti obblighi dei medici, ai quali essi devono sottostare.


Per i medici vale il concetto di responsabilità, che considera tutta una serie di doveri ai quali rispondere. Pena, le conseguenze derivanti dall'illecita condotta nel caso di violazione delle norme.




[caption id="attachment_1949" align="alignnone" width="1600"]obblighi dei medici Gli obblighi dei medici: dagli adempimenti relativi ai certificati di malattia alla Rc professionale (http://www.neurofibromatosi.it)[/caption]

 Le diverse sfere di responsabilità del medico


In fatto di responsabilità a seconda della sfera di operatività si prevedono tipologie diverse, nel dettaglio:



  • La responsabilità morale, che considera la necessità di sopperire ad impegni etico-morali;

  • Responsabilità amministrativo-disciplinare, ovvero tutta quella serie di obblighi a cui attenersi nell'esercizio della professione, quali doveri d'ufficio e regole deontologiche;

  • La responsabilità legale, che considera obbligatoriamente la necessità di non violare norme dell’ordinamento giuridico, penale e civile.

Se in tema di responsabilità morale il medico deve rispondere soprattutto in base alla propria coscienza, le altre responsabilità comportano obblighi sostanziali, e tutta una serie di sanzioni se non si seguono a dovere.


Si tratta di sanzioni decretate dall'Ordine professionale dei Medici, che possono arrivare sino alla radiazione dall'albo. O di responsabilità legali per le quali il medico è chiamato a rispondere giuridicamente.



Gli obblighi dei medici: per medici e operatori sanitari obbligatoria la sottoscrizione di una Rc professionale


L'attività quotidiana di un medico considera la necessità di prendere decisioni tutti i giorni. Scelte che mettono al centro la vita dei pazienti per le quali il medico deve assumersi una responsabilità concreta. Correndo rischi che possono avere anche gravi ripercussioni professionali. L'errore è una realtà che non si può nascondere, con la quale dover fare i conti tutti i giorni.


Per questo i medici e gli operatori sanitari sono obbligati per legge a sottoscrivere un'assicurazione Rc professionale. (anche online vedere qui - ad link) E garantirsi un paracadute nel caso di eventuali richieste di risarcimento danni.



La responsabilità medica è cambiata in seguito alla Legge Gelli


Con la legge 24 dell'8 marzo 2017, la cosiddetta riforma Gelli, sono state introdotte rilevanti novità in tema di responsabilità medica. La riforma ha eliminato la responsabilità penale dei medici per imperizia, nel caso in cui i professionisti dimostrino in maniera tangibile di aver seguito perfettamente le linee guida volute dall'Istituto superiore di sanità.




[caption id="attachment_1950" align="alignnone" width="830"]obblighi dei medici Gli obblighi dei medici: La responsabilità medica è cambiata in seguito alla Legge Gelli (http://www.responsabilecivile.it)[/caption]

Ma la riforma ha messo in campo anche la responsabili per colpa ai sensi dell'art. 2043 del codice civile, che coinvolge i medici che operano all'interno di una struttura sanitaria. Mentre saranno le strutture sanitarie a rispondere solo nel caso di responsabilità contrattuale.



Assicurazione medici: per saperne di più


Al pari di altre assicurazioni, riservate al mondo sanitario, le polizze Rc professionali, predisposte ad uso e consumo dei medici, consentono di proteggere l'assicurato ed il suo patrimonio laddove viene avanzata da terzi una richiesta di risarcimento.


La Rc professionale medici garantisce una tutela nel caso in cui vengano compiuti errori durante  lo svolgimento dell'attività lavorativa. La polizza consente di fruire di una copertura che comprende anche il rimborso delle spese legali e la difesa del medico assicurato.


L'aver sottoscritto una polizza Rc professionale consente al medico di tutelarsi. Anche nel caso in cui la struttura pubblica o privata nella quale opera dovesse portare avanti un'opera di rivalsa nei suo confronti, considerandolo responsabile in prima persona di eventuali danni cagionati a terzi.



Utile sfruttare le potenzialità dei comparatori on line


Per conoscere più da vicino le polizze proposte dal mercato assicurativo, ma anche per valutare i costi delle varie tipologie di assicurazione, può essere utile sfruttare le potenzialità dei cosiddetti comparatori on line.


Offerti dalla rete internet questi strumenti sono perfetti per confrontare le polizze e scegliere quella che meglio si adegua alle esigenze e risulta al contempo conveniente.


Moondo
http://salute.moondo.info/?p=1947

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Viaggio in Sardegna, a Cagliari, tra eresie eretici e coscienze sporche

Viaggio on the road: Las Vegas, benvenuti nella città del peccato