Conosci i tuoi denti? Impara a riconoscere le macchie dentali

I denti sono una specie di biglietto da visita della propria persona. Spesso però per cause differenti i nostri denti possono macchiarsi andando a rovinare lo smalto. Ecco come poter riconoscere le problematiche dei propri denti imparando ad intervenire per tempo.


Macchie dentali dal marrone al nero


[caption id="attachment_1956" align="aligncenter" width="864"]macchie dentali Impara a comprendere i tuoi denti (foto by Pixabay)[/caption]

Le macchie dentali dal colore che va dal marrone al nero possono essere sintomo di un processo cariogeno in varie fasi. Nel caso in cui le macchie sono di color tendente al marrone potrebbero essere causate dagli effetti collaterali dell’utilizzo di collutori a base di clorexidina, consigliati in presenza di gengiviti croniche e problemi del parodonto.

Le origini di queste macchie potrebbero nascere da una scarsa igiene orale e dal consumo frequente di sostanze troppo acide come vino, spremute di agrumi, bevande gassate. Anche l’uso e l’abuso di particolari farmaci o integratori, di dolci e zuccheri. Quando si presentano questi casi, è necessario richiedere l’intervento di un dentista. L’esperto, solitamente procede eliminando le carie e consigliando un’attenta cura.

La presenza delle macchie nere sui denti comporta, quindi, un utilizzo ben studiato del collutorio. In questi casi, difatti, si consiglia di utilizzarlo non più di due volte al giorno per due o tre settimane. Sarebbe meglio, prima di procedere con l’uso del collutorio, di consultare il medico.

Macchie dentali verdi-azzurre


Se le macchie sui denti sono di colore verde-azzurro, il problema può provenire dl luogo in cui si lavora. Coloro che lavorano a diretto contatto con dei metalli, è più esposto agli effetti collaterali di tali sostanze. Quindi, chi tratta quotidianamente ferro, argento e manganese, mercurio, rame, nichel, piombo, cloro, dovrebbe consultare periodicamente il proprio dentista.

Macchie dentali da tabacco


Le macchie dentali possono essere originate anche dal consumo di tabacco in varie forme. Coloro che sono dipendenti da questa sostanza, e quindi fumano o masticano tabacco, tendono ad avere i denti macchiati di giallo e marrone. Questo avviene anche in coloro che sovente consumano liquirizia, prodotti che contengono la caffeina ed il caramello.
Moondo
http://salute.moondo.info/?p=1955

Commenti

Post popolari in questo blog

La casa di Magnum P.I. verrà demolita segnando la fine di un'era

Viaggio in Sardegna, a Cagliari, tra eresie eretici e coscienze sporche

Cara mamma, sai qual è il peso corretto di tuo figlio?